Pulizia gres porcellanato

Caratteristiche del gres porcellanato

Il gres porcellanato è tra i materiali edili maggiormente utilizzato per la pavimentazione, siano da interno che da esterno. Da un punto di vista funzionale, è molto apprezzato per le sue caratteristiche di resistenza a graffi, abrasioni e urti. Oltre alla sue ottimi doti di resistenza, il gres è un materiale completamente impermeabile, caratteristica che lo rende ideale per ricoprire locali o ambienti a stretto contatto con l’acqua. Il gres porcellanato è realizzato dalle varie ditte produttrici secondo formati, colori, rifiniture molto varie. Pulire questo materiale e tenerlo in ottime condizioni per diversi anni è molto semplice. Oltre alla normale pulizia o ad interventi straordinari in caso di macchie, si consiglia un’attenzione particolare per la pulizia del gres subito dopo la messa in posa delle piastrelle.
Il gres porcellanato: eleganza e modernità

Dirtbusters Forno Kit di pulizia 2, utilizzato da forno professionale pulizia, non corrosivo, sicuro, non fumi, No Odori, biodegradabile, ecologico, prodotto sicuro, fresco profumo di agrumi, bio per forno, Raschietto, Pasta per pulizia Scourer, Forno Inox

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,93€


Pulizia gres porcellanato: il dopo posa

Bellissimo esempio di pavimentazione in gres porcellanato La pulizia del gres porcellanato nel dopo posa, è un momento delicato per il mantenimento a lungo termine della bellezza del materiale. Una pulizia inadeguata della stuccatura delle fughe potrebbe causare il palesarsi di una patina cementizia propensa all’assorbimento di detriti e sporcizia, andando così a vanificare l’investimento estetico sulla pavimentazione. Si consiglia di trattare il piastrellato con una soluzione di acqua e acido tamponato che verrà lasciata agire per qualche minuto sul pavimento. Eventualmente, per meglio disporre l’omogenea distribuzione del detergente, potete aiutarvi con degli stracci. Risciacquate abbondantemente il pavimento assicurandovi che non vi siano residui di detergente. Eseguito il lavaggio con sostanze acide, l’iter prevede una seconda pulizia con detergenti sgrassanti per eliminare eventuali untuosità dalle piastrelle.

  • Pulizia della pavimentazione La pulizia e l’igiene della casa, rappresentano la modalità di conservazione della sua bellezza, del suo splendore. La pavimentazione, richiede diverse tecniche di igienizzazione e lucidatura, tecnich...
  • Radiatore auto La manutenzione più importante e più frequente da fare è senza dubbio il controllo del livello dell'acqua. Si utilizza acqua il più possibile pura e povera di calcare allo scopo di limitare le incrost...
  • fotovoltaico1 La diffusione oggi di pannelli e cellule fotovoltaiche, richiede l’apprendimento di pratiche anche nella loro gestione e supervisione. Non è sufficiente l’installazione dell'impianto, infatti, per ott...
  • pennelli Per scegliere i pennelli migliori, bisogna cominciare dalle setole che devono assottigliarsi naturalmente in punta e dividersi in filamenti ancora più sottili. Le setole artificiali, in genere di nylo...

SPAZZACAMINO TRONCHETTO G.M.R. (038370)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,7€


La comune pulizia del gres porcellanato

Gres porcellanato: materiale altamente resistente pur mantenendo grande eleganza La pulizia del gres porcellanato nella fase del dopo posa è il passaggio più importante, ma per quanto riguarda l'igiene di tutti i giorni, questo splendido materiale non richiede cure particolari. Per la normale pulizia infatti, si può procedere con acqua calda e un comune detergente presente in commercio specifico per la pulizia dei pavimenti. Procedete quindi col trattare il pavimento pulendolo con acqua calda e detergente diluito secondo le indicazioni presenti sulla confezione. Il gres porcellanato è un materiale eccellente per quanto riguarda la resistenza a graffi o urti, quindi non necessità di particolari materiali per la pulizia, come ad esempio può accadere per il cotto (utilizzare panni morbidi di lana): un normale straccio per pavimenti o uno spazzolone sarà più che sufficiente.


Pulire il gres porcellanato in caso di macchie "straordinarie"

Come già descritto, il gres porcellanato è un materiale resistente e, che se opportunamente trattato nella fase successiva alla messa in posa garantisce un effetto estetico particolarmente gradevole in quanto tende a non trattenere detriti e sporcizia. Eppure, potrebbero comparire alcune macchie sul pavimento. In questo caso è necessario intervenire con soluzioni mirate direttamente sulla macchia. Ad esempio, qualora vi fossero macchie di birra, inchiostro, grasso o caffè otterrete risultati ottimali utilizzando candeggina o soda caustica. La rimozione di vernice, ruggine o calcare prevede invece l'utilizzo di acido muriatico. In caso di macchie di catrame, resine o smalto per unghie, si consiglia l'utilizzo di solventi come acqua ragia o benzina, riportando così il pavimento alla bellezza originale.




COMMENTI SULL' ARTICOLO