Caratteristiche del legno acero

Legno di acero

L’acero è un legno antico, un legno conosciuto e utilizzato da diverso tempo: è semiduro, estremamente poroso, di un colore delicato, che incontra le sfumature del giallino e del beije, con venature intarsiate leggermente più scure, che sfumano nel rosato. Le scanalature di colore, la delicatezza, la bellezza immutabile, sono caratteristiche proprie delle sue fibre ondulate, che creano un affetto ottico vagamente rigato, dal colore chiaro e delicato, che varia a seconda della luce e dai suoi riflessi. Le venature rosate e brune, sono visibili a seconda del taglio, e gli occhi di pernice sugli aceri da zucchero. L’acero è un legno di grande pregio, che viene destinato a diversi utilizzi, che si legano alle proprietà meccaniche, strutturali ed estetiche del legno stesso.
legno acero

[neu.holz] Pacchetto risparmio laminato vinilico (4m²) Autoadesivo Rovere - naturale - chiaro (28 tavole = 3,92 m²) Rivestimento di design per pavimenti / sembra vero / strutturato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,9€


Caratteristiche

legno di acero L’acero è un legno molto resistente, compatto e duro, che non si piega se sottoposto a compressione e flessione. Ha una durezza notevole, che lo rende resistente al tempo, all’usura, alle sollecitazioni. E’ un legno di grande impatto estetico, per la sua colorazione chiarissima, per le armoniose venature rosate, per la luminosità e la delicatezza che solo questo materiale sa esprimere. La lavorazione di questo legname, è mediamente complessa: ha un peso medio, una buona attitudine al taglio, alla tornitura e alla fresatura, oltre che all’assemblaggio solido. E’ una tipologia di legno difficile da curvare, che non subisce alterazioni fisiologiche. Non si palesa particolarmente sensibile ai fenomeni esterni, compresi quelli termici. Il legno d’acero si presta a trasformazioni di verniciatura e tinteggiatura: le sue venature restano visibili e precise, ma la sua colorazione varia, per intonarsi ad un design sempre nuovo. L’acero, è una pianta ornamentale, dalla quale si ricava il legname: cresce nell’Italia settentrionale e nella vicina Francia: in relazione alla provenienza, si possono distinguere diversi tipi di legname d’acero. Questo legno, prende il nome di Europeo, Campestre, Americano, Canadese.

    JHYS LT040 3D Fai da te Rosso foglia di acero Sentiero Paesaggio Modello PVC Materiale Impermeabile Autoadesiva Adesivi scala

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,29€


    Tipologie di legno

    legno di acero Il legno d’acero americano è molto resistente, poco flessibile, duro e solido. Proveniene dalle foreste del Nord-America, è tra i legni più chiari nella colorazione, il cui utilizzo si allontana da opere imponenti, ma si destina ad oggetti intarsiati di notevole pregio. L’acero Europeo, è un tipo di legname estremamente solido, di un giallo molto chiaro, con venature brune delicate; è un legno luminoso, brillante e vivo. E’ un potente isolante termico, e la sua compattezza e la sua longevità, costituiscono le caratteristiche che lo rendono ineguagliabile. L’acero europeo, ingloba una serie diversa di sottogruppi, tra cui: l’acero montano, l’acero riccio, e l’acero campestre. L’acero montano è molto chiaro, ampiamente utilizzato per la realizzazione di mobili, e come legna da ardere. L’acero riccio, conserva le stesse caratteristiche dell’acero montano, ma un impatto estetico diverso: è di un giallo intenso e vivo, ed è considerato di minor pregio rispetto a quello montano. L’acero campestre, meno diffuso e meno interessante dal punto di vista commerciale: è un legno bruno, meno forte, poco solido e poco durevole.


    Caratteristiche del legno acero: Legno italico

    lavorazione del legno Il legno d’acero italico, è un legno di gran pregio: viene ricavato da ceri alti circa dieci metri, che hanno una notevole capacità di sviluppo. Viene destinato alla realizzazione di strumenti musicali. L’acero minore, è un legno di poco pregio, destinato ad ardere per diversi sistemi di riscaldamento. Il legno d’acero pregiato, è destinato alla realizzazione di pavimentazioni, porte, infissi, mobili, oggetti di grande valore. L’acero è un legno che può subire l’attacco dei tarli: per conservare la bellezza del legno nel tempo, è consigliabile utilizzare degli spray e dei prodotti che proteggano il legno dall’attacco di questi animali. Il legno d’acero, necessita di diversi interventi di pulizia e manutenzione: va spolverato con un panno asciutto e leggero, e lavato con acqua tiepida e un goccio di ammoniaca o sapone neutro. Le fessurazioni e i graffi, possono essere colmati con della cera, dello stesso colore.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO