Proprietà del calcestruzzo

Cos'è il calcestruzzo e come viene prodotto

Il calcestruzzo è un tipo di miscela artificiale formata da acqua, sabbia, ghiaia e cemento. La combinazione di questi elementi, specialmente quella relativa al cemento e all'acqua, avvia il processo di idratazione, rendendo il composto gelatinoso e successivamente duro. Il completamento dell'operazione richiede parecchio tempo per giungere a compimento.

Per ottenere un calcestruzzo di ottima qualità, è fondamentale che gli elementi con cui è costituito siano di elevata fattura: l'acqua deve essere pura e non deve contenere sostanze nocive. La quantità di acqua immessa nella miscela è fondamentale per quanto riguarda il tipo di composto che si otterrà: più sarà diluito e meno la qualità sarà di grado elevato. A seconda del tipo di consistenza e di lavorazione, si possono classificare vari tipi di calcestruzzo: il calcestruzzo alleggerito. quando al posto della sabbia vengono utilizzati altri materiali, come l'argilla; il calcestruzzo magro, il quale si ottiene diminuendo la presenza di sabbia, senza modificare la quantità di cemento immessa; il calcestruzzo armato, che si ottiene aggiungendo al conglomerato, ferro e acciaio.

panchina calcestruzzo

Testa doccia, GWCLEO Naturale 5 pozzetto doccia di spruzzo di lusso Cromo universale montaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 12,97€)


Le origini del calcestruzzo

calcestruzzoLe importanti proprietà del calcestruzzo in ambito edile, furono scoperte già nell’antichità. A quei tempi il composto veniva generalmente impiegato per realizzare opere di piccole dimensioni o utensili.

Il successo del calcestruzzo fu dovuto all'iniziale facilità di lavorazione della miscela e per la sua conseguente trasformazione in un materiale del tutto simile alla roccia. Se in un primo momento era la calce a fungere da legante, col tempo si iniziò ad usare il cemento, ottenendo una resistenza e una durezza decisamente maggiori, senza incidere negativamente sulla possibilità di lavorazione del composto.

Le origini di questo particolare conglomerato vengono fatte risalire al periodo egizio, anche se il calcestruzzo entrò nell'uso comune durante l'età romana. I romani, infatti, usavano frequentemente il calcestruzzo per realizzare la maggior parte delle grandi opere dell'epoca, molte delle quali sono perfettamente conservate anche ai giorni nostri, come ad esempio i famosi acquedotti.

  • Alcune note Ogni qual volta parliamo in prima persona o sentiamo parlare, semmai ad onor del vero non propria da persone appartenenti al più o meno ristretto cerchio degli addetti ai lavori dei differenti tipi di...
  • betoniera La betoniera, il cui nome viene dalla parola francese beton, non è altro che una macchina impiegata in campo edilizio per impastare e mischiare insieme gli elementi necessari ad ottenere il calcestruz...
  • Alcune note La produzione del cemento rappresenta uno di quegli argomenti particolarmente interessanti e su sui vi sono senza dubbio una serie di informazioni assolutamente degne di nota. Senza dubbio, d esempio,...
  • Quando installare le bocche di lupo Le bocche di lupo sono chiamate così per la loro forma che sembra poprio la bocca di un lupo se la si guarda dall'interno. E' necessario installare le bocche di lupo per fa entrare la luce e l'aria e ...

The Hillman Group 41437 truss Head nylon Anchor, 1/10,2 cm "x 3/5,1 cm, 15-pack

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,92€


Proprietà del calcestruzzo: Le principali proprietà del calcestruzzo

calcestruzzo1 La principale proprietà del calcestruzzo è la sua estrema lavorabilità. Essa dipende da diversi fattori, come il rapporto tra acqua e cemento, la dimensione e la forma degli elementi del composto, la temperatura, il clima e la presenza di additivi. Una volta avviato il processo di idratazione, la lavorabilità del composto tende a diminuire, fino ad esaurirsi del tutto, trascorsa la prima ora dopo le operazioni di impasto. Successivamente il calcestruzzo si indurisce, diventando una pietra artificiale, dura e resistente anche in caso di forti sollecitazioni, nonché quando viene sottoposto ad elevate compressioni, caratteristiche che rendono il materiale particolarmente adatto per la costruzioni di edifici. Altra importante proprietà del calcestruzzo è rappresentata dalla notevole resistenza alle infiltrazioni di pioggia, agli sbalzi di temperatura, al gelo e al disgelo, senza mostrare segni di deterioramento. Il calcestruzzo è in grado di immagazzinare l'acqua, rendendosi indispensabile in caso di allagamenti. Non risulta elevata la resistenza alla trazione, rendendo il materiale inadatto per la costruzione di strutture come ponti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO