Come curare un bonsai di ficus microcarpa

Il Ficus microcarpa

Il ficus microcarpa è un albero originario dell'Asia e dell'Australia che generalmente, in natura, riesce a raggiungere un'altezza massima di 25 metri. Presenta delle foglie lucide, con una forma ovale, coriacee, con un colore verde brillante molto scuro, mentre la corteccia risulta, invece, chiara. La pianta presenta piccoli fichi che si sviluppano lungo le ramificazioni e grosse radici aeree simili a dei tuberi. Possedendo un fogliame di dimensioni abbastanza ridotte e delle robuste radici aeree, i ficus microcarpa sono assolutamente adatti e apprezzatissimi per essere utilizzati come bonsai. Il ficus microcarpa è un albero sempreverde, con uno sviluppo piuttosto continuativo che perdura per tutto l'arco dell'anno, privo di un periodo vegetativo di riposo e che prospera in ambienti umidi.
Bonsai di Ficus microcarpa

RZM Scaffale Fioriera Multistrato Ferro Fiore Stile Europeo rack Tipo di pavimento balcone Bonsai Stand Soggiorno Succulente Fiori trapezio Fiore Rack ( Colore : A )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,81€


Come posizionare adeguatamente il ficus microcarpa

Bonsai di Ficus microcarpa Il bonsai di ficus microcarpa è una pianta che predilige assolutamente una posizione luminosa, ma lontana dalla luce diretta che rovinerebbe le foglie e adeguatamente arieggiata. La temperatura minima alla quale è possibile coltivare tale pianta non deve essere inferiore ai 10 gradi, anche se per brevi periodi può resistere a temperature vicine allo zero. La pianta dovrebbe essere posta lontano anche dagli impianti di riscaldamento dal momento che ama vivere in zone umide. In presenza di impianto di riscaldamento acceso sarebbe opportuno posizionare alcuni cubetti di argilla espansa o di terracotta imbevuta d'acqua nel sottovaso, in modo che evaporando riesca a portare la corretta umidità alla pianta. In alternativa si potrebbe nebulizzare, periodicamente, con uno spruzzatore la chioma del bonsai.

  • Curare bonsai olivo L'olivo è una pianta sempreverde, ampiamente diffusa in tutta la macchia mediterranea. Il bonsai appartenente a questa specie, presenta le stesse caratteristiche della pianta: ha foglie molto appuntit...
  • girasoli I girasoli sono fiori ornamentali, di una bellezza disarmante: hanno petali fitti e grossi di colore giallo, che circondano la linea della circonferenza dell'inflorescenza centrale di colore marrone a...
  • bonsai ginseng Il ficus ginseng è una delle moltissime specie appartenenti alla famiglia dei Ficus. Questo particolare bonsai, è stato apostrofato con il nome di “ficus ginseng”, per la notevole somiglianza tra le s...
  • Malattie ortensie L’ortensia è una pianta dalle origini antichissime, scoperta in Oriente nel diciottesimo secolo. Il clima ideale per la sua coltivazione, è un clima umido, piovoso, e privo di escursioni termiche. Le...

Purovi® KIT per CURA e DECORAZIONE di Acquari e Terrari | Forbici Pinzette Tenaglie | Cura botanica e Aquascaping | Potatura di orchidee e bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€


Cura del bonsai di ficus microcarpa

Bonsai di Ficus microcarpa Il bonsai di ficus microcampa necessita come ogni pianta delle adeguate sostanze nutritive, come il potassio, il fosforo, l'azoto, che non sono presenti nel terreno, ma devono essere introdotte con una adeguata concimazione, soprattutto in una pianta come un bonsai che, vivendo in un vaso di dimensioni ridotte, ha meno sostanze nutritive a sua disposizione. La fertilizzazione deve avvenire fra marzo e settembre, durante la stagione vegetativa, diluendo il concime con l'acqua, ma sospendendolo nei periodi più caldi di luglio e di agosto. Come ogni pianta necessita di una adeguata annaffiatura che però non porti a ristagni garantendo un buon drenaggio del terreno. I tempi di annaffiatura possono variare fra una due volte al giorno nei giorni più caldi a una o due volte in un mese nei mesi più freddi.


Come curare un bonsai di ficus microcarpa: Potatura e rinvaso del bonsai di ficus microcarpa

Potatura del bonsai Il bonsai per rimanere in salute ha bisogno di alcuni interventi di cura come il rinvaso e la potatura. Il rinvaso del ficus microcarpa si effettua solitamente in primavera quando la pianta si prepara per una nuova stagione vegetativa. Si deve sostituire il terriccio e si deve effettuare una potatura delle radici più grandi. Prima di sistemare la pianta si deve sistemare uno strato di pietrisco o una griglia sui fori di drenaggio per evitare che le annaffiature trasportino il terriccio. Il rinvaso nei primi anni di vita della pianta dovrebbe essere fatto annualmente. La potatura di formazione va effettuata invece nel periodo di riposo vegetativo, all'inizio o alla fine dello stesso. La potatura non deve essere invasiva, ma andrebbe eseguita per eliminare eventuali rami secchi, malati o spezzati.


Guarda il Video
  • ficus microcarpa Il bonsai di Ficus Microcarpa ha infatti bisogno, come d’altro canto qualsiasi altra pianta, di un ambiente ideale e sal
    visita : ficus microcarpa

COMMENTI SULL' ARTICOLO