Costruire in legno

Proprietà del legno

Il legno è un materiale che a livello costruttivo può presentare dei vantaggi che sono sempre stati sottovalutati. Questo è dimostrato in modo lampante dal fatto che in Italia l'80% delle costruzioni ad uso abitativo sono costruite in cemento armato, solo il 10% in legno. Negli ultimi anni invece si è assistito ad un inversione di tendenza, causata sia dalla crisi economica sia dalla rivalutazione del legno anche a livello architettonico, merito delle sue proprietà materiali ed estetiche. Il legno infatti è un materiale, al contrario di quello che si possa pensare, molto elastico, solido e resistente, oltre che resistente all'umidità e incredibilmente anche agli incendi. Inoltre il legno è un materiale biodegradabile al 100% e totalmente recuperabile. Il riutilizzo è possibile anche per quanto riguarda un materiale come il calcestruzzo, ma la procedura potrebbe risultare molto lunga e il risultato sarebbe sicuramente un materiale di qualità decisamente inferiore.

Lavoratore del legno

BQLZR corpo in legno, mano sinistra, modello "articolato Imboccatura flessibile dita-Scultura in legno a forma di manichino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,01€


Vantaggi nell'uso del legno

costruzione casa in legno Il legno, essendo un materiale dalle grandi proprietà isolanti, garantisce un abbattimento dei consumi energetici di un'abitazione. Gli edifici costruiti nella nostra penisola negli anni 60 e 70 appartengono a una classe energetica che può essere G o F; una moderna costruzione in legno sarebbe sicuramente di classe A e B. Questo perché il legno è un isolante termico che garantisce caldo nei mesi invernali e fresco in quelli estivi. Le proprietà traspiranti di un materiale come in legno sono in grado di annullare del tutto la presenza di umidità all'interno di un'abitazione. Nel costruire in legno risulteranno sensibilmente ridimensionati i tempi e i costi di realizzazione. Basti pensare che una piccola casa di 50 metri quadri potrebbe costare dai 7.000 ai 30.000 euro. Al contrario di quanto si possa pensare, il legno è un materiale altamente antisismico, questo grazie alla sua estrema flessibilità e leggerezza; inoltre è molto resistente alle intemperie e ai climi rigidi, basti pensare a tutte le antiche costruzioni in legno presenti nella penisola scandinava, che non hanno mai subito danni causati dal gelo e dalle temperature particolarmente basse nei mesi invernali.

  • Alcune note La scelta del parquet è un elemento di fondamentale importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a termine al momento in cui si acquista una casa o comunque al mom...
  • pregi del legno di frassino Il legno è un materiale molto compatto, duro e resistente, utilizzato per diversi tipi di impieghi. La bellezza di questo materiale, crea dei rimandi sensoriali diversi, che si sposano con una serie d...
  • pavimento in parquet Il Parquet è la scelta giusta se il vostro obiettivo è dare stile, raffinatezza, eleganza e calore alla vostra casa, e si adatta ad ogni ambiente, compresa la cucina e il bagno. Infatti, dal momento c...
  • Compensato Il legno massiccio è abbastanza instabile perché le sue fibre hanno la facoltà di restringersi, o dilatarsi, in base al tasso d’umidità dell’ambiente in senso strettamente perpendicolare alle fibre. P...

BQLZR 8 in legno, mano sinistra, modello corpo Artist Imboccatura dita-Scultura in legno a forma di manichino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,67€


Costruire in legno

Lavorazione del legno a mano Costruire in legno potrebbe essere una soluzione ottimale per chi voglia abbattere i tempi e i costi di costruzione di un'abitazione. Una casa prefabbricata in legno potrebbe essere pronta per essere abitata in pochissimi mesi e ridurrebbe le spese energetiche fino al 40%. Ad esempio un prefabbricato di 150 mq potrebbe richiedere i seguenti tempi di costruzione: 60 giorni circa per la progettazione, 30 per la realizzazione e circa 40 per la posa in opera. Un trend recente dell'architettura mondiale consiste nell'utilizzo del legno per moltissime soluzioni costruttive: la sua elasticità, le sue proprietà materiali ed estetiche lo rendono un materiale che garantisce grande libertà costruttive. Lo spessore ridotto delle pareti infatti risulta essere un vantaggio per chi voglia utilizzare al meglio uno spazio senza essere costretto a seguire una linea architettonica fissa e limitante. Infine il dispendio energetico utilizzato nel costruire in legno risulta essere decisamente inferiore rispetto ad una tradizionale costruzione in cemento: essendo infatti una materia prima, il legno non necessita di energia per la sua realizzazione, tralasciando l'acqua per la sua crescita ovviamente.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO