Funzionamento del digitale terrestre

Il digitale terrestre

Col passare del tempo, e l'apporto di nuove tecnologie, anche le televisione ha cambiato completamente volto: non è più necessario infatti acquistare una parabola, ma bensì occorre semplicemente possedere un digitale terrestre, il quale permette ai proprietari di una casa di poter vedere la televisione. Analizziamo ora come funziona il digitale terrestre e come programmarlo e risolvere qualche problema.
digitale terrestre

SLx -Magic Eye IR Extender - per Sky / Sky+ / Sat TV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,53€
(Risparmi 0,23€)


Il funzionamento del digitale terrestre

Come funziona il digitale terrestre? Quest'apparecchio riesce a trasformare, da analogico a digitale, il segnale che gli viene trasmesso dall'antenna: tutte le informazioni relative ai canali vengono dunque memorizzate e convertite, permettendo alle persone di poter vedere i programmi che preferiscono senza alcun problema o difficoltà.

Grazie al digitale terrestre dunque, è possibile riuscire a seguire i programmi televisivi con una qualità maggiore, ed essendo collegata l'antenna al dispositivo, generalmente il segnale non dovrebbe mai venire a mancare, e dunque è impossibile che le trasmissioni vengano improvvisamente interrotte.

E' comunque essenziale controllare il funzionamento dell'antenna e del televisore, in maniera tale che si possa installare in maniera corretta il digitale e si possano vedere i programmi alla televisione.

    DUTCHESS - Gruppo doccia monocomando effetto pioggia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 157€


    Come programmare il digitale terrestre

    telecomando Una volta che si acquista il dispositivo, per permettere il funzionamento del digitale terrestre è opportuno cercare di programmarlo ed installarlo in maniera corretta: come bisogna procedere? Come prima cosa, bisogna collegare l'antenna allo spinotto del digitale: se questo non dovesse avvenire, i canali non potrebbero essere ricevuti dal digitale, e questo di fatto non permette di vedere i programmi televisivi.

    Oltre all'antenna, è bene ricordarsi di collegare correttamente sia il trasformatore, o la presa della corrente del decoder che dir si voglia, ed infine la presa scart al televisore: in questo caso, il funzionamento del digitale terrestre è garantito, grazie al fatto che ogni collegamento viene effettuato in maniera corretta. A questo punto bisogna passare al programmare il digitale: seppur molti dispositivi compiano tale operazione in maniera automatica, è bene capire come procedere per poter effettuare l'installazione dei canali.

    Come prima cosa, dopo che il decoder viene acceso, bisogna premere sul tasto menù, che generalmente si trova nella parte bassa del telecomando: in essa ci sono infatti tutti i tasti funzione, e pertanto anche quello del menù si trova in questa zona.

    Ora è necessario recarsi nella voce canali o sintonizza canali: compiuta questa piccola operazione, premendo il tasto ok potrebbero esserci diverse voci: per poter sintonizzare i canali, o per meglio dire per poterli registrare, è essenziale premere sulla voce sintonizza. Da qua si presenta un bivio: scegliere la sintonizzazione automatica oppure manuale? Se non si ha molto tempo, si può optare per sintonizzare automaticamente i canali, dato che con questa opzione tutte le maggiori reti dovrebbero essere registare nel digitale, mentre se si vuole personalizzare al massimo il digitale terrestre, si può optare per la sintonizzazione automatica, che permette al proprietario di scegliere i canali da vedere ed eliminare quelli doppi o non funzionanti.


    Personalizzazione dei canali

    Quando si esegue l'installazione dei canali, successivamente questi possono essere modificati: si può cambiare l'ordine, oppure si possono eliminare o aggiungere altri canali.

    Per far questo occorre semplicemente cliccare sulla voce modifica lista canali, e scegliere le modifiche che si vogliono apportare. Si potranno aggiungere nuovi canali, oppure eliminarne qualcuno o invertire l'ordine degli stessi.


    Funzionamento del digitale terrestre: Quando il funzionamento del digitale terrestre manca

    telecomando1 Cosa fare in questo caso? La soluzione più drastica è quella di eliminare e programmare nuovamente il digitale terrestre, in maniera tale che i canali possano essere sintonizzati nuovamente da capo, come se il dispositivo fosse stato acquistato da poco tempo e utilizzato per la prima volta. In caso contrario invece, per un buon funzionamento del digitale terrestre, occorre spegnere e riaccendere il dispositivo e modificare la lista dei canali: spesso il segnale di uno di essi viene a mancare in maniera autonoma, senza spiegazione, e per porre rimedio a tale situazione è necessario cercare di modificare la lista, verificando quali siano i canali funzionanti e quali no.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO