Quando utilizzare la pietra leccese

Pietra leccese

La pietra leccese è una roccia di tipo calcareo che appartiene al gruppo delle calcareniti marnose, originaria della regione del Salento. È un tipo di roccia che presenta semplicità di lavorazione, infatti ha una composizione abbastanza omogenea e caratterizzata dalla presenza preponderante di carbonato di calcio e di cemento calcitico. All'interno possono essere trovati altri minerali o sostanza come l'argilla che determinano la differenza di qualità fra i tipi di roccia. L'estrazione delle roccia è semplice, infatti si riesce ad incidere con facilità, mentre la durezza e la resistenza aumentano con il tempo. La roccia risulta comunque sufficientemente compatta anche se presenta una consistenza a grana abbastanza fine. La pietra leccese può essere impiegata sia in campo architettonico sia in quello scultoreo.
Mensole in pietra leccese

microcemento fondo Monto – 15 kg + 5 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 109€


La pietra leccese nella storia

Lavabo in pietra leccese Le cave della pietra leccese sono disseminate soprattutto nelle aree intorno a Lecce, dove esiste un numero elevato di cave a cielo aperto. La pietra leccese in passato, grazie alla presenza di argilla, è stata utilizzata per la creazione di fregi, di capitelli, di pinnacoli, di rosoni, infatti risulta particolarmente lavorabile al tornio. La pietra leccese veniva utilizzata spesso per la costruzione di edifici sacri e per adornarne le facciate. È possibile trovare nella zona leccese e del Salento in particolare moltissime strutture realizzate con la pietra leccese, a partire da epoche remote con dolmen e menhir fino alla costruzione di edifici e di tantissime statue in epoca romana. Durante il barocco leccese sono numerosi i palazzi e le chiese che vengono decorati utilizzando la pietra leccese.

  • mattonelle1 Sul mercato esistono varie tipologie di mattonelle per giardini, sia per rivestire che decorare. Esse hanno molte forme e colori e sono costituite da materiali diversi. Devono comunque avere alcune ca...
  • costruzione casa Tra le tipologie di costruzioni ne troviamo due principali:- quelle realizzate con la tecnica di costruzione pesante, cioè costruzioni in muratura realizzate in terra argillosa, laterizio e pietra...
  • pavimentazione in pietra I pavimenti in pietra sono la scelta ideale per arredare un ambiente esterno a contatto diretto con gli agenti atmosferici più aggressivi, come pioggia, neve e intensa umidità, ma anche alte temperatu...
  • Classica fontana da giardino Prima di cominciare, consigliamo la scelta della vostra fontana da giardino in base all'ambiente circostante. La scelta dovrà essere effettuata in base ai vostri gusti ed alla predisposizione del vost...

1KG FINISSIMA POMICE NATURALE IN POLVERE 4/0 - "FFF" - SiO2 - RESTAURO E FINITURA DI MOBILI - RIEMPITIVO PER RESINE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€


Caratteristiche della pietra leccese

Pavimentazione in pietra leccese La natura porosa della pietra leccese rende purtroppo la roccia abbastanza sensibile alle azioni meccaniche che vengono prodotte dagli agenti atmosferici, può, inoltre, subire fenomeni di capillarità dovuti alla risalita di acqua dal terreno, ma anche le infiltrazioni dell'umidità possono provocare seri danni. Il trattamento con il latte in passato ha favorito la formazione di uno strato sufficientemente impermeabile che ha consentito alla roccia di resistere nel tempo. Infatti il lattosio riesce ad infiltrarsi nei pori della roccia risolvendo il fenomeno della capillarità. Il colore ambrato della roccia, la rende un ottimo materiale da costruzione perché è in questo modo si possono realizzare sia edifici sia oggetti con particolari riflessi e colorazioni, durevoli nel tempo dopo il naturale indurimento.


Quando utilizzare la pietra leccese

Tavolino in pietra leccese Per capire quando utilizzare la pietra leccese si deve decidere come voler arredare la propria casa o il giardino. Infatti attualmente la maggior produzione di opere in pietra leccese si indirizza verso le statue, i vasi, i complementi d'arredo, i camini, le fontane, le lastre per la realizzazione di rivestimenti murari o per le pavimentazioni. Le fontane in generale vengono preparate, utilizzando un pezzo grezzo di pietra leccese che viene successivamente lavorato per la creazione di un oggetto unico e sicuramente irripetibile grazie alla mano sapiente di artigiani che sono ancora in grado di lavorare questa roccia. Gli oggetti creati con la pietra leccese sono molteplici e facilmente riconoscibili grazie alle particolari caratteristiche del materiale. La pietra leccese trova anche largo impiego nella costruzione di tavolini o di panche soprattutto per l'arredamento dei giardini.




COMMENTI SULL' ARTICOLO