Come curare un bonsai da esterno

Bonsai cure

Non esiste una distinzione netta tra i bonsai da esterno e quelli da interno, poiché la maggior parte delle specie di piante appartenenti a questa categoria, si adatta perfettamente ad entrambi gli ambienti. Come la maggior parte delle piante, i bonsai, vivono bene in un terreno fresco, all’aperto, dove vivono in pieno l’alternanza delle stagioni, e i cambi climatici, che caratterizzano il ciclo vitale di ogni singola pianta. Alcuni tipi di bonsai, comunque, possono subire un trattamento similare, ricreando in uno spazio chiuso, le stesse condizioni che vengono a crearsi in uno spazio aperto. Tra i principali bonsai da esterno, vi sono il bonsai ciliegio, il bonsai melo, il bonsai pero, il melograno e molti altri similari, non solo da frutto, ma anche da fiore, a foglie caduche e sempreverdi. I bonsai da esterno, vengono vissuti in una serie differente di momenti: seguono l’alternarsi delle stagioni, e dunque, fioriscono, fruttificano, appassiscono e si spogliano, in modo del tutto naturale.
bonsai giapponese

Urgrace 14PCS artificiale cactus pot Fake Flower Fairy micro statua da giardino in miniatura bonsai terrario Jardin casa resina artigianato decorazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Come curare i bonsai

bonsai rosso I bonsai da esterno, possono essere collocati in qualsiasi spazio aperto, perchè è in queste location che trovano la loro naturale collocazione. E’ in questi ambienti, comunque esterni, che bisogna ricreare l’ambiente adatto per far si che i bonsai crescano cosi come crescessero in terra aperta. L'unica importante accortenza da mettere in pratica è quella di proteggere il bonsai da abbondanti piogge e da grandine e freddo intenso. Durante i periodi estremamente caldi, è necessario evitare costanti innaffiature e una periodica e costante esposizione poichè le foglie potrebbero bruciare. Cosi come i bonsai da interno, anche quelli da esterno, necessitano di interventi di potatura, rinvaso, applicazione di pesi e fili. Sono queste operazioni necessarie, che vanno effettuate per mantenere costante la bellezza e la salute della pianta.

    HomJo 2 pz Electronic Killer Insetto Giardino Alimentato a Energia Solare Percorso Illuminazione da Prato Lampada Notturna Protettore 2 in 1 Zapper e luce Ampliato Zanzara da Esterno Mosche Repeller , A

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,12€


    Come curare un bonsai da esterno: Suggerimenti

    bonsai fiore Il bonsai da esterno, va rinvasato durante il periodo invernale, quando il bonsai non fiorisce. Durante questa fase, la massa radicale va controllata e sfoltita, eliminando le radici grosse e dure, per dare spazio a quelle più delicate e morbide. Il vaso deve sempre avere una grandezza maggiore rispetto a quella delle radici: la scelta del vaso può essere suggerita da un esperto vivaista, o anche essere effettuata ad occhio, immaginando lo sviluppo approssimativo della pianta. Il bonsai da esterno, è sotto diversi aspetti identico a quello da interno, sia per la pratiche colturali, che per atteggiamento, e portamento. La sostanziale caratterizzazione è la maggiore resistenza agli sbalzi di temperatura e la sua estetica più vicina a quella delle piante da giardino. Il costo di un bonsai da esterno, è approssimativamente simile a al costo dei bonsai da interno.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO