I più bei fiori di primavera

La Primula

Il primo fiorellino a spuntare nel vostro giardino sarà sicuramente la primula. Originaria delle zone dal clima temperato di ogni Continente (Europa, Asia e America) sono impossibili da non notare, per i loro colori vivaci e allegri, con svariate tonalità: rosso, giallo, blu, violetto. I tipi di primula sono tantissimi, quasi 500. Grandi o piccole, rasoterra o alte qualche centimetro, le primule hanno foglie a rosetta e possono presentarsi riunite in ombrelle o grappoli. Le primule inondano balconi, aiuole, giardini e prati soprattutto nel mese di marzo. Il loro nome deriva dal latino e indica, appunto, la sua apparizione subito dopo la comparsa dell'erba verde nei prati dopo l'inverno. Proprio per questo, la primula simboleggia nel linguaggio dei fiori un’amicizia appena sbocciata, ma che si spera essere lunga e duratura. Altri invece considerano la primula un emblema di giovinezza, purezza e genuinità, simbolo ideale per un regalo ad una bimba o ad una ragazza, come segno di augurio per il suo futuro.Fonte immagine:theplantfarm.
Le coloratissime Primule

Promozione! vendita 50pcs misto semi di fiori di ortensia giardino della pianta dei bonsai Viburnum macrocephalum Fort

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Il croco

Crochi in giardino I crochi appartengono alla famiglia delle Iridaceae. Si tratta piante erbacee perenni con un fiore a forma di coppa e le foglie filiformi e sottili. Dall'aspetto di queste foglie deriva il loro nome,che infatti viene dalla parola greca Kròkos che significa "filo di tessuto". I crochi fioriscono come le primule verso la fine dell’inverno e sono diffusi in tutto il mondo, dall'Europa meridionale all'Africa del nord fino alla Cina occidentale. Il loro colore varia dal giallo al violetto, ma sempre in tonalità molto calde. Fra i crochi si annovera lo zafferano, fiore che produce l'omonima e rarissima spezia.Il croco fu il protagonista di una delle poesie più famose di Giovanni Pascoli, intitolata appunto "Il Croco". Con sentimento e nostalgia il croco ricorda al poeta la primavera e la sua giovinezza nei Canti di Castelvecchio.

  • Rose Le rose sono fiori appartenenti alla famiglia delle Rosacae, di cui fanno parte circa centocinquanta specie differenti di fiori che presentano caratteristiche affini, ma anche sottili differenze nella...
  • Malattie ortensie L’ortensia è una pianta dalle origini antichissime, scoperta in Oriente nel diciottesimo secolo. Il clima ideale per la sua coltivazione, è un clima umido, piovoso, e privo di escursioni termiche. Le...
  • fioriera1 Per arredare il giardino, la soluzione ideale è scegliere piante e fiori in grado di regalare colore e allegria allo spazio verde. Vediamo insieme come arredare il giardino in base al prezzo delle fio...
  • tulipani Il tulipano è, tra le piante fiorite, una delle più delicate e graziose, viene utilizzata molto spesso come ornamento mentre i suoi fiori belli e colorati sono tra i più regalati insieme alle classich...

Plant Theatre, Set per la coltivazione di 6 tipi di fiori commestibili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


La Violetta

La romantica violetta Il nome viola non indica un unico fiore, ma circa 500 specie di piccole infiorescenze primaverili, in sgargianti colori e svariati tipi di corolla. Tra le specie più conosciute e amate, nonché coltivate come annuali, si annovera la Viola tricolor. Si tratta di una pianta spontanea europea, più nota col nome volgare di Viola del pensiero. Da questo fiore l'uomo ha creato molte specie ibride e numerose varietà, come la Viola hortensis, una pianta molto rustica e resistente con fiori di grandi dimensioni e vari colori.Come si sa, la Viola del Pensiero è un fiore dal significato molto romantico, ideale da regalare alla persona che si ama. Tuttavia, la sua storia viene da tempi molto lontani e si riferisce nientemeno che al mito del ratto di Persefone. La Viola fu creata dalla madre di Persefone nel ricordo della figlia, rapita dal Dio degli Inferi e mai più liberata.


I più bei fiori di primavera: Il Ranuncolo

Il ranuncolo Il ranuncolo è un fiore che appartiene alla famiglia delle ranunculacee. Si vede spesso sulle ringhiere di balconi e terrazze, perché può essere coltivato anche in vaso. Il suo colore giallo intenso è inconfondibile e molto allegro. Essendo molto resistente può trovarsi gradevolmente anche nei giardini. Il Ranuncolo viene dalle lontane terre dell'Asia ed infatti il suo nome completo è ranunculus asiaticus per ricordare la sua origine orientale. Si presenta come un fiore molto carino e semplice ed è conosciuto in Europa da tempi molto antichi. I turchi lo chiamavano "Fiori doppi di Tripoli", riferendosi alla sua fioritura libanese; mentre a Roma lo scrittore e filosofo Apuleio lo definì spesso "Erba scellerata" a causa della sua tossicità, perciò è bene fare molta attenzione quando si maneggia. Questa pianta infatti contiene l'anemonina, una sostanza molto tossica sia per gli animali che per gli uomini.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO