Come funziona la levigatrice orbitale

Levigatrice orbitale

La levigatrice è uno strumento che viene utilizzato per riuscire ad effettuare una levigatura, quindi viene solitamente impiegata per rifinire correttamente le superfici di ceramica, di legno e di altri materiali. L'operazione viene svolta per poter migliorare la forma degli oggetti, la misura, ma soprattutto per rendere le superfici maggiormente lisce. Esistono moltissime tipologie di levigatrici, che possono essere assiali, a nastro, a delta, orbitali e rotorbitali. Una levigatrice orbitale impiega una carta abrasiva fissata alla struttura e che grazie ad un movimento orbitale nei confronti dell'asse riesce ad effettuare l'operazione di levigatura. La levigatrice orbitale è uno strumento costruito in modo compatto che grazie ad un movimento eccentrico dell'albero motore riesce a produrre un'oscillazione di qualche millimetro nel supporto dove è fissata la carta.
Levigatrice rotorbitale

Skil 7226AC Levigatrice Multifunzione, Fox 6-In-1, Nero/Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94€
(Risparmi 5,95€)


Come funziona la levigatrice orbitale

Levigatrice orbitale Imparare come funziona la levigatrice orbitale può essere interessante per riuscire a sfruttare correttamente le sue caratteristiche ed eseguire al meglio le operazioni di levigatura. Una delle principali caratteristiche della levigatrice orbitale è l'ampiezza della superficie di levigatura. La nuova generazione di levigatrici orbitali è dotata di controlli elettronici che riescono a controllare la posizione della carta abrasiva e di mantenere costante la tensione, garantendo in questo modo un lavoro più veloce e maggiormente preciso. Oltre alla tensione sono anche in grado di modificare la velocità di vibrazione così da poter essere cambiata a seconda della superficie che si deve lavorare. Per una buona levigatura si devono considerare anche la silenziosità e la capacità di aspirazione delle polveri che vengono prodotte.

  • fotovoltaico1 La diffusione oggi di pannelli e cellule fotovoltaiche, richiede l’apprendimento di pratiche anche nella loro gestione e supervisione. Non è sufficiente l’installazione dell'impianto, infatti, per ott...
  • digitale terrestre Col passare del tempo, e l'apporto di nuove tecnologie, anche le televisione ha cambiato completamente volto: non è più necessario infatti acquistare una parabola, ma bensì occorre semplicemente posse...
  • ferro da stiro Tra gli elettrodomestici indispensabili per svolgere i lavori accessori il ferro da stiro è sicuramente tra i primi in classifica. Infatti, mantenere i vestiti e la biancheria sempre e perfettamente i...
  • camino a legna Inizialmente i caminetti erano utilizzati per riscaldare l’ambiente, o per cucinare. Ora sono diventati arredamento, variano per aspetto, colore, materiale, adattandosi perfettamente alle nostre case....

Cattura Polvere Trapano Karcher DDC 50 Drilling dust catcher [1.679-100.0]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,28€


Tipologie di levigatrici orbitali

Tipologia di levigatrice orbitale Esistono diversi modelli di levigatrici orbitali, possono infatti essere a piastra rettangolare, rotorbitali e con piastra triangolare. Le levigatrici a piastra rettangolare impiegano carta adesiva in rotoli che può essere bloccata in posizione con delle molle che si trovano sia nella parte anteriore sia in quella posteriore. Quelle rotorbitali invece utilizzano una serie di dischi di carta abrasiva di varia gradazione che viene fissata al rotore mediante del peltro. Sui dischi sono presenti dei fori che combaciano con quelli che si trovano sulla levigatrice, in modo da garantire una migliore aspirazione delle polveri. In fatti un dato importante da considerare è che essendo polveri molto sottili e potenzialmente dannose per i polmoni è sempre opportuno utilizzare una mascherina mentre di utilizza lo strumento.


Come eseguire la levigatura

Tipologia di levigatrice rotorbitale La levigatura con una levigatrice orbitale si effettua tenendo ben saldo lo strumento con entrambe la mani per garantire una buona stabilità, un corretto controllo della direzione e un miglior ammortizzamento delle vibrazioni. Capire come funziona la levigatrice orbitale in caso di levigatura del legno richiede un'adeguata attenzione. Infatti lo strumento deve essere mosso in maniera lenta e controllata nella direzione delle fibre del legno, in modo da rendere la lavorazione perfetta ed evitare antiestetici segni circolari lungo la superficie. Per rendere la superficie perfettamente liscia, si dovrebbero utilizzare carte abrasive di diversa granulometria. Per una carteggiatura ottimale si potrebbe utilizzare una levigatrice rotorbitale che unisce il movimento orbitale con quello rotatorio. Si deve ricordare di evitare di premere eccessivamente lo strumento che potrebbe danneggiare la superficie.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO