Realizzare una parete a mattoni

Come realizzare una parete a mattoni: la preparazione

Per realizzare una parete a mattoni è necessario inizialmente stabilire quale sarà la base d'appoggio. Se si volesse, ad esempio, costruire una parete per dividere un ampio locale esistente si può procedere secondo due distinte modalità.La prima prevede di innalzare la parete su una fondazione; la seconda, invece, consente di appoggiare il muro direttamente sopra il pavimento esistente. La scelta dell'una o dell'altra alternativa dipende da alcuni fattori, quali l'altezza della parete ed il suo spessore. Da un punto di vista tecnico, la realizzazione della parete su una adeguata fondazione è senza dubbio la scelta più valida, anche se più onerosa, perché si otterrebbe una muratura decisamente più stabile. In tal caso si procederà ad eliminare il tratto di pavimentazione lungo il quale si prevede di eseguire la parete.
Parete di mattoni pieni

Muro di pietra bianca aspetto di pietra FOTOMURALE - quadro da parete -pietre decorazione da parete by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,9€
(Risparmi 28,9€)


I materiali per realizzare una parete a mattoni

Mattone forato in laterizio Numerosi sono i materiali che si utilizzano per realizzare una parete a mattoni; in generale, sono costituiti da manufatti leggeri (mattoni in laterizio, sia pieni che forati, blocchi in calcestruzzo di argilla espansa o di pomice), soprattutto se la parete ha la funzione di divisione degli ambienti, dotati di durabilità e di buone resistenze termiche. In base alle prestazioni che la parete deve fornire, ad esempio, comfort termico o acustico, gli elementi che compongono la parete si possono assemblare in un unico strato oppure a doppio strato. Le dimensioni dei mattoni variano in funzione del produttore e del materiale scelto; in ogni caso, gli spessori comunemente utilizzati oscillano tra 8 e 12 cm, l'altezza tra 12 a 25 cm, mentre la lunghezza tra 24 a 33 cm. Da tutte queste indicazioni e dalle dimensioni della parete da realizzare, scaturiscono le quantità di mattoni da acquistare.

  • Tetto con copertura in tegole Si tratta di piccoli elementi agganciati sulla copertura, tramite listelli inchiodati tra loro sulla struttura principale. Possono essere realizzati con vari materiali più o meno leggeri e sono dispon...
  • Tegole canadesi Esistono diverse tipologie di tegole canadesi e sono accomunate dai pregi che le contraddistinguono dalle altre tegole. La loro prima peculiarità riguarda il sistema con cui vengono fissate allo scemp...
  • separè Le pareti divisorie altrimenti dette separè rappresentano la soluzione architettonica per ottimizzare gli spazi.Le ragioni per cui si rende necessario creare un separè possono essere le più svariate...
  • costruzione casa Tra le tipologie di costruzioni ne troviamo due principali:- quelle realizzate con la tecnica di costruzione pesante, cioè costruzioni in muratura realizzate in terra argillosa, laterizio e pietra...

Carta da parati muro di mattoni EDEM 583-24 invecchiato con effetto pietre stones e disegno rusticale in rosso terracotta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€


Importanza della preparazione dei mattoni: la bagnatura

Giunti perfettamente stilati Prima di iniziare i lavori di esecuzione della parete, i mattoni sono immersi in contenitori colmi d'acqua pulita, priva cioè di qualsiasi impurità (cemento, terreno, calce). La struttura porosa dei mattoni ha un'elevata capacità di assorbimento che potrebbe togliere acqua alla malta necessaria per la costruzione della parete. La sottrazione dell'acqua necessaria per le reazioni di presa e di indurimento del legante porta a quel fenomeno denominato "bruciatura" della malta, ovvero la malta perde le sue caratteristiche di resistenza e di legante dei mattoni. Soprattutto i mattoni a pasta molle richiedono la bagnatura per immersione in quanto presentano un elevato coefficiente d'assorbimento (15-25%). Questo fenomeno è tanto più evidente quanto più elevata è la temperatura dell'ambiente e quanto più bassa è l'entità dell'umidità relativa dell'aria.


Realizzare una parete a mattoni: Le regole per una corretta realizzazione di una parete a mattoni

Realizzazione di una parete a mattoni Le regole per realizzare una parete a mattoni sono semplici, ma fondamentali per ottenere un lavoro a regola d'arte.All'inizio e al termine della parete da realizzare si collocano due aste verticali, dette calandri, e tra di loro si posiziona un filo che costituirà l'allineamento dei mattoni.Si poggia, senza interposizione di malta, cioè a secco, il primo filare dei mattoni per valutare le dimensioni dei giunti di malta.Dopo aver bagnato il piano d'appoggio, si stende il primo strato di malta e si posizionano i mattoni bagnati dando loro leggeri colpi di cazzuola per collocarli nella corretta posizione.Si sposta in alto il filo che costituirà l'allineamento al successivo filare di mattoni, prestando attenzione alla planarità della parete che si sta via via formando.



COMMENTI SULL' ARTICOLO