azalea potatura

Azalea cure

Le azalee sono piante arbustive originarie del Giappone, che presentano dei rami sottili ma molto resistenti, sui quali spuntano dei fiori molto vistosi e profumati, di colore rosa acceso ed intenso. E’ una pianta molto diffusa ed amata per il suo significato simbolico, che la associa alla lotta contro il cancro. L’azalea viene regalata o acquistata per la sua bellezza, per i suoi colori, per la sua capacità di adattamento a diversi ambienti e climi, per la sua intrinseca simbologia. Va piantata in un terreno drenante, misto e composto di ghiaia e sabbia per la maggiore e di una buona percentuale di torba. Gradisce l’esposizione al sole, anche se non diretta; necessita di una temperatura mite, che sia vicina ai venti-venticinque gradi, clima ideale per una fioritura ricca e vivace; le temperature basse di contro, tendono a rallentare il processo di fioritura, causando spesso anche lo sfiorire della pianta, che rinsecchisce. Oltre all’innaffiatura, all’esposizione al sole e alla messa a dimora in terra, l’azalea, necessita anche di interventi di potatura.
fiori azalea

OSMOCOTE A LENTA CESSIONE (6 MESI) SPECIFICO PER LA COLTIVAZIONE DELLE PIANTE ACIDOFILE IN CONFEZIONE DA 750 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,9€


Azalea potatura

bonsai azalea La potatura, va effettuata con lame e cesoie molto affilate e pulite: l’intervento va eseguito sui rami vecchi, sui rami pesanti, sui rami affetti da patologie, o sui rami che rappresentano un ostacolo per la crescita delle altre piante. La potatura è per le piante di azalea, un’operazione necessaria: i rami vanno potati perché la pianta si rafforzi, si infoltisca e rinvigorisca. Suddetta operazione viene effettuata al termine della fioritura, o all’inizio della primavera. La potatura, è un’operazione che dona alla pianta una strutturazione ben precisa, oltre a tutelarla dall’eventuale attacco di batteri e parassiti. I rami vengono ridotti del cinquanta per cento circa, in alcuni casi anche del settanta per cento (se essi si presentano secchi ed infetti). Il taglio, va eseguito in modo netto, senza determinare ferite sulla pianta stessa.

    Closer to Nature Elite Planter sospeso con artificiale geranio 30 cm rosa

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 66,73€
    (Risparmi 0,33€)


    azalea potatura: Perchè potare

    pianta azalea La potatura è un’operazione che include anche la rimozione dei rami secchi, che tendono ad essere un ostacolo per la crescita di nuovi fiori, più belli e rigogliosi. La pianta di azalea, va dunque ripulita, per esigenze strettamente strutturali, oltre che per una forma di tutela. La potatura può essere compromettente se viene eseguita senza criterio e senza accortenza: forbici e cesoie sporche, tagli eccessivi, tagli continui, taglio dei rami troppo giovani, taglio obliquo di un ramo, possono rappresentare il canale di accesso per l’attacco di batteri e agenti patogeni, che porteranno la pianta ad appassire. Si consiglia al nostro lettore di prestare solo attenzione alla potatura per l'appunto per evitare che i germogli della pianta possano seccarrsi insieme a rami e foglie. E' una pianta molto bella, indicata per arredare gli interni.


    Guarda il Video
    • potatura azalea Azalee e rododendri sono arbusti appartenenti alla stessa famiglia, diffusi in tutta Europa. Si tratta di piante a svilu
      visita : potatura azalea

    COMMENTI SULL' ARTICOLO