Coltivare il gelsomino rampicante

Il gelsomino rampicante: la sua storia

Fu un cercatore di piante, Alexander von Bunge, agli inizi del 1800 a portare in Europa, da un viaggio in Cina, le prime piante di gelsomino. Ma è solo nella seconda metà dell'ottocento che si iniziarono a coltivare nei giardini di mezzo mondo le piante di gelsomino. Dai fiori profumati e dalle foglie verdi e lucide al mondo esistono più di trecento specie di gelsomino. La più conosciuta tra le varietà di piante da giardino è proprio quella del gelsomino rampicante. Secondo la specie ed il clima dove vive, la pianta di gelsomino fiorisce nei mesi da febbraio a luglio. Il gelsomino è il fiore nazionale di diversi paesi. Dalle Filippine al Pakistan, fino all'Indonesia. Alla pianta di gelsomino e al suo fiore è dedicata la città di Damasco. Conosciuta appunto come: "la città dei gelsomini".
Particolare di gelsomino rampicante

HEUCHERA FIRE CHIEF (1 PIANTA) sempreverdi e rampicanti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€


Come si coltiva il gelsomino rampicante. Semina

gelsomino rampicante in vaso I gelsomini rampicanti sono piante che si ottengono o mediante talea o mediante semina. Coltivare questa pianta non è molto complicato. I gelsomini rampicanti richiedono posizioni soleggiate, riparate e calde. Le piante di gelsomino rampicante crescono bene nel normale terreno da giardino, purchè, esso, sia ben drenato, sciolto e permeabile. Nel coltivare queste piante è consigliato l'apporto di materia organica e di sabbia al momento dell'impianto, quando è possibile coltivarli nel proprio giardino in piena terra. Nel periodo invernale le piante di gelsomino rampicante vanno sostenute con piccole dosi di fertilizzante. I gelsomini rampicanti sono piante che vanno annaffiate con regolarità e con abbondanza d'acqua nei periodi più caldi, da maggio ad agosto. Per aiutare le piante ad arrampicarsi occorre affiancarle a sostegni quali tralicci, pergolati o reti divisorie.

    Guanti da giardinaggio per gli uomini e le donne. Pelle di capra guanti da giardinaggio in pelle con polsino bovina lunghi per proteggere le braccia fino ai gomiti (Medio, Giallo)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
    (Risparmi 30€)


    Gelsomino rampicante: la fioritura

    fioritura del gelsomino rampicante Coltivare un gelsomino rampicante in giardino o in vaso richiede soprattutto amore per la natura. Amore, cura e attenzioni che nel giro di pochi mesi sono ripagate dallo sbocciare di fiori dal profumo intenso ed avvolgente. Dal candido colore bianco i fiori di gelsomino selvatico sono belli da vedere e da raccogliere per adornare casa. A seconda della specie di appartenenza i fiori del gelsomino possono essere rosso vivo, giallo e appunto bianco. Bianchi, infatti, sono quelli che spuntano tra la primavera e l'estate sulle piante rampicanti. Dai giardini ai terrazzi la fioritura dei gelsomini si annuncia, fin da subito, con un profumo intenso. I fiori del gelsomino rampicante sono alla base tubolosi, con quattro o più lobi all'estremità, di norma espansi, compongono infiorescenze terminali o ascellari. Odorosissimi vengono utilizzati per la preparazione di essenze destinate alla profumeria o alla cosmesi.


    Coltivare il gelsomino rampicante: Le quattro mosse per coltivare gelsomini

    gelsomini rampicanti appena fioriti Donne col pollice verde, esperti contadini, ma anche semplici appassionati tutti, con un pò di attenzione possono coltivare sul balcone del proprio appartamento e nel giardino di casa una splendida pianta di gelsomino rampicante. Avere il balcone pieno di fiori profumati è un'aspirazione che hanno in molti. Dal manager di successo alla studentessa, dalla casalinga all'impiegato, dal macellaio alla dottoressa tutti possono cimentarsi con il coltivare il gelsomino rampicante. Quattro le mosse indispensabili da seguire. Il primo passo da fare è acquistare direttamente una piantina di gelsomino rampicante e piantarla in un vaso abbastanza grande o direttamente nel terreno. Il secondo passo da compiere consiste nel legare con gli appositi fermagli che si usano nel giardinaggio la pianta ad un sostegno. Dalla semplice canna alla rete divisoria a un traliccio. Il terzo passo consiste nell'annaffiare con cura il gelsomino rampicante, una pianta che si adatta bene ai diversi climi, da quelli più caldi a quelli più freddi. Quarto ed ultimo passo dare amore alla propria pianta.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO