Caratteristiche legno iroko

Caratteristiche legno iroko: informazioni generali

Prima di procedere con la descrizione di quelle che sono le caratteristiche del legno iroko, è conveniente conoscere quella che è la sua provenienza e struttura estetica. Il legno d’iroko è originario delle foreste africane. La sua colorazione va dal verde al giallo-marrone e tende a diventare sempre più scuro con il passare del tempo. È un materiale facilmente lavorabile che tende a ridurre le proprie dimensioni e compattarsi durante la stagionatura. È inoltre molto duro, durevole, in grado di sopportare le forti sollecitazioni e le escursioni termiche tipiche degli ambienti interni delle abitazioni. Oltre a questo è molto pratico in quanto facilmente lavorabile con le macchine apposite per il legno e attrezzi manuali. Come qualsiasi altro legno utilizzato per la posa dei pavimenti, necessita di cure e attenzioni specifiche, in modo tale da mantenere integre quelle che sono le caratteristiche estetiche e meccaniche di questa tipologia di legname.
Texture legno iroko

Novità Piombotech, IL FISIATRA, bastone da difesa in Iroko scolpito a mano, lunghezza 85 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,9€


Caratteristiche legno iroko

Parquet in legno d'iroko Le caratteristiche del legno iroko sono tantissime, ed è proprio per queste che è un prodotto molto impiegato durante la posa delle pavimentazioni. Prodotto con buona resistenza, soprattutto se sottoposto a flessioni; la durezza è molto elevata. È una tipologia di legno molto adatto a essere posato in ambienti esterni giacché la sua durabilità non viene compromessa dagli agenti atmosferici, tuttavia occorre fare molta attenzione perché può essere attaccato da funghi e parassiti di origine animale. Come affermato in precedenza, l'iroko è molto semplice da lavorare e da tagliare, nonostante sia un prodotto molto resistente, tant’è che può addirittura danneggiare il filo delle lame degli strumenti impiegati per il suo taglio (per la presenza di residui di calcare). Si adatta molto facilmente alle finiture e all’assemblaggio. Ciò è dovuto alla struttura grassa di questo legno, in seguito alla quale la vernice s’impregna più facilmente; tiene all’incollaggio e può essere fermato con chiodi e viti. In quest’ultimo caso occorre sapere che, la presenza dei polifenolici, col tempo può danneggiare i materiali metallici impiegati per il fissaggio.

  • Alcune note Spesso, sia che siamo degli addetti ai lavori che dei normali fruitori di cucine, il fulcro della nostra scelta ruota intorno al concetto di piano cottura. Quando si parla di differenti tipologie di c...
  • Decoupage Quante volte abbiamo desiderato realizzare una composizione per abbellire una parete un po' spoglia? Anche chi non è in grado di dipingere sarà in grado di realizzare un bel quadro con l'arte del deco...
  • Mobili cucina Arredare lo spazio cucina è sinonimo di scelta di mobilio di buona qualità e miglior prezzo; uno tra i più importanti ambienti vivibili di una casa, lo spazio cucina deve presentare delle caratteristi...
  • Radiatore La casa necessita di un buon impianto di riscaldamento per la stagione invernale e di uno di refrigerazione per l'estate, anche se, quest'ultima opzione, sta prendendo piede negli ultimi anni, per via...

Piombotech, IL DENTISTA, bastone manganello da difesa in Iroko scolpito a mano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€


Caratteristiche legno iroko: usi

Dettaglio <em>legno iroko</em> lavorato Le innumerevoli caratteristiche del legno iroko, rendono questo materiale versatile a tal punto da essere impiegato in innumerevoli campi, sia per quanto riguarda gli ambienti domestici, navali e sia per quanto riguarda la costruzione di prodotti per il giardino.Dal punto di vista estetico, l’iroko tende ad avere una colorazione che passa dal giallo chiaro al marrone con striature più scure. Non è un legno poroso, è soggetto a essiccatura e il ritiro, durante la fase di stagionatura, è molto lieve. L’iroko è utilizzato per realizzare delle pavimentazioni di legno massiccio o multistrato, per il rivestimento di gradini e scale, per battiscopa, finestre e serramenti, davanzali e anche per costruire a dei mobili molto pregiati (grazie alla sua caratteristica di resistenza e durevolezza). La facile lavorazione di questo legno permette di creare dei strumenti musicali durevoli, mensole e rivestimenti per il bagno. La resistenza agli agenti atmosferici e agli sbalzi termici, ha permesso la realizzazione d’infissi in iroko per quelle abitazioni che si trovano in prossimità del mare e per la messa in atto di costruzioni in campo navale e arredamento da giardino.


Caratteristiche legno iroko: trattamento

Parquet in legnoDopo aver compreso quelle che sono le caratteristiche del legno iroko e i suoi punti di forza, per fare in modo che esse si mantengano integre nel tempo, occorre attuare dei trattamenti molto semplici ma allo stesso tempo indispensabili per questa tipologia di legno. Il trattamento principale a cui l’iroko deve essere soggetto è: uso di vernice impregnante ed eventualmente verniciatura con spessore. Nel caso in cui il materiale non sia esposto agli agenti atmosferici basta utilizzare della vernice impregnante quando la struttura lo necessita. Nel momento in cui il legno è esposto agli agenti atmosferici, occorre utilizzare della vernice a spessore. Essa crea una sorta di film protettivo il cui spessore varia al variare delle sollecitazioni atmosferiche da sopportare. Nonostante ciò, è conveniente sapere che, l’acqua e l’umidità agiscono a vantaggio delle caratteristiche del legno, proprio perché, grazie alla presenza di tannini, le parti estetiche e meccaniche tendono a migliorare. L’uso della vernice impregnante, arrivando fino alle fibre del legno, protegge quest’ultimo dagli attacchi di parassiti, dai raggi UV e dagli stessi agenti atmosferici.



Guarda il Video
  • legno iroko Il legno iroko è ricavato dal genere di alberi chiamato Chlorophora e proviene da paesi quali l'Angola, la Sierra Leone,
    visita : legno iroko

COMMENTI SULL' ARTICOLO