Utilizzo della lana di roccia

La lana di roccia

La lana di roccia Ŕ formata da un silicato amorfo che potrebbe essere ricavato dalle rocce. Il materiale ha una grande versatilitÓ, infatti viene utilizzato in moltissimi campi dell'edilizia, ma anche per isolamenti nel settore navale. La lana di roccia potrebbe essere anche impiegata in una particolare tecnica di coltivazione fuori suolo. In questo tipo di coltivazione si utilizza un substrato inerte, come appunto la lana di roccia, sul quale vengono messe le piante che successivamente verranno innaffiate con acqua e una soluzione di composti inorganici necessari all'apporto delle sostanze nutritive. La lana di roccia ha caratteristiche tali che le consentono di non subire processi di putrescenza, di non essere attaccabile dagli acidi e con una adeguata resistenza a temperature molto elevate.
Feltro isolante in lana di roccia

SHT Lana di roccia Isolamento Isolante per tubature alluminio laminato 90/89, 100% EnEV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,56€


Utilizzo della lana di roccia

Posa della lana di roccia L'utilizzo della lana di roccia in edilizia sfrutta le principali caratteristiche del materiale, infatti possiede proprietÓ ignifughe, di isolante sia termico sia acustico, oltre ad avere un potere drenante molto elevato. La lana di roccia ha una struttura particolarmente lanuginosa, con delle celle aperte, e dal momento che riesce ad inglobare molta aria Ŕ in grado di isolare dal calore, di attutire i rumori, assorbendo le onde acustiche, e di resistere a temperature molto elevate. La lana di roccia Ŕ un materiale di origine vulcanica che nasce dalla solidificazione della lava fusa. La lana di roccia non Ŕ in grado di assorbire acqua e umiditÓ e risulta essere chimicamente neutra, quindi al suo interno non sono possibili le proliferazioni di funghi, batteri e di altre tipologie di microorganismi.

  • vanga Spesso erroneamente confusa con il pi¨ noto badile, non pu˛ mancare nella dotazione del perfetto giardiniere: Ŕ la vanga, strumento tanto semplice nella sua composizione, quanto fondamentale per otten...
  • fresatrice1 Appassionati di bricolage? Amate unire l'utile con il dilettevole cimentandovi nei piccoli lavoretti di casa? Ecco allora una piccola guida su come utilizzare la fresa per la lavorazione del legno in ...
  • martello1 Il martello ha in genere una massa non superiore al chilogrammo. Se il martello ha una massa maggiore allora si chiama mazzetta. Se poi ha masse ancora pi¨ elevate si chiama invece mazza ed Ŕ, da imp...
  • lampade a led Molte le alternative oggi per chi vuole illuminare efficientemente i propri spazi domestici.Ed innumerevoli sono le soluzioni che offrono una buona resa energetica, senza pregiudicare le esigenze di...

SHT Lana di roccia Isolamento Isolante per tubature alluminio laminato 59/60, 100% EnEV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,06€


Produzione della lana di roccia

Coperta isolante in lana di roccia La lana di roccia viene prodotta industrialmente mescolando oltre alla lava vulcanica anche del calcare, che Ŕ in grado di abbassare le temperatura di fusione, del carbone coke, con funzione di combustibile per fondere la roccia, e un impasto di elementi minerali, chiamati bricchette, che forniscono delle particolari caratteristiche al materiale finale. Una volta ultimata la preparazione, la lana di roccia viene inviata ai forni di polimerizzazione per procedere all'indurimento e consentire successivamente il taglio per il confezionamento. La lana di roccia non risulta cancerogena, anche se potrebbe occasionalmente risultare irritante per la pelle in caso di contatto. Infatti sarebbe opportuno posare in opera e isolare la lana di roccia con una barriera a vapore (una membrana che serve a proteggere l'isolante).


Impieghi della lana di roccia

Lana di roccia in fiocchi La lana di roccia viene utilizzata quindi per realizzare degli isolamenti termici e acustici sulle pareti, sotto i pavimenti e nei sottotetti. Questo materiale non dovrebbe essere utilizzato per isolare pavimenti che siano a contatto con il terreno. I pannelli realizzati con la lana di roccia potrebbero essere impiegati per le realizzazione di isolamenti a cappotto, per l'isolamento delle coperture sia piane sia inclinate, per isolare le intercapedine, per le contropareti e per le facciate ventilate. Da ricordarsi sempre che la lana di roccia non dovrebbe essere a vista per evitare il contatto con la pelle e per non permettere alle fibre di muoversi nell'ambiente venendo successivamente respirate. La permanenza all'interno dell'organismo sarebbe comunque limitata, data la biodegradabilitÓ di tali fibre.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO