Sverniciare il legno

Sverniciare il legno

Quando si vuole fare un lavoro definitivo, creando le condizioni ottimali per un restauro, un rinnovo, una tinteggiatura o una levigatura bisogna, innanzitutto, sverniciare il legno, riportare la superficie al suo stato originario e ripulirla da tutti gli strati di vernice che il tempo e gli agenti atmosferici, hanno inevitabilmente deteriorato.

Sverniciatura del legno

VERNICE ALL'ACQUA PER LEGNO INODORE SYNTILOR 0,5 L BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Sverniciare il legno con lo sverniciatore chimico

Sverniciare il legno è sempre stato un lavoro snobbato dagli amanti del fai da te perché richiedeva una notevole disponibilità di tempo, di pazienza e soprattutto una strumentazione professionale da falegname quale levigatrice, spugne abrasive, carte di varie granature, spatole, succhielli, scovolini ed altro ancora.

Oggigiorno, per sverniciare il legno, non occorre tutto questo armamentario, basta recarsi in un centro del bricolage per trovare una vastissima gamma di prodotti in gel, dai prezzi contenuti, studiati appositamente per questo lavoro. Bastano un pennello, una spatola e un pezzo di carta abrasiva per ottenere, con lo sverniciatore chimico, degli ottimi risultati. La componente chimica evapora molto lentamente e riusce ad arrivare, con un'unica passata, a impregnare gli strati più profondi della vernice, a sollevarla e a renderla facilmente asportabile con l'uso della spatola. Il lavoro è indubbiamente semplice e veloce e non necessita né di particolari doti manuali né tanto meno di strumenti costosi. Le tecniche per sverniciare il legno variano in base al tipo di lavoro che bisogna fare. Esistono degli sverniciatori chimici che possono essere tranquillamente usati sui mobili antichi. Si caratterizzano per la formula meno aggressiva, che evapora velocemente e si limita ad asportare completamente la patina opaca della vernice invecchiata. Il pregio di questi nuovi prodotti, davvero innovativi nel mondo del restauro, è che contengono anche un potente antitarlo. I vapori entrano nel legno e uccidono le larve e le uova mentre la componente chimica indurisce la superficie, rendendola inadatto a questi insetti. Anche in questo caso non servono particolari strumenti, una spatola e un pezzo di carta abrasiva a grana sottile bastano per finire il lavoro. Ci sono altre tecniche, altrettanto valide, che si possono usare per sverniciare il legno. La soda caustica e la pistola termica richiedono una buona dose di esperienza, per poterle tranquillamente usare senza provocare danni alle cose e soprattutto alle persone.

  • intaglio2 Da sempre considerato un'arte minore , fortemente penalizzato dalle tecniche di scultura del legno, l'intaglio rientra, in realtà, tra quei mestieri ormai andati perduti, perché può essere fatto solo ...
  • Seghetto alternativo Gli attrezzi manuali comprendono quelli per la misurazione e disegno: metro, squadra, matita, compasso. Per la levigatura si usano lima, raspa, pialla. Scalpelli e sgorbie per intagliare il legno. E p...
  • Levigatrice rotorbitale La levigatrice è uno strumento che viene utilizzato per riuscire ad effettuare una levigatura, quindi viene solitamente impiegata per rifinire correttamente le superfici di ceramica, di legno e di alt...
  • Levigatrice a nastro La levigatrice è uno strumento che viene utilizzato per effettuare la levigatura, quindi potrebbe essere utilizzata per rifinire moltissime superfici, come la ceramica, il metallo, il legno oppure ogn...

Rustins PBRUSHPACK Spazzole Schiuma, 4 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,29€
(Risparmi 0,02€)


Sverniciare il legno con la soda caustica

Soda caustica La soda caustica è usata comunemente dai falegnami e dai restauratori per le sue molteplici funzioni. Infatti, non si limita solo a sverniciare ma elimina la parte più secca del legno e lo bonifica avvelenandone la fibra ed eliminando definitivamente i tarli, le larve e le uova. Non occorrono molti strumenti per questo lavoro: bastano una bacinella, dell'acqua calda ed una scopa di saggina. La soda caustica si trova in qualsiasi mesticheria o al supermercato. Data l'alta corrosività e tossicità del prodotto, la sverniciatura del legno deve essere sempre fatta all'aperto. Riempita parzialmente la bacinella con acqua calda, si versa l'acido muriatico, 150/200 gr di prodotto per litro d'acqua, si immerge il pezzo da sverniciare e, aiutandosi con una scopa di saggina, lo si bagna completamente. Dopo qualche minuto, la vernice si stacca. Il legno deve essere mantenuto umido fino alla sua completa pulitura. Dopo averlo fatto asciugare, si completa l'asportazione di eventuali tracce di vernice ancora presenti, prima con la spatola e successivamente con la levigatrice o la carta abrasiva. La soda caustica riporta il legno allo stato grezzo, pertanto si deve usare un impregnante prima di verniciarlo.


Sverniciare il legno con la pistola termica

La pistola termica si compra in tutti i negozi ed i centri specializzati per il fai da te. E' uno strumento apparentemente molto semplice da usare: come con l'asciugacapelli, si passa e ripassa senza insistere mai su un punto in particolare, per evitare di bruciarlo. Per sverniciare il legno con questo strumento, bisogna procedere lentamente, scaldare un'area limitata ed asportarne la vernice prima che si raffreddi. Il lavoro si completa con una levigatura profonda, seguendo le nervature del legno. Si possono incontrare notevoli difficoltà nell'eliminazione di vernici colorate da esterno, particolarmente datate. La causa è il mercurio, componente chimico largamente usato nel passato come stabilizzante e fissante. Se, dopo aver scaldato la superficie, s'incontrano molte difficoltà nello scrostare il legno, meglio abbandonare la pistola termica e passare allo sverniciatore chimico



Guarda il Video
  • sverniciare legno Le vernici sono ideali per proteggere il legno e renderlo idrorepellente però ne alterano la bellezza naturale, fatta di
    visita : sverniciare legno
  • sverniciare Il ferro è un elemento chimico, ma in genere questo termine viene comunemente utilizzato per indicare le “leghe di ferro
    visita : sverniciare

COMMENTI SULL' ARTICOLO