Effettuare ristrutturazione interni

Normative delle ristrutturazioni degli edifici

Le ristrutturazioni dei fabbricati sono soggette a specifiche norme che, prima ancora di verificare se il progetto è fattibile, obbligano a rispettare determinati requisiti legali e tecnici. Il D.P.R. n.380/2001, all'articolo 3, comma 1, definisce come operazioni di manutenzione ordinaria quegli interventi edilizi che riguardano lavori di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelli necessari a mantenere in efficienza o integrare gli impianti tecnologici presenti. Occorre quindi precisare che a volte la fattibilità di un intervento, anche soltanto l'abbattimento di un muro divisorio o il rimodernamento del bagno, deve essere verificata da un tecnico specializzato e, in certi casi, ci sarà bisogno dell'approvazione delle autorità preposte, prima di aprire il cantiere. Tutti i lavori che hanno l'obiettivo di rinnovare e modificare, parzialmente o completamente, gli ambienti di uno stabile preesistente fanno parte degli interventi di ristrutturazione d'interni.
Ristrutturazione della stanza da bagno

R470A Kit riqualificazione energetica radiatore 1/2, con valvola, detentore e testa termostatica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,46€


Tipologie di ristrutturazione edilizia

Rifacimento della pavimentazione Esistono sostanzialmente due tipologie di ristrutturazioni: la ristrutturazione ordinaria e la ristrutturazione straordinaria. Nel primo caso l'intervento si limita all'abbellimento ed al rimodernamento degli ambienti interni, senza coinvolgere la struttura dell'edificio e gli esterni. Per questo tipo di operazioni non è richiesto l'intervento di un'impresa edile. Per effettuare la ristrutturazione d'interni ordinaria non sono richiesti permessi di alcun tipo, tranne che nel caso in cui l'edificio sia vincolato dalla sovrintendenza ai Beni Architettonici. Per buona educazione e civiltà, se i lavori devono essere effettuati in un condominio, è consigliabile avvertire l'amministratore e gli altri condomini che si stanno per eseguire interventi che potrebbero causare alcuni fastidi, ad esempio per il rumore ed il viavai degli operai.

  • travi1 Si fa presto a dire ‘trave’ ma la scelta può riservare opportunità e sorprese. Quando si tratta di fai da te l'opzione più seguita è quella di scegliere travi in legno. Indubbiamente il legno ha alcun...
  • mantenimento casa Le superfici esterne della casa sono esposte a diversi tipi di aggressione. Agenti atmosferici, inquinamento, crescita di vegetazione apparentemente innocua. La prima cosa da fare per difenderla è con...
  • pittura delle pareti Quando si devono dipingere le pareti in casa è sempre meglio seguire un ordine ben preciso. Se questo tipo di intervento interessa più stanze, allora è bene partire dalla stanza più periferica della c...
  • montascale Il montascale non è altro che una poltroncina che si monta alla ringhiera delle scale e funge da ausilio per la salita delle stesse. Si tratta, infatti, di un aiuto fondamentale per disabili, invalidi...

Decorazione piastrelle cucina | Foglio adesivo per piastrelle piastrelle per cucina - piastrelle-bagno pavimenti in ceramica | 20x20 cm - Design Decorazioni greche - Set 36 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,48€
(Risparmi 11,47€)


Lavori di ristrutturazione ordinaria d'interni

Rifacimento interno delle pareti Tra le operazioni di ristrutturazione ordinaria d'interni è compreso il rifacimento di cucina e bagno, la sostituzione di porte, piastrelle, infissi e pavimentazioni. Altri esempi sono la sostituzione dei sanitari, l'aggiunta di un altro lavabo, il cambiamento della vasca in cabina doccia. In questo tipo di interventi sono compresi anche la pitturazione delle pareti e la sostituzione dell'intonaco, l'applicazione di nuove lampade al muro. Citiamo anche la creazione di controsoffitti ed intercapedini, la realizzazione di vani e gli spostamento di porte. Sono tutte operazioni atte a riparare e migliorare impianti già esistenti che non prevedono nessun ampliamento e nessuna modifica della pianta della casa. Bisogna rivolgersi ad un professionista del settore che si assumerà la direzione dei lavori. È necessario, infatti, poter contare su architetti, muratori ed arredatori d'interni preparati.


Effettuare ristrutturazione interni: Come effettuare la ristrutturazione d'interni straordinaria

Ristrutturazione interna straordinaria Gli interventi aventi lo scopo di mantenere in stato di efficienza un edificio fanno parte delle ristrutturazioni straordinarie, come l'abbattimento o spostamento di muri interni, la ristrutturazione del solaio, la realizzazione di una scala interna o la trasformazione di un sottoscala in una taverna, per ricevere gli ospiti in occasioni particolari. Per effettuare la ristrutturazione d'interni con questo tipo di lavori bisogna rivolgersi ad un geometra, un architetto o un ingegnere edile, che verificheranno la fattibilità delle operazioni, prepareranno e consegneranno la richiesta documentazione con relazione tecnica e progetto. Squadre di operai si occuperanno poi delle varie fasi dei lavori, compreso lo smaltimento delle macerie. Tutte le modifiche della divisione delle stanze, la ricostruzione di parti strutturali dell'abitazione e l'installazione di nuovi impianti necessitano della DIA, denuncia d'inizio attività, all'ufficio del Comune competente, settore Edilizia Privata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO