Come montare un parafulmine

Caratteristiche dei fulmini ed utilità del parafulmine

Il fulmine è una scarica elettrica provocata dalla differenza di potenziale che si viene a creare tra le nuvole ed il suolo, che diventano enormi elettrodi positivi e negativi. Il fenomeno dura un centomillesimo di secondo ed ha un'intensità di corrente compresa tra 5.000 e 100.000 ampere. L'impatto di un fulmine su un'abitazione è un evento certamente molto poco probabile, tuttavia, quando malauguratamente accade, può causare la rottura di strutture del tetto, come tegole e cornicioni, ma soprattutto dei gravi incendi, ancora più pericolosi quando nell'edificio sono presenti sostanze esplosive o combustibili. I fulmini hanno la tendenza a cadere sempre negli stessi punti, attratti da linee elettriche, dai rilievi e dagli alberi. Quando un edificio si trova in una zona simile, esiste la possibilità che sia colpito e perciò potrà essere utile un parafulmine, in particolare se la costruzione è alta.

KKmoon LCD Rivelatore di Radiazione Elettromagnetica Digitale Metro Dosimetro Tester Contatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Come montare un parafulmine: valutazioni e progetto

Un impianto parafulmine Dopo aver chiarito che l'installazione di un impianto protettivo è consigliata solo nelle zone in cui si verifica un'elevata frequenza di questi fenomeni atmosferici, vediamo come montare un parafulmine. È altamente consigliabile che un simile impianto sia installato da un elettricista abilitato, oltre che progettato da un ingegnere o da un perito elettrotecnico, che devono conoscere il comportamento dei fulmini nella zona specifica. Bisogna sottolineare che, dopo l'installazione, la frequenza dei fulmini non solo non sarà ridotta ma essi tenderanno ad essere attratti ancora di più proprio dall'edificio. Tuttavia non saranno affatto pericolosi per le persone che abitano in esso. Nella prima fase si valuta se l'installazione del parafulmine è davvero necessaria o se è possibile farne a meno. Si considerano quindi parametri come l'altezza della costruzione interessata, di quelle vicine e le altezze relative, la presenza di antenne, linee elettriche e tralicci.

  • Alcune note Un impianto parafulmine può salvare la vita e la nostra abitazione. A conti fatti, questo che sembra un dei classici slogan pubblicitari ad effetto studiati e messi in circolazione da una qualche azie...
  • Tester digitale Il tester digitale è uno strumento molto versatile, racchiude dentro di sé vari strumenti di misura. Nei modelli più semplici è presente un amperometro per misurare le correnti elettriche, un voltmetr...
  • inverter Se siete giunti al nostro articolo siete alla ricerca di alcune informazioni circa inverter: quando installarlo. Questo dispositivo elettrico viene utilizzato soprattutto nei processi industriali per ...
  • Tester digitale Il tester, o multimetro, è uno strumento che permette di effettuare varie misure, nel campo dell'elettrotecnica e dell'elettronica. Le misure che possiamo fare dipendono dal tipo di strumento, sono se...

TP-Link HS100 Presa Intelligente con Interruttore senza Fili per Gestione Luci e Dispositivi Elettronici tramite App, Accesso Remoto, 2.4Ghz 802.11b/g/n, App KASA per Android e iOS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Caratteristiche tecniche di un impianto parafulmine

Schema di impianto parafulmineL'impianto parafulmine si compone di tre parti: uno o più elementi captatori, un conduttore che deve trasportare l'energia del captatore verso terra e diversi conduttori sotterranei, con il compito di disperdere la corrente elettrica. L'elemento di captazione è formato da una struttura metallica che attrae su di sé il fulmine, come se fosse un magnete. Ce ne sono di vari tipi e cioè ad asta singola, con più aste collegate, a maglia metallica (gabbia di Faraday) ed a superfici continue di metallo che, a volte, rivestono tutto il tetto. Il conduttore discendente deve avere uno spessore adeguato al passaggio di tutta l'energia della scarica, senza fondersi. I materiali impiegati sono, generalmente, delle barre in acciaio zincato oppure delle trecce di cavi, di 2-3 cm di diametro. Sarà comunque un professionista specializzato a stabilire le dimensioni. Il progetto del dispersore nel terreno dovrà tenere conto dell'eventuale presenza di acqua e di sali minerali, fattori che influenzano la dispersione, favorendola o rallentandola.


Normative relative all'installazione del parafulmine

Un elemento captatore di fulmini In base al tipo di fabbricato ed alla sua forma, l'impianto viene progettato e proporzionato per essere una via di fuga per la corrente elettrica, aumentando la sezione del conduttore e i dispositivi di dispersione nel terreno. L'installazione deve essere realizzata in modo conforme alle Leggi vigenti, soprattutto in relazione alla linea di discesa, che dovrà essere esterna alla costruzione e montata con particolari distanziatori. Inoltre deve essere protetta da qualsiasi contatto fino a 5 metri d'altezza ed anche fuori portata per il resto della lunghezza. È bene anche che sia separata dalla linea di messa a terra degli altri impianti della casa. Dopo aver visto come montare un parafulmine, precisiamo che l'installazione è obbligatoria per edifici con molti abitanti, scuole, impianti di trasporto e fabbricati industriali ed artigianali contenenti materiale infiammabile o esplosivo.



Guarda il Video
  • parafulmine L’invenzione del parafulmine ha origine nel XVIII secolo grazie a Benjamin Franklin, politico e scienziato americano, ch
    visita : parafulmine

COMMENTI SULL' ARTICOLO