Seguire i lavori a casa

Seguire i lavori a casa fin dal primo momento. Come realizzare una buona progettazione

Intraprendere i lavori di ristrutturazione della propria casa o comunque di un immobile in generale, senza affidarsi a dei professionisti del settore, ma soprattutto senza avere un'idea chiara e certa su cosa si intende realizzare, è una cosa sbagliatissima. Questo perché una situazione di questo tipo può portare a ripensamenti in corso d'opera che porterebbero inevitabilmente ad un dilatamento dei tempi preventivati e soprattutto in un aumento dei costi. E questo solo nel migliore dei casi. Potrebbe anche accadere, infatti, che i cambi di idea in corso d'opera risultino poi inattuabili. Per questo è importante seguire i lavori a casa fin dal primo momento, ovvero fin dalla fase di progettazione. Ma cosa bisogna fare in questa fase? Innanzitutto è bene affidarsi ad uno o più professionisti, siano questi geometri, oppure architetti o ingegneri. Sentire più pareri è sempre una cosa giusta, sia dal punto di vista tecnico che finanziario. Prima di partire con i lavori veri e propri, infatti, è bene valutare quanti più preventivi possibili in modo da avere un'idea ben chiara delle spese che si andranno ad affrontare ed evitare sgradite sorprese in corso d'opera. Per quanto riguarda l'analisi dei costi, il consiglio è quello di visionare i preventivi di almeno tre ditte diverse.
Progettazione

20 meter nastro biadesivo – Sticky Tape – Extra Forte – Nastro autoadesivo doppio nastro adesivo – Pratico in casa, officina, Costruzione, ristrutturazione, Auto ecc. – versatile di qualità Premium – larghezza a scelta 5 mm 10 mm 15 mm o 20 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Come finanziare i lavori in casa

ristrutturazione casa I lavori di ristrutturazione per la propria casa vanno ovviamente finanziati. Questo è possibile farlo con i propri risparmi o in alternativa cercando altre fonti di finanziamento. Prima di iniziare è quindi utile e necessario avere un ottimo preventivo dei costi che si andranno ad affrontare. Solo quando tutte le spese ed i costi sono stati ben definiti, si può pensare alle possibili fonti di finanziamento. In caso non si disponga fin dal primo momento di tutta la somma necessaria, si può optare per un lavoro fatto in più step, ovvero in momenti successivi. In alternativa si possono tralasciare, almeno in un primo momento, i lavori meno importanti o quegli interventi che potrebbero causare degli sforamenti rispetto al budget preventivato. Se si hanno le competenze necessarie per il lavoro che si deve eseguire, allora effettuare da se i lavori può essere una buonissima soluzione per risparmiare dei soldi. Per ottenere le somme necessarie per gli interventi si può optare anche per dei finanziamenti, in quel caso però occhio ai tassi di interesse. Infine, seguire i lavori a casa significa anche studiare tutte le leggi e le normative relative a questo settore. Interventi del genere, infatti, possono anche comportare sgravi fiscali o detrazioni.

  • montascale Il montascale non è altro che una poltroncina che si monta alla ringhiera delle scale e funge da ausilio per la salita delle stesse. Si tratta, infatti, di un aiuto fondamentale per disabili, invalidi...
  • scale I modelli di scale per interni sono tantissimi e di tutti i tipi. Il mercato offre infatti varie soluzioni, anche molto diverse tra di loro, capaci di soddisfare tutti i gusti e tutte le esigenze poss...
  • parete1 Realizzare pareti divisorie può essere la soluzione ideale quando si deve o si vuole dividere un ambiente molto grande. In questo caso, infatti, si potranno ottenere delle zone distinte e separate. Un...
  • angolo di casa Quando si decide di acquistare un immobile, bisogna effettuare una serie di valutazioni: la prima è più importante, è l'acquisto di un immobile nuovo o da ristrutturare. Nel primo caso, il costo sarà ...

Piastrelle per pavimento cucina | Piastrelle adesive decorazione - adesivo per casa adesivi per piastrelle - idee per ristrutturare il bagno | 30x60 cm - Motivo Creative Lines - 2 pezzi (2x2)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Le autorizzazioni necessarie

pianificazione ristrutturazione Per effettuate i lavori di ristrutturazione della propria abitazione è necessario richiedere alcune autorizzazioni necessarie per essere in regola con la legge. In questo caso esistono autorizzazioni diverse in base ai lavori che si andranno ad eseguire. In caso di interventi che appartengono alla cosiddetta manutenzione ordinaria, per esempio, non c'è bisogno di nessun tipo di documento. In caso di manutenzione straordinaria, invece, come può essere l'abbattere un muro, bisogna presentare una regolare denuncia in comune, all'attenzione dell'ufficio competente che potrà fornire anche tutte le informazioni del caso. Se i lavori di ristrutturazione sono più significativi allora bisogna richiedere una vera e propria concessione edilizia.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO