Realizzare un intonaco isolante

Intonaco isolante

L'intonaco è generalmente composto da una malta che funziona da legante e da una parte di materiali inerti principalmente sabbia di diverse granulometrie. La funzione dell'intonaco è quella di migliorare l'estetica delle pareti, ma anche di difenderle dagli agenti atmosferici, oltre che a conferire caratteristiche particolari in base alla destinazione d'uso degli ambienti. Per modificare le proprietà di un intonaco potrebbe essere possibile aggiungere degli additivi, questa aggiunta sarebbe in grado di rendere gli intonaci fonoassorbenti, ignifughi, termoisolanti, in modo da migliorare gli ambienti e renderli più vivibili. Un intonaco isolante dovrebbe avere quindi delle qualità particolari, che si possano mantenere con il tempo anche se variassero le condizioni climatiche.
Intonacatura di una parete

non-tessuto carta da parati/finte pareti in calcestruzzo di carta da parati/tinta unita semplice wallpaper/Living room abbigliamento negozio wallpaper/Tappezzeria da parete a parete-E

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36€


Realizzare un intonaco isolante

Posa intonaco isolante in esterno In caso si debba intervenire su un immobile già abitato e che quindi non possa subire eccessive modifiche, per realizzare una coibentazione potrebbe essere possibile preparare degli intonaci che abbiano le stesse caratteristiche e consentano quindi un risparmio energetico. Per la realizzazione di un intonaco isolante si dovrebbe tenere in considerazione che lo spessore rispetto ad uno normale è superiore, dal momento che le miscele contengono degli inerti con caratteristiche particolari e con granulometria diversa. Un intonaco con funzione termoisolante è composto generalmente da alcuni leganti idraulici, da fibre e da alcuni additivi che conferiscono le caratteristiche principali del prodotto. L'utilizzo di un intonaco termoisolante consente di realizzare un cappotto che sia in grado di regolare gli scambi di calore tra interno ed esterno.

  • Intonaco grezzo La ristrutturazione di uno spazio, ingloba una serie di passaggi obbligatori, che hanno una specificità funzionale, oltre che una spiccata esaltazione estetica. Le mura di uno spazio, rivestono una do...
  • cappotto termico Il cappotto termico è un sistema di isolamento per far sì che, in inverno, il calore resti all'interno della casa e non vi entri invece in estate. L'isolamento consente di diminuire conseguentemente l...
  • Alcune note Nell’ambito della vita di tutti i giorni sono tante le occasioni in cui ci sentiamo infastiditi a causa del rumore che ci circonda: sia se ci troviamo in ufficio sul posto di lavoro sia che facciamo r...
  • Confezione di calce idraulica Una calce si definisce idraulica quando contiene elementi chimici che a contatto con l'acqua determinano il processo di indurimento (idratazione). Se questi elementi sono presenti nel calcare d’origin...

snowwer Scala 1: 12 Casa Delle Bambole In Legno Con Corrimano sinistro pre-assemblato rotazione Slope

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,25€


Tipologie di intonaci isolanti

Intonacatura di pareti interne Un prodotto termoisolante a secco che contenga degli inerti a base di silicato garantisce una tenuta perfetta sulla parete, su qualsiasi tipologia di muratura garantendo un'ottima coibentazione, una buona resistenza meccanica, una lunga durata e una adeguata traspirazione, oltre ad essere completamente inerte al fuoco. Miscelando cemento e polistirolo si ottiene un intonaco molto permeabile al vapore, consentendo di avere pareti asciutte e con ottime temperature sia in estate sia in inverno. Il sughero, l'argilla forniscono un'ottima deumidificazione e una buona fonoassorbenza. La calce idraulica, il caolino, le perlite espansa, le farine di sughero miscelati nell'intonaco sono in grado di fornire un ottimo potere di isolamento termico, con una buona traspirazione e un adeguato livello di deumidificazione.


Vantaggi dell'intonaco isolante

Intonaco premiscelato L'utilizzo di un intonaco isolante permette un notevole risparmio per quanto riguarda la climatizzazione e il riscaldamento degli ambienti, in quanto garantendo un migliore scambio termico fra interno ed esterno è in grado di trattenere il calore negli ambienti durante l'inverno e di evitare che entri durante l'estate. Gli intonaci isolanti inoltre hanno la caratteristica di migliorare la deumidificazione degli ambienti interni evitando che si formino condense sulle pareti oppure che possano crearsi muffe e macchie di umidità. L'intonaco isolante potrebbe essere applicato sia sulle pareti esterne sia su quelle interne a seconda dei casi in cui i lavori dovrebbero essere eseguiti. Spesso gli intonaci isolanti sono preferiti anche in fase di progettazione rispetto ad altre soluzioni come i pannelli isolanti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO