Coltivazione dei cavoli

Coltivazione dei cavoli: Coltivare cavoli

cavoli

Il cavolo è una pianta erbacea, biennale, che viene coltivata come annuale, che ha radici a fittone, e delle foglie larghe, lievemente orlate, di un verde chiaro brillante, con venature in rilievo, che le attraversano per intero in lunghezza, che si intrecciano tra le foglie, che si chiudono su se stesse, fino a dare alla pianta, una forma tondeggiante. Il colore del cavolo verza, è di un verde brillante chiaro e vivace, mentre le venature sono di una colorazione chiara, che varia dal bianco al violaceo leggero. Il cavolo si suddivide in diverse sottospecie che si differenziano nell'espressa conformazione della forma e delle sfumature di colore che la pianta assume. Appartengono alla categoria di questa pianta erbacea, il cavolo verza, il cavolfiore, i cavoli di Bruxelles. Il cavolo è una pianta che viene coltivata con scopo alimentare: le sue foglie, assolutamente commestibili, hanno un sapore vagamente dolciastro e sposano diverse tipologie di sapori, intrecciando e snervando il salato, il cavolo tende ad accostarsi a più alimenti, incontrando il gusto ed il nutrimento. Come la maggior parte delle verdure a foglia verde, il cavolo contiene vitamine, A, K, B, e sali minerali, come potassio, calcio, fosforo, zinco. Il cavolo oltre ad essere un ottimo alimento, è, specificatamente consigliato in qualità di naturale antinfiammatorio, come antitumorale, ed essendo ricco d'acqua, svolge un'ottima funzione depurativa per l'organismo. Il cavolo viene coltivato in semezaio, nei periodi freschi. La posizione deve essere frontale rispetto al sole leggermente ventilata: queste piante necessitano di un clima mite e di moltissima luce per tutto il periodo vegetativo. Se il clima risulta essere particolarmente rigido, la semina va effettuata al coperto, dove la temperatura venga regolata e calcolata. I solchi vanno distanziati gli uni dagli altri di circa cinquanta centimetri. I cavoli verza, vanno seminati in inverno, e prediligono un terreno molto leggero, molto fresco e ricco di concime organico, quindi estremamente fertile. I cavolfiori, vengono invece seminati in primavera ed in estate, e tendono a prediligere un terreno morbido e vangato in profondità. I cavolo di Bruxelles, vengono seminati a febbraio marzo, e ricevono un trattamento molto attento da parte dei coltivatori, che cimano le piantine, per favorirne lo sviluppo. Il cavolo cappuccio, viene invece seminato a febbraio marzo; tutti i tipi di concime naturale si adattano al terreno in cui viene coltivato il cavolo. Il terreno come sottolineato sopra, va lavorato prima della semina, e concimato in modo naturale; la coltivazione del cavolo può essere avviata su un terreno sul quale erano stati coltivati piselli e fagioli, che rilasciano un ingente quantitativo di azoto nel terreno. Il terreno va preparato con diverse operazioni di vangatura per circa un anno, e va poi cosparso di letame maturo e di sali minerali. Le innaffiature vanno regolate e controllate: i ristagni idrici, sono estremamente pericolosi per le piante, poiché determinano la comparsa di muffe, batteri e agenti patogeni, che determinano il decorso della pianta. La patologia maggiormente temuta è l'oidio. Suddetta patologia, determina l'insorgere di macchie scure, patine biancastre e la necrosi delle foglie. La pianta non è più commestibile, e per tutelare il raccolto, andranno utilizzati dei pesticidi e fungicidi liquidi, che saranno utili a proteggere le piante non ancora infette, e ad eliminare il ceppo originario che ha scatenato la patologia. Patate spinaci, piselli e porri, sono coltivazioni apostrofare come consocianti, che favoriscono un ottimale sviluppo delle piante di cavolo. Il cavolo come la maggior parte delle piante, può essere attaccato da diverse patologie tra cui l'ernia del cavolo e l'oidio, e da diversi insetti e parassiti, come ragnetti rossi, afidi, mosche del cavolo. Queste insetti, determinano la necrosi della pianta, rendendola non commestibile per cui è preferibile prevenire, utilizzando tecniche protettive che che ne impediscano l'attacco.
cavoli

Roleadro Led Grow Coltivazione Lampada da Piante Indoor 55CM 54W con Rosso e Blu Luce Led Impermeabile IP65 per Serre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO