Pregi del cemento stampato

Pregi del cemento stampato

Questo materiale è frutto di una tecnologia che utilizza il calcestruzzo come materia base, che viene lavorato, corazzato, colorato e modellato, per ottenere una pavimentazione monolitica dotata di grande resistenza ed impatto estetico. Tra i pregi del cemento stampato abbiamo la durevolezza, il non aver bisogno di manutenzione, la facilità di pulizia. Inoltre è antiscivolo, antipolvere ed antimuffa. Resiste a vari agenti chimici ed atmosferici, agli sbalzi termici e viene realizzato in tempi brevi. È adatto soprattutto per viali, rampe di accesso a garage, parcheggi ed anche porticati, rivestimenti di camini e fontane, cantine ed anche per ambienti interni. Un altro dei grandi pregi del cemento stampato è la possibilità di avere pavimenti di gran resa estetica che riproducono altri materiali, come il legno e le pietre naturali, con varie decorazioni, grazie ad ossidi colorati e resine coprenti e vetrificanti.
Pavimentazione di cemento stampato

TRIXES Manopola per sterzo in fibra di carbonio Ausilio per curvare con stile auto sportiva barca camion

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 9€)


Migliore cemento osmotico

Applicazione di cemento osmotico Il cemento osmotico è una speciale malta a base cementizia addizionata di materiali inerti particolari che crea un'impermeabile barriera su strutture di diverso tipo, come pareti in muratura e calcestruzzo, e soprattutto edifici storici. Il materiale è un'ottima soluzione alla presenza di umidità eccessiva, un fenomeno comune che crea molti problemi ai fabbricati. Questo cemento aderisce perfettamente al supporto e penetra profondamente riducendone la porosità interna. Tramite il processo dell'osmosi il prodotto reagisce con il calcio, facendo cristallizzare i sali contenuti nell'acqua, ed otturando le capillarità. Il migliore cemento osmotico è utile per contrastare l'umidità da risalita e per impermeabilizzare vasche e serbatoi d'acqua. Le pareti dovranno poi essere intonacate con malte deumidificanti, per non far loro perdere la traspirabilità, evitando fenomeni di condensa.

  • Pavimento in cemento I pavimenti per esterni in cemento sono molto diffusi, grazie al fatto che questo materiale è molto economico e versatile: con il prodotto ancora morbido si possono preparare con facilità grandi piast...
  • Alcune note Ogni qual volta parliamo in prima persona o sentiamo parlare, semmai ad onor del vero non propria da persone appartenenti al più o meno ristretto cerchio degli addetti ai lavori dei differenti tipi di...
  • betoniera La betoniera, il cui nome viene dalla parola francese beton, non è altro che una macchina impiegata in campo edilizio per impastare e mischiare insieme gli elementi necessari ad ottenere il calcestruz...
  • Alcune note La produzione del cemento rappresenta uno di quegli argomenti particolarmente interessanti e su sui vi sono senza dubbio una serie di informazioni assolutamente degne di nota. Senza dubbio, d esempio,...

Monto pinturas Barniz microcemento 2,4kg Opaco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 154,55€


Caratteristiche del cemento trasparente

Una parete di cemento trasparente Il cemento trasparente è un materiale che si lascia attraversare dalla luce del sole e da quella artificiale, a tutte le ore del giorno. È costituito da cemento con aggiunta di particolari resine plastiche che consentono all'occhio umano di ricostruire le immagini di oggetti e persone che si trovano dietro al materiale. Durante il giorno la luce solare filtra attraverso la parete di cemento trasparente ed illumina l'ambiente interno dell'edificio, facendo intravedere il trascorrere delle ore e delle stagioni dell'anno. Di notte, invece, la luce artificiale all'interno della casa lascia intravedere dall'esterno, in un gioco di luci ed ombre, i contorni della struttura degli ambienti. Le caratteristiche del cemento trasparente creano un dialogo tra la vastità del mondo esterno e l'intimità dell'interno, con effetti visivi particolari, attraverso muri simili a grandi finestre.


Tipi di cemento

Struttura in cemento Portland I principali tipi di cemento sono cinque. Il cemento Tipo I, o cemento Portland, è formato da un minimo del 95% di clinker, il materiale base ottenuto dalla cottura di calcare ed argilla, e dallo 0 al 5% di sostanze secondarie. È usato per produrre calcestruzzo armato prefabbricato. Il Tipo II, cemento Portland composito, è composto dal 65-94% di clinker più loppe granulate d'altoforno, silica fume, pozzolane, ceneri volanti, scisti calcinati e calcare. Il Tipo III, cemento d'altoforno, è formato da clinker fino al 64% e loppa granulata basica dal 36 al 95%. È impiegato in ambienti con agenti chimici e grandi opere. Il Tipo IV, cemento pozzolanico, contiene clinker dal 45 all'89% e materiale pozzolanico naturale o artificiale dall'11 al 55%. Il cemento composito Tipo V, è costituito da clinker, loppa d'altoforno e pozzolana. È utilizzato in ambienti esposti ad acqua marina, acque acide e terreni solfatici.




COMMENTI SULL' ARTICOLO