Utilizzo della guaina impermeabilizzante

Guaine impermeabilizzanti

Le guaine impermeabilizzanti servono per proteggere dalle infiltrazioni d'acqua e dalla penetrazione dell'umidità, le coperture, i balconi, i terrazzi, quindi devono essere traspirabili, lasciando passare il vapore, ma bloccando le molecole d'acqua. Le infiltrazioni possono essere molto dannose agli edifici, erodendo le strutture e provocando marciumi e muffe. Però si deve tenere in considerazione che le impermeabilizzazioni devono essere effettuate solamente in casi in cui risultino assolutamente indispensabili, dal momento che modificano la naturale circolazione tra interno ed esterno. Esistono prodotti diversi quindi si deve conoscere bene l'utilizzo della guaina impermeabilizzante per scegliere quella più adatta. Le principali guaine sono quelle bituminose e quelle ardesiate che si presentano in forma solida da stendere a caldo sulla superficie da impermeabilizzare. Esistono anche guaine liquide da posare a freddo con rulli.
Guaina impermeabilizzante liquida

39 Pezzi Set Pirografia Legna Saldatura Pen Tool Set,GOCHANGE 30W 37pcs Pins in Ottone Sostituibile, Cippatrice, Legno Penna Ferro, Sostegno/Lavorazione Del Impostato per Cuoio, Sughero,ecc.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 19,63€)


Utilizzo della guaina impermeabilizzante

Stesura di una guaina bituminosa a caldo L'utilizzo della guaina impermeabilizzante è indispensabile per evitare le infiltrazioni in quei casi in cui le infiltrazioni possono creare moltissimi problemi agli ambienti sottostanti, quindi è essenziale proteggere stendendo uno strato che blocchi il passaggio dell'acqua. A seconda dei casi si può scegliere quale prodotto utilizzare in base alle proprie esigenze. Le guaine solide che siano bituminose o ardesiate devono essere messe in posa utilizzando un cannello che scaldando la guaina ne consente l'adesione alle strutture della copertura. Per il posizionamento di queste tipologie di guaine quindi è necessaria una buona dimestichezza con gli strumenti, in alternativa è possibile utilizzare le guaine liquide, più facilmente impiegabili. Le guaine liquide si presentano sotto forma di gelatina che deve essere posata a freddo stendendole con l'ausilio di rulli o di pennelli con setole lunghe.

  • vanga Spesso erroneamente confusa con il più noto badile, non può mancare nella dotazione del perfetto giardiniere: è la vanga, strumento tanto semplice nella sua composizione, quanto fondamentale per otten...
  • fresatrice1 Appassionati di bricolage? Amate unire l'utile con il dilettevole cimentandovi nei piccoli lavoretti di casa? Ecco allora una piccola guida su come utilizzare la fresa per la lavorazione del legno in ...
  • martello1 Il martello ha in genere una massa non superiore al chilogrammo. Se il martello ha una massa maggiore allora si chiama mazzetta. Se poi ha masse ancora più elevate si chiama invece mazza ed è, da imp...
  • lampade a led Molte le alternative oggi per chi vuole illuminare efficientemente i propri spazi domestici.Ed innumerevoli sono le soluzioni che offrono una buona resa energetica, senza pregiudicare le esigenze di...

VERNICE PER PISCINE - colore SELEZIONE - VERNICE PISCINA PILETA WOLFGRUBEN WERKE (WO-WE) SL400 | RAL 1021 simile Amarillo colza 1L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Messa in posa di una guaina impermeabilizzante liquida

Impermeabilizzazione di un terrazzo La guaina impermeabilizzante liquida può funzionare anche come base sulla quale posare successivamente le piastrelle o altre tipologie di rivestimento, di un terrazzo o di un balcone, quindi può svolgere una doppia azione. La guaina liquida può essere utilizzata sia in esterno, sia in interno per la protezione dalla condensa e dalla formazione di muffe delle docce, delle vasche e delle piscine. Per preparare una guaina impermeabilizzante liquida si deve versare il prodotto in un contenitore pulito, in modo da evitare che ci possano essere intrusioni che rovinerebbero la messa in posa e non consentirebbero una copertura perfetta. Successivamente si deve aggiungere alla parte liquida la polvere con le giuste proporzioni e miscelare utilizzando il trapano con un'apposita frusta. Il composto finale deve essere assolutamente privo di grumi e deve avere una consistenza omogenea. È importante ricordarsi che la guaina deve essere messa in posa entro massimo novanta minuti, altrimenti si seccherebbe e sarebbe impossibile utilizzarla.


Applicazione della guaina liquida

Messa in posa di una guaina impermeabilizzante L'utilizzo della guaina impermeabilizzante liquida deve avvenire esclusivamente su superfici che siano state pulite correttamente, quindi prive di polvere o di pietrisco. Quindi è opportuno spazzolare adeguatamente le superfici per rimuovere ogni eventuale rimasuglio. La guaina deve essere messa in posa utilizzando sia un rullo sia un pennello con setole lunghe che consentano di stendere perfettamente il materiale. È possibile stendere strati sovrapposti di guaina soprattutto se il secondo venisse impiegato per la messa in posa di un rivestimento esterno. In caso si vogliano effettuare coperture più semplici e veloci è possibile utilizzare una membrana adesiva. Questo materiale si stende senza l'ausilio di una fiamma, infatti va posata a freddo semplicemente premendola sulla superficie da ricoprire.




COMMENTI SULL' ARTICOLO