Simboli impianti elettrici

I simboli degli impianti elettrici

Prima di approcciarsi alla realizzazione di un impianto elettrico occorre predisporre uno schema in cui riportare il progetto completo. In questo modo l'incaricato della messa in opera dell'impianto elettrico saprà come muoversi e come dovrà impostare il suo lavoro. Su carta un impianto è pienamente funzionale, quando viene realizzato possono sorgere alcuni problemi. Per evitare che ciò accada vengono utilizzati i simboli degli impianti elettrici. Potremmo definire i simboli degli impianti elettrici come un alfabeto speciale che consente ai tecnici specializzati di leggere il progetto e di realizzarlo senza sbagliare. Esistono moltissimi simboli degli impianti elettrici. I più comuni sono utilizzati per indicare la presenza di prese piuttosto che interruttori e relè, quelli speciali invece servono per segnalare impianti di sicurezza o satellitari.
Progetto completo di un impianto elettrico

NH fusibile 80 a lama fusibile 80 a WT 00 GL/GG 500 V NH50 nh00 C wtnh00 C80 LC 2203

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,43€


Simboli degli impianti elettrici per i conduttori

Principali simboli degli impianti elettrici Osservando i simboli degli impianti elettrici, e in particolare quelli che si riferiscono ai conduttori, si nota la presenza di un'ondina in senso orizzontale ovvero la corrente alternata. La croce invece viene utilizzata per indicare l'incrocio di due o più conduttori che non sono collegati mediante l'elettricità. Proseguendo con i simboli degli impianti elettrici per i conduttori troviamo una croce che ha un piccolo circoletto al centro, al contrario di quella incontrata in precedenza qui c'è la connessione elettrica. La doppia derivazione e il numero dei conduttori presenti è raffigurata da una linea retta orizzontale preceduta da due linee perpendicolari inclinate a cui sono collegati dei rami. Se c'è scritto "2x4" prima della linea, si è in presenza di una conduttura elettrica che ha due cavi unipolari dalle dimensioni di 4mm quadrati.

    NH fusibile 25 a lama fusibile 25 a WT 00 GG 500 V nh25 nh00 C LC 1705

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,25€


    Simboli degli impianti elettrici per i conduttori più conosciuti

    Tabella con i simboli degli impianti elettrici I simboli degli impianti elettrici per conduttori, anche se sono molti, sono tra i più conosciuti. Per esempio per indicare le condutture da installare alla parete si utilizza una linea retta orientata in senso orizzontale alle cui estremità sono presenti delle M inclinate. Se le lettere M si trovano nella parte superiore e tra le due è presente un pallino, significa che la conduttura sarà incassata nella parete mediante un tubo. Nella parte inferiore del disegno si troveranno poi ulteriori informazioni sulle dimensioni e sul tipo di tubi che saranno utilizzati. Spostandoci nella parte inferiore, e quindi in corrispondenza del pavimento, si possono vedere delle linee orizzontali con dei coni di tre linee che segnalano una conduttura interrata, mentre se vi sono dei quadratini vuoti la linea elettrica sarà installata su una canalina o su un supporto tipo passerella.


    Simboli impianti elettrici: I simboli degli impianti elettrici per gli interruttori

    Simboli impianti elettrici con relè Gli impianti elettrici sono importanti quasi come le fondamenta della casa. E' quasi impossibile immaginare una vita senza elettricità. Quando utilizziamo gli interruttori per accendere la luce ignoriamo che la loro posizione non è casuale e che dietro si nasconde una fitta rete di collegamenti immaginata su carta. I simboli degli impianti elettrici degli interruttori, sui progetti sono indicati in maniera diversa da quelli descritti sino a questo momento. Quelli più utilizzati sono il circoletto vuoto con una L capovolta che tende a destra (per gli interruttori da incasso). Per comandare a distanza un interruttore (ovvero con sistema relè), si utilizza un circoletto con la lettera R, mentre per regolare l'intensità si ricorre alla lettera V con la punta indirizzata verso la parte sinistra del circoletto.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO