Utilizzo dell'intonaco premiscelato

Intonaco

L'intonaco rappresenta uno strato che riveste e protegge le murature, offrendo allo stesso tempo una funzione estetica e di supporto per eventuali verniciature. L'intonaco è solitamente una malta formata da una parte indurente nella quale vengono miscelate della sabbia oltre a sostanze come della cellulosa, dell'amido o del fumo di silice che migliorano le caratteristiche del prodotto. I materiali che generalmente vengono impiegati come leganti possono essere la calce, la calce-cemento (con prevalenza di calce), il cemento-calce (con prevalenza di cemento), il gesso e l'argilla. La sabbia che viene impiegata per la realizzazione degli intonaci potrebbe essere calcarea oppure silicea se di provenienza fluviale, oppure derivata da macinazione. Quindi in base all'utilizzo si dovrebbe scegliere la miscela migliore.
Esempio di intonaco naturale

Consalnet 1539P8, Set di 4 pannelli con stampa decorativa da parete, 368 x 254 cm, Beige (beige)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,37€
(Risparmi 2,63€)


Intonaco premiscelato

Intonacatura Per riuscire ad intonacare correttamente delle pareti si possono utilizzare svariati prodotti, uno di sicuro interesse per la sua facilità di utilizzo e per le caratteristiche assolutamente interessanti è l'intonaco premiscelato. Gli intonaci premiscelati vengono solitamente utilizzati quando non siano richieste caratteristiche particolari oppure specifiche. Infatti in caso servano intonaci fonoassorbenti oppure ignifughi che si possono ottenere solamente addizionando alcuni additivi, l'unica possibilità è quella di preparare il prodotto manualmente con le proporzioni di sostanze necessarie allo scopo. In caso invece non siano richieste caratteristiche particolari l'utilizzo di un intonaco premiscelato risulta utile perché essendo sempre omogeneo consente di realizzare intonaci sempre uguali.

  • Intonaco grezzo La ristrutturazione di uno spazio, ingloba una serie di passaggi obbligatori, che hanno una specificità funzionale, oltre che una spiccata esaltazione estetica. Le mura di uno spazio, rivestono una do...
  • cappotto termico Il cappotto termico è un sistema di isolamento per far sì che, in inverno, il calore resti all'interno della casa e non vi entri invece in estate. L'isolamento consente di diminuire conseguentemente l...
  • Alcune note Nell’ambito della vita di tutti i giorni sono tante le occasioni in cui ci sentiamo infastiditi a causa del rumore che ci circonda: sia se ci troviamo in ufficio sul posto di lavoro sia che facciamo r...
  • Confezione di calce idraulica Una calce si definisce idraulica quando contiene elementi chimici che a contatto con l'acqua determinano il processo di indurimento (idratazione). Se questi elementi sono presenti nel calcare d’origin...

Adesiviamo Buddha Se Una Cosa E Degna L Adesivo Murale, PVC, Nero, 180 x 55 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,63€
(Risparmi 6,27€)


Come utilizzare l'intonaco premiscelato

Intonaco scrostato Un ulteriore vantaggio nell'utilizzo dell'intonaco premiscelato in un cantiere riguarda le spese e l'organizzazione del lavoro, dal momento che non risulta necessario comprare molti materiali quali sabbia, calce, gesso, cemento, garantendo allo stesso tempo un lavoro più veloce potendo contare su un intonaco sempre pronto. Per l'applicazione di un intonaco premiscelato vi sono alcuni accorgimenti essenziali: la superficie dovrebbe essere pulita e leggermente umida, dovrebbe essere applicata non in presenza di forte illuminazione solare o di vento, non si dovrebbe applicare con temperature inferiori ai 5 gradi, non applicare strati più spessi di 2 centimetri al fine di evitare che il peso faccia scivolare l'intonaco, bagnare la superficie qualora si verifichi una condizione di forte evaporazione.


Utilizzo dell'intonaco premiscelato: Composizione dell'intonaco premiscelato

Intonacatura del soffitto L'intonaco premiscelato viene realizzato utilizzando prodotti selezionati in modo da garantire la sicurezza del preparato. La scelta degli inerti, che sono la base portante dell'intonaco, è essenziale in quanto si deve considerare il grado di assorbimento idrico e la rapidità di assorbimento. Il cemento dovrebbe essere scelto con attenzione perché deve garantire una presa abbastanza veloce e non dovrebbe richiedere eccessive quantità d'acqua. La calce idrata viene a volte aggiunta per migliorare il grado di plasticità dell'intonaco, in modo che risulti più facilmente lavorabile. La scelta di eventuali additivi serve a modificare le caratteristiche dell'intonaco. Quindi vengono aggiunte sostanze che migliorano l'omogeneità, la capacità di assorbimento, la leggerezza e la tenuta sulla parete.



COMMENTI SULL' ARTICOLO