Fare Bonsai

Tutti coloro che sanno cos’è il giardinaggio, conosceranno alla perfezione anche il significato della parola bonsai.

Ovviamente, la tecnica relativa alla coltivazione dei bonsai non è proprio indicata per tutti, ma solamente per tutti coloro che hanno un buon livello di pazienza e di impegno, con i risultati che ricompenseranno questi sforzi anche dopo diverso tempo.

La coltivazione dei bonsai, però, è certamente una di quelle attività maggiormente amate da tutti coloro che hanno una passione per il fai da te, soprattutto in virtù del fatto che rappresenta un vero e proprio hobby in cui concentrarsi, scaricare la tensione ed imparare anche ad avere nuovamente pazienza in tutto ciò che si fa.

Il giardinaggio, infatti, è un modo perfetto per riprendere i legami di un collegamento con la natura, che ci accompagna fin dalla nascita: ritagliarsi un proprio spazio all’interno di ogni giornata, ... continua


Articoli su : Fare Bonsai


1          3      4      5      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Come curare un bonsai di ligustrum

    bonsai ligustrum I ligustrum sono delle piante sempreverdi molto eleganti e si prestano bene per arredare in maniera originale gli ambienti esterni. Le foglie lucide e la fioritura periodica, rendono i bonsai di quest
  • Come curare un bonsai di ficus retusa

    bonsai di ficus retusa Il ficus retusa è, tra i bonsai, il più diffuso nella pratica domestica della omonima tecnica artistica e con le sue radici a vista, tortuose e armoniche al tempo stesso, rappresenta per gli amanti de
  • Come curare un bonsai di carmona

    Bonsai carmona Il Bonsai di Carmona è un alberello molto decorativo ma, allo stesso tempo, delicato. Per riuscire a garantire la massima fioritura, che si ottiene nel momento in cui nascono i piccoli germogli bianch
  • Come potare un bonsai

    bonsai potatura La potatura rappresenta il momento più frequente di intervento su un bonsai, è importante effettuarla con le giuste tempistiche. Tramite la potatura si controlla la crescita e la forma, si rimuovono r
  • Come curare un bonsai

    Pianta di bonsai Curare un bonsai è qualcosa che può regalarci molta soddisfazione: dobbiamo però seguire alcune accortezze, per fare in modo che la pianta cresca rigogliosa e senza soffrire. Si tratta di piante molto
  • Come curare un bonsai di olmo

    bonsai olmo Guida alla cura dell’olmo bonsai, passando dall’esposizione migliore all’annaffiatura, senza trascurare il tipo di concimazione e l’importanza dell’estetica. In più tanti consigli che permetteranno la
  • Come curare un bonsai di ciliegio

    bonsai ciliegio Il bonsai ciliegio, va tutelato dall'attacco di parassiti con cure costanti e quotidiane.
  • Come curare l'albero del pepe bonsai

    bonsai albero di pepe Il bonsai albero di pepe, va tutelato con le pratiche colturali di base, e spargendo su di esso dell'olio di pino.
  • Come curare un bonsai di ficus ginseng

    bonsai ginseng Quali sono le tecniche migliori per curare un bonsai di ficus ginseng? Come procedere per avere dei buoni risultati? Ecco i nostri consigli
  • come curare un bonsai di melo

    Bonsai melo Il bonsai melo, necessita d cure costanti che sono inerenti alle pratiche colturali classiche.
  • Come curare un bonsai di glicine

    Glicine bonsai Il bonsai glicine ha una copiosa e ricca fioritura che cade come una pioggia. Necessita di molte innaffiature.
  • Come creare un bonsai ficus benjamin

    Bonsai ficus benjamin Creare un bonsai di ficus benjamin non è mai stato così facile. Ti illustreremo tutto quello che c'è da sapere sul ficus benjamin, le sue caratteristiche, come dovrai prendertene cura e ti guideremo n
1          3      4      5      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , magari lontano da tutti i problemi e ansie a cui la vita quotidiana ci sottopone, in perfetta simbiosi con la natura circostante.

Il giardino o uno spazio verde permettono sicuramente di poter realizzare degli ambienti che si possono assegnare ad un gran numero di scopi ed usi, ovviamente in relazione alla dimensione e a tanti altri aspetti.

Nel caso in cui il giardino venga coltivato seguendo le tecniche e le regole più adatte (anche in relazione alle piante che si hanno a disposizione), allora si potrà riavere indietro tutti i sacrifici e le ore di attenzione e di pazienza dedicate alla sua cura, visto che lo spazio verde restituirà tutti gli sforzi con delle meravigliose e spettacolari infiorescenze, ma anche con tutta una serie di frutti, che possono anche crescere in modo abbondante.

Ad ogni modo, per fare in modo che il proprio spazio verde ricompensi le cure che gli vengono dedicate, è necessario ovviamente prestare la massima attenzione alle caratteristiche e soprattutto alle esigenze e necessità di tutte le piante che sono presenti nel proprio giardino.

Il bonsai si può considerare come una delle piante maggiormente apprezzate dal punto di vista ornamentale, anche per via delle dimensioni estremamente ridotte che permettono una collocazione praticamente in ogni luogo o angolo della propria abitazione.

Nonostante le dimensioni estremamente ridotte, bisogna senz’altro mettere in evidenza come i bonsai abbiano le medesime esigenze e necessità degli alberi normali, in maniera tale da poter raggiungere un loro equilibrio ed uno sviluppo sano e corretto.

Di conseguenza, è fondamentale prestare un’attenzione ed una cura continue e quasi quotidiane verso il proprio bonsai: ovviamente, si tratta di piante che possono essere facilmente collocate in appartamento e che possono raggiungere al massimo l’altezza di un soprammobile.

I bonsai sono delle piante anche circondate da un gran numero di leggende e di credenze: ad esempio, si è soliti pensare che il bonsai sia una pianta che soffre molto per via delle sue ridotte dimensioni, ma anche per colpa delle ridotte dimensioni del vaso che la comprende.

SI tratta di una credenza che ha avuto origine e si è diffusa principalmente per via del fatto che i tronchi che caratterizzano i bonsai presentano delle forme davvero particolari, ma in realtà si tratta solamente di leggende che devono rimanere tali, soprattutto in virtù che stiamo parlando di vegetali che non soffrono in alcun modo per via delle proprie dimensioni, visto che riescono a raggiungere un equilibrio ottimale senza particolari problemi. Senza ombra di dubbio, però, è necessario mettere in evidenza come abbiano una struttura particolarmente delicata e, proprio per questa ragione, hanno bisogno di cure continue e di un trattamento quasi quotidiano.

La coltivazione di un bonsai non può assolutamente avvenire in modo casuale, visto che non si può annaffiarlo quando si ritiene più giusto, così come si deve evitare il rinvaso nel momento in cui si pensa che il terriccio non sia più adeguato.

Per la coltivazione di un bonsai è necessario imparare molto bene tutte le esigenze della pianta che si ha a disposizione, che si differenziano in relazione ovviamente alla specie presa in considerazione.