Varietà del geranio

Caratteristiche del geranio

Il geranio è uno dei fiori più diffusi nei vasi di tutti i giardini e tutti i balconi. Nonostante gli attacchi recenti del virus Cacyreus Marshalli che ne ha minacciato la sopravvivenza, il fiore ha resistito e continua ad abbellire terrazzi ogni anno con varietà diverse. Il geranio è una pianta che ha le sue origini nel Sud Africa, venne portata in Europa dai mercati olandesi. Il suo nome deriva dalla parola greca geraniòn che significa letteralmente "becco di gru", la forma che sembra assumere il suo frutto. Il pelargonium, nome botanico del geranio, è disponibile in numerosissime varietà, nelle quali si sono sbizzarriti i produttori di piante: a foglia colorata, a foglia profumata, a fiore doppio ecc. Le varietà del geranio consentono dunque una scelta vastissima tra le piante originarie dell'Africa e i nuovi curiosi ibridi. E' una pianta abituata a resistere ad ambienti caldi e aridi, ama il sole e non necessita di troppa acqua, per questo la sua coltivazione è così semplice e diffusa.
gerani

50 semi di vaniglia Fragola ortensia fiore come pianta bonsai o un albero in vaso o nel terreno Hydrangea macrophylla Per la casa e giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Come coltivare il geranio

vaso di gerani Il periodo migliore per rinvasare il geranio è sicuramente la primavera, ma è bene assicurarsi che non ci saranno più gelate. Come già detto, il geranio resiste alle alte temperature, perciò il balcone sarebbe perfetto per la pianta, da esporre ad una temperatura media di 25 gradi. Questo fiore ha radici molto forti che possono allungarsi fino ad un metro, tuttavia è bene scegliere un terreno molto soffice che consenta all'acqua di drenare bene, evitando ristagni potenzialmente dannosi. A proposito di acqua, il geranio ne richiede moltissima, con innaffiature quotidiane abbondanti. Aspettare sempre che si sia asciugata l'acqua prima di procedere con una nuova innaffiatura. Proprio l'abbondanza acqua rende necessaria per il geranio una concimazione che dovrebbe avvenire almeno ogni due settimane. A questo proposito, mescolare il terreno con della torba potrebbe essere la soluzione ideale. Nel caso non apparissero fiori, questo potrebbe dipendere dalla mancanza del giusto nutrimento, oltre che dalla lontananza da una zona ben colpita da raggi solari.

  • Geranio fiore rosa Il geranio, è una pianta estremamente elegante, che presenta dei fiori molto particolari dai colori estremamente accesi, foglie piccole dal verde intenso e un fusto leggermente nodoso. La bellezza sin...
  • Rose La parola comunicazione, sottende una serie di significati, che si modellano in relazione allo specifico contesto o ambito scientifico, filosofico, letterario. La comunicazione verbale, esprime dunque...
  • camelia Le camelie, originarie della Cina e del Giappone, arrivarono in Europa nel 1753 a seguito di uno "scherzo" fatto da alcuni cinesi a dei mercanti britannici. Colpiti dalla gustosa bevanda del tè (ricav...
  • fior di loto Se esiste un linguaggio dei fiori, certamente il fiore di loto è il più carico di significato.Considerato sacro per l’induismo e il Buddhismo, in India e Vietnam gli viene riconosciuta una importanz...

Plant Theatre – Casetta per le api e semi per fiori, in confezione regalo, semi compresi, grande regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 10€)


Varietà del geranio

geranio Le varietà del geranio più diffuse sul mercato sono principalmente 3: il pelargonium zonale è certamente quella più diffusa, presenta fiori a forma tondeggiante, la pianta è di tipo cespuglioso a base legnosa; il pelargonium peltatum è un geranio che presenta caratteristiche molto simili a quelle dell'edera, con lunghi fusti sottili e nodosi, e viene utilizzato prevalentemente come pianta ricadente su balconate o contenitori sospesi; il pelargonium macranthum invece presenta fiori molto grandi, hanno foglie trilobate e fusti legnosi. Un gruppo particolare di gerani è quello odoroso, le cui foglie emanano particolari odori che vengono molto spesso utilizzati per la realizzazione di prodotti cosmetici: il pelargonium graveolens emana un gradevole odore di rosa; il pelargonium radula, noto come geranio rosa, viene utilizzato per realizzare l'olio essenziale malvarosa; il pelargonium radens emana un piacevole odore di limone; il pelargonium vitifolium infine ha le foglie che somigliano a quelle della vite e emana un curioso odore di noce moscata.




COMMENTI SULL' ARTICOLO