Coltivazione delle patate

Coltivazione delle patate: Coltivazione delle patate

Coltivazione delle patate

La patata è un tubero originario dell'America Sud-Orientale, che viene coltivato per fini alimentari. Le patate sono un alimento largamente diffuso in ambito culinario, per la loro estrema versatilità: esse creano diversi connubi con altri tipi di ortaggi, sposando egregiamente sapori diversi, per un trionfo gustativo, sempre nuovo, sempre diverso. Le patate hanno un gusto dolciastro e gradevole, che si sposa benissimo con la pasta per la preparazione di diversi primi piatti; anche con i secondi, le patate si miscelano gradevolmente, o possono essere gustate come contorno, o utilizzate per la preparazione di piatti a se stanti. Gustose, ma sopratutto ricche di proprietà nutritive: le patate contengono infatti sali minerali, vitamine e carboidrati, per cui sono indispensabili in un'alimentazione corretta ed equilibrata. Tra le diverse varietà di patate, le maggiormente diffuse, sono quelle farinose, quelle a pasta gialla compatte e quelle piccole e tenere: il loro utilizzo in ambito culinario, tende a variare a seconda della categoria di appartenenza. La pianta di patate, cresce generalmente in luoghi dove il clima si presenta particolarmente rigido durante la stagione invernale e fresco durante le altre stagioni. A differenza di moltissime altre piante, le patate non crescono in climi secchi, ma in climi umidi, poiché l'acqua è indispensabile in tutto il ciclo di produzione. Il terreno ideale per la coltivazione delle patate è un terreno fertile, ben lavorato, vangato e concimato diversi mesi prima. Deve trattarsi di un terreno morbido, soffice, ma sopratutto ben fertilizzato. La preparazione del terreno deve avvenire durante i mesi autunnali: con una zappa o con una motozappa, si dovranno scavare dei solchi vicini, che non dovranno essere eccessivamente profondi: solitamente per le patate, la profondità dovrà essere di circa trenta centimetri, mentre la distanza tra un solco e l'altro potrà anche superare i quaranta. Il terreno andrà dunque ben vangato e poi fertilizzato con del letame maturo; questo andrà cosparso e poi coperto con delle zolle di terreno. La semina, consiste nell'interrare i tuberi del raccolto precedente ad una certa distanza gli uni dagli altri. Se i tuberi sono di piccole dimensioni, il raccolto andrà quasi certamente a buon fine, mentre se questi si presentano grandi,e dovranno essere tagliati, è possibile che gli stessi interventi di manutenzione non siano sufficienti a garantire una sicura riuscita del raccolto. Per quanto concerne le innaffiature, è vero che le patate necessitano costantemente di acqua, ma è vero anche che queste temono (come la maggior parte delle piante) i ristagni idrici, principali responsabili di patologie fungine che determinano nella maggior parte dei casi, la perdita del raccolto. Le innaffiature vanno effettuate ma dosando il quantitativo d'acqua, e costatando che il terreno sia perfettamente asciutto. Le innaffiature dipendono dunque dall'esperienza: in linea di massima le innaffiature vanno effettuate due volte a settimana, nei periodi caldi. Il terreno non va concimato se è stato perfettamente fertilizzato nella fase precedente alla semina. Spesso va effettuata la sarchiatura, un'operazione che serve ad eliminare tutte le erbe infestanti dal terreno. In questo modo, si garantirà una maggiore pulizia e certamente un raccolto migliore. Il raccolto delle patate avviene solitamente durante la stagione estiva, ovvero a luglio e ad agosto: ci si accorge che le patate sono pronte ad essere raccolte perchè la buccia che le riveste è ben compatta e non si sposta se sfregata manualmente. Le patate vengono difficilmente attaccate da insetti e patologie fungine: esiste un insetto però, la dorifora, che se succhia il nettare delle patate può compromettere l'intero raccolto. Le patologie fungine vanno combattute con i pesticidi, anche se questi potrebbero comunque compromettere il raccolto. Le patate possono essere coltivate anche in vaso, ma in questo caso è necessario spazio e molte cure.
Coltivazione delle patate

3 x Sacca per la coltivazione di patata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO