Tegole

Classificazione dei materiali delle tegole

Si tratta di piccoli elementi agganciati sulla copertura, tramite listelli inchiodati tra loro sulla struttura principale. Possono essere realizzati con vari materiali più o meno leggeri e sono disponibili nelle seguenti varianti: 1) tegole in laterizio (o pasta ceramica) - 2) tegole in ardesia (roccia) - 3) tegole in legno - 4) tegole in cemento - 5) tegole in metallo.
Tetto con copertura in tegole

ONDULINE ONDUVILLA TEGOLA 500x1000 VERDE SFUMATO conf.4,65 mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,41€


Tegole in laterizio

tegole La loro funzione fondamentale è garantita dall'inclinatura del tetto che permette di far scorrere l'acqua piovana in modo perfetto e completo, senza farla penetrare nelle fessure. Fra le più usate in commercio vi sono quelle in cotto o laterizio, formate da semplice argilla, leggera e facile da lavorare, ma preferibilmente da usare in luoghi caratterizzati da un clima mite e non è particolarmente piovoso, vista la loro facilità di assorbimento dell'acqua e, di conseguenza, provocando infiltrazioni che possono causare rigonfiamenti; nelle località dal clima più gelido, è consigliabile utilizzare le tegole in cemento, in quanto hanno un potere assorbente quasi nullo.

  • Tegole canadesi Esistono diverse tipologie di tegole canadesi e sono accomunate dai pregi che le contraddistinguono dalle altre tegole. La loro prima peculiarità riguarda il sistema con cui vengono fissate allo scemp...
  • coppi Le tegole e i coppi sono i manufatti più comunemente utilizzati come copertura per gli edifici.Rappresentano il cappello della casa, hanno la funzione di riparare i suoi abitanti da pioggia, vento ...
  • casa sull'albero Chi non ha mai sognato da bambino di avere una casa sull'albero dove giocare con gli amici e inventare fantastiche avventure? Questo sogno è diventato realtà solo per pochi e molti adulti hanno ancora...
  • Rifacimento del tetto: una garanzia per la casa I lavori di restauro e rifacimento presso la propria abitazione non sono mai piacevoli. Un po' perchè la confusione e la gente che gira per casa può diventare davvero stressante, un po' perchè talvolt...

Tegole bituminose canadesi bitume coperture casette box tettoie 3,05mq 553141

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€


Scelta tegole

Diverse tipologie di tegole La scelta di quelle più adatte, dipende da vari fattori tra i quali la posizione geografica, il clima più o meno gelido o ventoso, l'inclinazione del terreno, il peso dell'edificio e, per ultimo, il lato estetico. In commercio possiamo trovare anche tegole realizzate in legno; anch'esse con un alto potere assorbente, ma, se trattate con materiali resistenti alle gelate invernali, riescono a smaltire l'acqua piovana. Alcune di esse vengono prodotte utilizzando la resina bitumata, una fibra organica rigida molto simile al metallo; la loro principale caratteristica è quella di poter essere facilmente spostate facendo solamente uso di viti o chiodi particolari che le fermano in maniera stabile alla copertura.


Tetto in tegole

tegole Quella maggiormente diffusa e più utilizzata nel campo dell'edilizia è senza dubbio il coppo, comunemente detta anche "canale", costruita in laterizio e possiede una forma incurvata; essa possiede un inconveniente e cioè quello di tendere a scivolare verso il basso, per questo motivo la produzione moderna tende lentamente a sostituirla con modelli innovativi, che spesso non possono essere utilizzati nei centri storici perché non rispettano l'aspetto estetico e tipologico. Sono disponibili in varie colorazioni prodotte dall'utilizzo di vari tipi di argilla o con l'aggiunta di ossidi naturali nell'impasto.


Tegole economiche

Copertura del tetto economica Da considerare al secondo posto nella classifica delle più usate vi è la marsigliese che ha la caratteristica di essere piana con delle incurvature longitudinali, preferita ai coppi tradizionali per il suo minor costo, il suo peso minore e perché di facile sostituzione. Le varie sagomature permettono un maggiore incastro fra di loro, evitando così infiltrazioni di acqua piovana. La romana, utilizzata già dagli antichi romani è la prima scelta di architetti e costruttori per risolvere ogni problema di ristrutturazione o di restauro; la portoghese, invece, è un prodotto laterizio con un'alternanza di parte curva e parte piana. Possiede una forma asimmetrica con una parte convessa che fa ricordare il coppo, costruita anche in cemento in varie tonalità ed è attualmente la copertura preferita per le nuove costruzioni.


Le tegole resistenti

Resistenza e leggerezza sono invece le caratteristiche principali delle tegole in metallo; realizzate in acciaio zincato a caldo, sono esteticamente belle e facilmente adattabili alle strutture contemporanee. La loro lunga durata è una delle principali motivazioni che fa prediligere la sua scelta; la versione scanalata riveste ogni forma, dalla più semplice alle più caratteristiche dalle forme curve ed è disponibile in una grande varietà di colori tutti innovativi, dal gusto sobrio ed elegante.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO