isolamento termoriflettente: come funziona

Le informazioni di base sull'isolamento termoriflettente

L’isolamento termoriflettente rappresenta una buona possibilità di ridurre la dispersione termica all’interno delle nostre abitazioni. A ben guardare l’ isolamento termoriflettente non rappresenta una risposta esclusivamente valida per la lotta alla dispersione termica ma è una soluzione per tante di quelle che sono le problematiche avvertite all’interno dei nostri appartamenti come, ad esempio, l’isolamento acustico e l’isolamento termico in primo luogo. Ovviamente, in maniera intuibile si tratta di problematiche molto diffuse con le quali, bene o male, tutti noi dobbiamo fare i conti e intervenire in maniera più o meno massiccia. E le motivazioni che si spingono a intervenire, e, quindi, per forza di cose, a investire in materia di isolamento termoriflettente o di altre forme di isolamento più o meno equivalenti sono di varia natura e vanno dalla tutela dell’ambiente all’innalzamento della qualità della vita in casa.
Alcune note

ARTIMESTIERI - PITTURA TERMICA DI SUGHERO - ANTIMUFFA e ANTICONDENSA per pareti FREDDE poco ISOLATE - 15 LITRI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,89€


Le caratteristiche principali dell'isolamento termoriflettente

Pregi e difetti Sull’ isolamento termoriflettente ci sarebbero molte cose da dire, e dal punto di vista più teorico e per quanto concerne il discorso di applicazione pratica delle tecniche oggi più moderne. e c'è anche da prendere in considerazione che oggigiorno abbiamo per le mani un argomento in divenire in quanto sono sempre in divenire. A conti fatti e aziende operative nel settore dell’isolamento negli ultimi anni hanno fatto considerevoli passi in avanti sfruttando gli ultimi ritrovati di una tecnologia che sta andando oggettivamente incontro alle esigenze, anche le più disparate e singolari, di una clientela in crescita dal punto di vista quantitativo e anche della competenza che sa diversificare la domanda di settore. E, naturalmente, tra i nuovi metodi c’è l’isolamento termoriflettente.

  • pannello polistirolo Il polistirolo o polistirene espanso (EPS) si ottiene mediante la polimerizzazione dello stirene, presente nel petrolio, dall'aspetto di piccole perle trasparenti. Il polistirolo si presenta sotto for...
  • cavi Il cavo elettrico è un sistema formato sostanzialmente da tre componenti: il conduttore, l'isolante e l'elemento di protezione del conduttore e dell'isolante (guaina). Il conduttore è costituito da un...
  • materiali L'isolamento a cappotto è una tecnica per la coibentazione termica. Ci sono due tipologie di questo particolare rivestimento: il cappotto termico esterno ed il cappotto termico interno. Per quanto rig...
  • Tipologie di massetto Il massetto può essere di diverse tipologie in base al supporto su cui sarà posato. Se il massetto sarà costruito su un solaio composto in cemento armato verrà definito di tipo aderente, mentre se si ...

ARTIMESTIERI - Intonaco Termico Di Sughero bancale da 60 sacchi - kg 900 - circa 1.9 mc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1682,89€


isolamento termoriflettente: come funziona: Consigli pratici sull'isolamento termoriflettente

Pro e contro A conti fatti l’isolamento termoriflettente nasce da una concezione nuova e nella sua stessa applicazione e nelle sue modalità di funzionamento appare abbastanza differente rispetto a tutte le altre forme, potremo dire forme a questo punto di tipo tradizionale, di isolamento sia acustico che termico che anche termoacustico combinate. E ciò perché parte nozioni fisiche si emittanza e radiazione laddove la prima indica essenzialmente la capacità di una qualsiasi superficie di emettere energia radiante e la seconda può essere inquadrata come la massima fonte di dispersione termica tanto nei nostri edifici quanto nelle case. E, in effetti, è la radiazione delle mura perimetrali delle nostre abitazioni porta a disperdere fino all’80% del calore interno. Le tecniche di isolamento termoriflettente si ripropongono proprio sulla capacità riflettente dei materiali che sono di solito in alluminio e vengono posizionati in tutti i punti di contatto tra interno ed esterno allo scopo di rigettare all’interno il calore altrimenti disperso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO