Come Usare La Stufa

La potenza in chilowatt

Se siete interessati a come usare la stufa al meglio dovrete tenere conto del potere calorico. Il potere riscaldante influenza la comodità d’uso della vostra stufa in modo determinante. Tanto maggiore è infatti il potere calorico, tanto minore sarà il quantitativo di legna da acquistare e trasportare per l’alimentazione dell’apparecchio. La capienza della "bocca da fuoco" consente infatti di ridurre la frequenza dei vostri interventi di carico combustibile. Le essenze del legname e la calibratura dei pezzi rivestono anch’essi una loro importanza. Al Nord, un appartamento costruito negli anni ’80 e di 100 metri quadri richiede una stufa di potere calorico non inferiore agli 8 kw. Per le essenze, l’ideale sarebbe poter disporre di legna di faggio e cerro / robinia: varietà da alternare tenendo il faggio per l’avvio della stufa e la robinia o il cerro per il mantenimento sopratutto notturno.
stufa

FEMOR Multifunzionale Braciere Barbecue Pit di Ghiaccio 3-in-1 Metallo Tabella Quadrata Stufa Riscaldatore per Giardino Cortile Outdoor con Griglia per Barbecue e Copertura Impermeabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 95,99€
(Risparmi 44€)


Il legname

legna Come usare la stufa senza impazzire con spegnimenti e riaccensioni? Il consiglio è ordinare combustibile composto di varie qualità nelle zone di provenienza, in quantitativi non inferiori ai 60 quintali che dovrete stoccare in un luogo cui accedere a qualsiasi ora del giorno e della notte con un passaggio riparato da pioggia e neve. Quando vi occorrerà per esempio far divampare il fuoco in una stufa sopita, dovrete disporre non solo dei tronchetti da consumo ma sarà utile del legno minuto: sterpaglia o corteccia che, alternata a carta di giornale e con l’ausilio di una tavoletta da accensione - ce ne sono anche di ecologiche -, vi consentirà di portare a temperatura la camera di combustione in un attimo. L’accensione è infatti ostacolata dalla temperatura troppo bassa e la fiamma sviluppata da carta e minutaglia ovvia il problema. I primi scricchiolii emessi dal crepitio della legna vi avvertiranno che potete allontanarvi e che la stufa è ormai avviata.

  • Un camino pulito e ben funzionante L'atmosfera che può creare il caminetto di casa in una fredda giornata d'inverno è impagabile... Ma chi ha la fortuna di poterne godere si scontra con un problema: come pulirlo e curare al meglio la c...
  • La termostufa a legna permette un notevole risparmio energetico La termostufa a legna è un dispositivo per il riscaldamento residenziale che permette di riversare calore nei vari ambienti dell'abitazione tramite i termosifoni, consentendo al contempo la produzione...
  • Una stufa a gas di ultima generazione Se una volta la stufa a gas era considerata estremamente pericolosa, oggi la sua percezione da parte degli utenti sta completamente mutando, soprattutto per coloro che non hanno una canna fumaria a di...
  • stufe in maiolica La stufa a legna in maiolica è uno dei riscaldamenti migliori per gli interni, pratica ed esteticamente di grande effetto. Essa infatti è talmente versatile (anche dal punto di vista estetico), che s...

InnooTech 100ml Diffusore di Aromi a Ultrasuoni Aromaterapia Terapie Alternative Diffusore di Oli Essenziali Umidificatore Ultrasonico Diffusore di Essenze Foschia Fredda LED 7 Colori Autospegnimento Timer per Ufficio, Yoga, Spa, Camera da letto, Soggiorno, Stanza per Bambini, ecc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€
(Risparmi 21€)


Gli impianti

Entrando nel dettaglio degli impianti, non si può non citare l’uso tradizionale di far transitare a soffitto nelle stanze tratti orizzontali di canna fumaria metallica nuda. Quella del cannone trasversale è una tradizione non priva di rischi di fuoriuscita di fumi che però oggi può contare su strumenti e pezzi tecnologicamente avanzati un tempo inesistenti. Il cannone nudo trasversale aumenta molto il potere riscaldante ma ha altresì un prezzo in termini estetici. Se la stufa non viene inserita in uno chalet o in un casale, la scelta rustica può non essere premiante. Una soluzione di compromesso può essere la scelta di imprimere una svolta - mai a gomito - al tubo di scarico ma mantenendone lo sviluppo in aderenza alla parete verticale cui la stufa è appoggiata. Attenzione a non far transitare il cannone troppo vicino a oggetti infiammabili: armadi, appendiabiti, travi in legno. Come usare la stufa in un’abitazione dipende dall’inerzia energetica dei locali e dal clima esterno.


Come Usare La Stufa: Come usare la stufa

stufaLe stufe più avanzate non hanno bisogno di presentazioni; si trovano tuttavia apparecchi anche a prezzo contenuto: stufe in ghisa rispetto alle quali l’unica accortezza sta nello scegliere quelle dotate di una camicia interna in refrattario, dotate di un’ampia bocca da fuoco e di una leva per l’aumento o la diminuzione graduale del tiraggio. Per diradare la frequenza delle alimentazioni - in cui dovrete abbandonare le vostre occupazioni per provvedere alla stufa - l’ampiezza della camera di combustione fa la differenza. Potrete infatti riempire la fornace con notevoli quantità di legno "forte" che cioè brucia lentamente. Una bocca da fuoco da 10 kw, riempita di robinia - abbassato il tiraggio al minimo - arderà per tutta una notte senza spegnersi e al mattino potrete, alzandovi, non solo trovare un bel tepore ma vi basterà inserire un paio di pezzetti di faggio per vedere di nuovo guizzare le fiamme in pochi minuti. Se la stufa è ben coibentata scoprirete che non vi sarà necessario accenderla ogni giorno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO