Inverter quando installarlo

Inverter: quando installarlo

Se siete giunti al nostro articolo siete alla ricerca di alcune informazioni circa inverter: quando installarlo. Questo dispositivo elettrico viene utilizzato soprattutto nei processi industriali per regolare la velocità dei motori, ma trova spazio in molte applicazioni. Per esempio sono installati degli inverter sui gruppi di continuità oppure sui pannelli fotovoltaici. Un inverter trasforma la tensione elettrica da continua ad alternata e il suo impiego in campo aerospaziale è fondamentale per fornire la corrente alternata di di stabile in caso di verifichi un'avaria del sistema elettrico.

L'installazione dell'inverter è piuttosto semplice e chi sceglie di acquistarne uno può contare su un prodotto dalle ottime prestazioni, nonostante le sue dimensioni siano piuttosto ridotte, e che dura a lungo nel tempo.

inverter

Refoss UV torcia elettrica, urina Pet & Macchie Detector, Scorpion Caccia Luce, luce ultravioletta 12 LED-Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 4€)


Principio di funzionamento dell'inverter

inverter Se rispondere alla domanda "inverter: quando installarlo" è stato semplice, spiegare il suo funzionamento sarà un po' più complesso perché servono alcune nozioni di fisica. Cercheremo di non entrare troppo nel dettaglio e di utilizzare un linguaggio non tecnico.

L'inverter è composto da un circuito con degli interruttori che seguono una disposizione precisa. La sequenza di attivazione permette di modificare la corrente continua in entrata in corrente alternata in uscita. Su un grafico, questo passaggio, è rappresentato con un'onda. Se si impartisce l'ordine di apertura e chiusura agli interruttori presenti sull'inverter si può generare un flusso di corrente in base alle proprie esigenze. Sull'inverter è presente un componente elettronico chiamato "mosfet" che controlla il passaggio della corrente elettrica.

  • pale L'energia eolica, insieme a quella solare, rappresenta una valida alternativa ai sistemi tradizionali di produzione energetica, che non rispettano l'ambiente in quanto inquinanti e non rinnovabili. Le...
  • Schematizzazione di un impianto a pannelli solari fotovoltaici Se decidiamo di installare un impianto a pannelli solari fotovoltaici sul tetto della nostra abitazione, la prima cosa da valutare è l'esposizione del tetto: l'ideale è avere una falda del tetto espos...
  • Il fotovoltaico per civile abitazione Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico che utilizza componenti ad hoc per lo sfruttamento dell'energia prodotta. Nell'impiantistica civile, un impianto fotovoltaico comprende: il modulo (o p...
  • Montaggio di un impianto fotovoltaico Lo schema di un impianto fotovoltaico deve assicurare un adeguato allacciamento alla rete elettrica ed un adeguato sfruttamento della corrente generata dal sistema. Una parte dell'energia elettrica pr...

BTicino F80SG Serie BTDIN Salvavita Stop Go a Riarmo Automatico, Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 105€
(Risparmi 20€)


Cenni sulla corrente elettrica

elettricità La corrente elettrica può essere continua o alternata. Le correnti continue sono caratterizzate dal flusso costante delle cariche elettriche, mentre quelle alternate sono composte da pulsazioni positive e negative. Per fare un esempio pratico, la corrente continua è quella delle pile e delle batterie delle auto, mentre quella alternata è quella presente nei tralicci dell'alta tensione. I due tipi di corrente sono complementari e sono utilizzate in particolari contesti specifici. Per raddrizzare la corrente si utilizzano i diodi (convertitori AD-DC) , mentre per l'inversione viene utilizzato l'inverter che come abbiamo già avuto modo di spiegarvi è un sistema. La corrente alternata è composta da: frequenza, ampiezza, fase. Quindi il compito dell'inverter (conosciuto anche come convertitore DC-AC) è piuttosto complesso.


Inverter quando installarlo: Conosciamo gli inverter fotovoltaici

inverter fotovoltaiciDopo una panoramica generale sull'inverter e sul suo funzionamento, e dopo avervi fornito qualche cenno sulla corrente elettrica, parliamo di un tipo particolare di inverter: gli inverter fotovoltaici. Questa tipologia sta trovando largo spazio negli ultimi anni grazie al loro impatto ambientale praticamente pari a zero. Gli inverter fotovoltaici devono rispettare alcune normative e subentrano alla corrente elettrica in caso si verifichi un'interruzione. Gli inverter installati sui pannelli sono efficienti e forniscono prestazioni che si avvicinano al 90%. Grazie alla tecnica della massima potenza si può aumentare la potenzialità sino ad arrivare al punto massimo. Il sistema di massima potenza combina la corrente elettrica, la tensione, la luce e la temperatura del pannello per riuscire a ricavare quanta più potenza dalla singola cella. Esistono anche dei sistemi multipli in grado di raggiungere il punto massimo anche se una parte del pannello non è esposto direttamente alla luce del sole.



COMMENTI SULL' ARTICOLO