Curare siepi da giardino

Siepi da giardino in breve

Le siepi da giardino sono molto utilizzate in giardinaggio, perché svolgono diversi ruoli: Servono a tracciare i confini della proprietà, proteggono il giardino da sguardi indiscreti e possono fungere da deterrente per l'eventuale ingresso di estranei nel giardino. Generalmente le siepi sono arbusti sempreverdi, in questo modo se ne può usufruire tutto l'anno. Le siepi da giardino sono poi delle piante molto belle e ornamentali, vi sono delle tipologie di siepi che danno vita anche a piccoli frutti o fiorellini molto belli. La cura delle siepi da giardino è una vera e propria arte, gli esperti giardinieri infatti, hanno la capacità di trasformare una siepe da giardino ricreando forme geometriche perfette, animali, cose o persone, creando delle opere in tutto somiglianti a delle statue.
siepi da giardino

Einhell svettatoio a batteria e tagliasiepi GE-HC 18 Li T Solo Power X-Change (ioni di litio, 18 V, telescopico, lunghezza di taglio della sega a catena 170 mm/tagliasiepi 400 mm, batteria e caricabatteria esclusi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 117,99€
(Risparmi 51,96€)


Messa a dimora delle siepi da giardino

siepi da giardino Per ricreare una siepe omogenea è buona regola porre a dimora tutte le piantine lo stesso giorno. Il periodo ideale per mettere a dimora le siepi da giardino dipende dalla condizione climatica della zona, di solito si va dall'autunno alla primavera. Per curare le siepi da giardino e fare in modo che le piantine crescano rigogliose, il terreno deve essere adeguatamente concimato e misto a sabbia, che si usa per evitare che il substrato risulti troppo compatto. Si può scegliere di acquistare e porre a dimora delle piantine giovani, in questo caso sarà necessario pazientare fin quanto le piante non avranno raggiunto la misura ottimale, oppure si possono acquistare degli esemplari adulti. In ogni caso, dopo aver preparato il terreno, le piante vanno disposte ad una distanza di circa 20 cm l'una dall'altra, e vanno inizialmente sorrette da un paletto, per evitare che crescano storte. Le irrigazioni dovranno essere abbondanti nei periodi estivi e meno frequenti in quelli invernali, il terreno poi dovrà essere concimato ogni anno, dato che le siepi da giardino sono un tipo di pianta che tende ad assorbire tutti i nutrimenti del terreno, sottraendoli quindi alle piante vicine.

    06-260-015 SUPERThrive 60ml, Marrone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,5€


    La potatura delle siepi da giardino

    Potatura siepe da giardino Le siepi da giardino crescono molto più velocemente da altri tipi di piante, quindi le potature dovranno essere eseguite più volte all'anno. Le siepi infatti, crescendo, hanno la peculiarità di avere dei rami spogli, se fatti crescere troppo, turbando quindi quella che era la forma originaria che avevamo dato alla pianta. In base alla tipologia di siepe da giardino scelta, il periodo di potatura cambia: quelle che fioriscono vanno potate alla fine del'inverno, mentre altre specie come ad esempio il ligustro, ha bisogno di più potature durante l'anno, in quanto è un arbusto di rapida crescita. Se ci accorgiamo che i rami sono ancora piccolini e la siepe presenta dei "buchi" possiamo procedere piegando i rami all'interno di questi, così da ricreare la forma cespugliosa. La potatura vera e propria deve essere effettuata quando la vegetazione all'interno del cespuglio è così fitta da creare problemi per la circolazione dell'aria e della luce, esternamente poi vi sono molti attrezzi in commercio che permettono di dare una forma precisa al cespuglio.


    Curare siepi da giardino: Malattie delle siepi da giardino

    Siepe da giardino Le siepi da giardino sono generalmente, delle piante soggette di rado ad attacchi di parassiti e malattie fungine. Questo può succedere soprattutto se la potatura viene eseguita nel modo sbagliato, lasciando scoperti dei tagli mediante i quali i funghi possono attaccare la pianta. La malattia che di solito colpisce maggiormente le siepi da giardino è la fumaggine. Si tratta di un fungo che attacca le foglie e i rami e che si nutre di una sostanza appiccicosa che i parassiti depositano sulle foglie della pianta. All'inizio questo fungo non crea dei danni particolari, ma se questa patina nera si forma in grandi quantità, può coprire del tutto le foglie evitando così la fotosintesi clorofilliana, facendo così deperire la pianta. Per evitare l'insorgere della fumaggine bisogna fare attenzione agli afidi e alle cocciniglie, che sono i responsabili principali dell'insorgere della fumaggine, questo è possibile evitando ristagni d'acqua e moderando la somministrazione di concime. Per curare una siepe da giardino che presenta la fumaggine, bisogna innanzitutto eliminare i parassiti che la provocano, successivamente si deve lavare con un potente getto d'acqua l'intera siepe.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO