Microcemento

L'innovazione del microcemento in edilizia

Introdotto solo recentemente sul mercato mondiale, il microcemento è uno dei risultati della ricerca scientifica fondata sull'applicazione delle nanotecnologie in campo edile. Si tratta di un prodotto a base cementizia che costituisce una vera e propria innovazione in edilizia. Dotato di forte aderenza, è applicabile su qualunque supporto preesistente. Questa qualità permette l'abbattimento dei costi di rimozione delle vecchie pavimentazioni e dei rivestimenti e garantisce il rinnovamento degli spazi con rapidità e ottimizzazione dei risultati. Attraverso il suo impiego, si possono ottenere effetti di vario tipo: semplici, marmorizzati, variopinti, decorati, con trame sottili, eccetera. Per questa ragione, il microcemento possiede notevole versatilità e grande capacità di personalizzazione: altre qualità importanti e sempre più richieste dalla contemporaneità.
bagno rivestito in microcemento

Membrapol microcemento (solo effetto decorativo, NCS S 2002 Y)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99€


Suggerimenti per la messa in opera del microcemento

ambiente rivestito in microcemento Chiunque desideri rinnovare i pavimenti e i rivestimenti della propria casa - dal bagno alla cucina, dal soggiorno alla camera da letto - può trovare nel microcemento un fedele alleato. Si tratta di una soluzione che garantisce versatilità, personalizzazione e costo contenuto. La sua facilità di applicazione, che ne fa un prodotto artigianale in tutto e per tutto, lo rende adatto perfino per il fai da te", sempreché non si vogliano conseguire effetti particolari (composizioni, marmorizzazioni, particolari sfumature o venature, eccetera). In tal caso, è necessario rivolgersi a personale specializzato. Il microcemento è applicabile manualmente, con rullo o spatola. Viene posato in opera allo spessore di 2-3 mm, senza alcun bisogno di rimozione del supporto esistente, né di taglio delle porte. L'elevata capacità di aderenza, infatti, lo rende compatto con qualsiasi materiale. É generalmente fornito col colore base della malta, al quale possono essere applicati additivi disponibili in una vasta gamma di colori e sfumature.

  • Alcune note Il concetto di muri e muratura rappresenta da sempre un elemento di notevole importanza nell'ambito dell'arredamento. O, anche, nell'ambito di tutte quelle che sono le principali questioni relative al...
  • Blocchi di cemento Tra i vari materiali da costruzione, che si impiegano nella costruzione di edifici e strutture, il più diffuso e utilizzato è il cemento. Il cemento infatti possiede delle caratteristiche che lo rendo...
  • tasselli Il tassello è un sistema per fissare le viti al muro in modo più stabile del normale. Esso è formato da un involucro esterno di plastica o gomma o metallo e da una vite interna. I tasselli sono usati ...
  • ponte Gli edifici in legno lamellare sono formati da travi, pareti e solai che vengono uniti per mezzo di connessioni di carattere meccanico. Proprio i collegamenti, ove vengano ad essere realizzati e proge...

Sika 497782 Fastfix 138 TT Microcemento, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,46€


Dalla piastrella alla superficie senza soluzione di continuità

doccia in microcemento Oggigiorno, esigenze funzionali di rapidità nella pulizia sposano bene la tendenza "fashion" del pavimento (e del rivestimento) a lastra unica, ossia senza soluzione di continuità. Infatti, basta analizzare ciò che è avvenuto nel corso degli ultimi 40/50 anni, per capire l'evoluzione del gusto in perfetta combinazione con le necessità di una vita sempre più dinamica. Si è passati dall'utilizzo di piastrelle di ridotte dimensioni (anche minuscole, soprattutto nel caso dei rivestimenti), ad elementi via via sempre più grandi: 10 x 10, 20 x 20, 30 x 40, 30 x 50, eccetera. Un percorso che si è concluso con l'utilizzo di materiali in grado di garantire l'uniformità dimensionale delle pavimentazioni e dei rivestimenti. Funzionalità ed estetica trovano così un efficace punto di incontro: dapprima la "piastrella liquida" in resina, poi in ceramica, infine in microcemento. La ceramica liquida è di più difficile (o delicata) applicazione; la resina possiede il difetto di ingiallire nel tempo (rimanendo comunque un ottimo prodotto per le infinite altre sue qualità); il microcemento, invece, garantisce insieme una snella procedura di messa in opera e una durata ineguagliabile.

L'immagine mostra un bagno realizzato con i prodotti Topciment.


Microcemento: I numerosi campi di applicazione del microcemento

Uso decorativo del microcemento Come prima accennato, il microcemento ha grande versatilità nell'applicazione. Per le pavimentazioni può essere impiegato in qualsiasi ambiente domestico, come anche in spazi esterni (cortili, patii, aree pavimentate interne a giardini). Per i rivestimenti, può essere impiegato su qualsiasi parete interna ed esterna all'abitazione. Ma anche per rinnovare vasche da bagno, deteriorate o meno, lavandini e altri sanitari. In considerazione della sua capacità di aderenza a qualsiasi materiale - qualità che lo distingue da ogni altro prodotto - può essere adoperato perfino per rinnovare mobili o parti di questi (ad esempio, le ante), piani da lavoro, tavolini e ogni superficie che si desidera trasformare. Appaiono ottime e particolarmente affascinati le soluzioni, spesso derivate da studi di architetti, in grado di combinare efficacemente gli spazi generando quel senso di continuità (tra locali, tra interno ed esterno, tra elementi strutturali e mobilio) che, in passato, non era facile raggiungere.



COMMENTI SULL' ARTICOLO