Modelli di caminetti a legna

Le tipologie di caminetto a legna

Inizialmente i caminetti erano utilizzati per riscaldare l’ambiente, o per cucinare. Ora sono diventati arredamento, variano per aspetto, colore, materiale, adattandosi perfettamente alle nostre case. Le tipologie di caminetti passano dai tradizionali caminetti a mattoni, che, seppur tradizionali, presentano un sistema di collegamento, ad acqua, ai termosifoni per riscaldare tutta la casa. Possono essere moderni, costruiti con materiali di ultima tecnologia e incastonati in ogni angolo della casa, risultando così pratici nella locazione. Ce ne sono di bellissimi in metallo, come le vecchie stufe delle nonne, con vetri decorativi, lisci, angolari, piatti, decorati con trame delicate, che possono essere alzati per sfruttare il calore del fuoco, o mantenuti semi-chiusi per permettere a delle ventole, specificatamente studiate, di inondare la stanza di aria calda. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta, e chiaramente uno dei principi fondamentali di scelta sarà sempre il prezzo.
camino a legna

Stones Caminetto bioetanolo movibile 12

Prezzo: in offerta su Amazon a: 169€
(Risparmi 21€)


Prezzo dei camini a legna

camino La domanda di tutti è sempre la stessa, qual è il prezzo dei caminetti a legna? Solitamente se non si hanno delle richieste particolari i prezzi dei camini si aggirano intorno ai mille euro, per quelli più semplice in mattoni. Se si decide di adattare il camino al nostro pavimento in marmo, potremmo avere un aumento fino a 5000 €. Per richieste particolari, come ad esempio splendidi caminetti decorativi, sollevati da terra, con impianto di collegamento al riscaldamento di casa, si può arrivare anche a 10000€. Chiaramente altro elemento importante da tenere sotto controllo nella analisi del risparmio di questa tipologia di riscaldamento è la legna, la quale ha un costo che varia rispetto alle zone di riferimento, ma in media servono 2€ al giorno di legna da ardere per una casa di 100mq. In media il prezzo della legna oscilla tra i 10 e i 15 € al quintale, sommariamente si spenderebbero intorno ai 500€ annui per un buon riscaldamento. Per il prezzo del gas a metro cubo solitamente, calcolando che la spesa maggiore è proprio nei mesi invernali si arriva a una spesa anche di 2000 euro annui! Un bel risparmio il camino!

    Toyotomi Prime Combustibile Universale Inodore per Stufe, Blu, 18 Litri

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,9€


    Modelli di caminetti a legna: Installare un caminetto a legna

    installazione caminoQuando si parla di caminetto, con questa parola spesso facciamo riferimento alla canna fumaria che vediamo svettare dai tetti delle case, questa è, infatti, l’origine del caminetto. Installare un caminetto a legna, quindi, parte dal presupposto che vi siano delle possibilità di creare la canna fumaria. È l’elemento fondamentale del buon funzionamento del focolare, essendone il motore principale. Se nella casa dove vi siete trasferiti non era già presente, bisogna dedicare molta attenzione alla sua progettazione. La bocca del camino, altro elemento fondamentale per il funzionamento poi, deve essere progettata in relazione a quella che è la forza di tiraggio della canna fumaria stessa. I rischi di una cattiva progettazione sono vari, dalla difficoltà di mantenimento del focolare, alla presenza costante di fumo in casa. Attenzione quindi a come installare il vostro caminetto a legna! Per il buon funzionamento, importante anche la manutenzione dell’impianto. Annuali pulizie della canna fumario, eviteranno incendi interni che rovinano la canna stessa e i muri della vostra abitazione


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO