fonti di inquinamento indoor

Le informazioni di base sulle fonti di inquinamento indoor

Molto spesso si fa un gran parlare di inquinamento in tutte le sue forme e, purtroppo, con una battuta amara, possiamo dire che il materiale non manca in quanto al giorno d’oggi le forme di inquinamento che vi sono in giro per il mondo sono assolutamente notevoli e numerose. Potremmo anche affermare che alcune forme di inquinamento, o meglio, la diffusione di alcune forme di inquinamento è legata da un rapporto di proporzionalità diretta con lo sviluppo industriale e tecnologico in senso lato. Perché non è di certo una novità epocale rendersi conto che l’aumento delle forme di inquinamento e l’aumento della loro stessa diffusione sia direttamente proporzionale allo sviluppo industriale particolarmente veloce, massiccio e, in qualche caso non isolato, assolutamente disinvolto di questi ultimi anni.
Alcune note

EOLO Generatore di vapore professionale VAPOR ONE LP01 RA Ricarica automatica caldaia in rame a risparmio energetico e resistenza esterna anticalcare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 799€


Le caratteristiche principali della lotta all'inquinamento indoor

Pregi e difetti Ma, come è nostra buona abitudine consolidata orma da tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli elementi di base che si servono ad affrontare la questione dell’inquinamento. Senza dubbio potremmo rincuorarci sottolineando come un po’ in tutti gli ambiti della nostra vita economica così come un po’ a tutte le latitudine, negli ultimi anni la dose di attenzione che viene rivolta alla questione sull’inquinamento e alla tutela dell’ambiente in senso più ampio è cresciuta in maniera sensibile e, ad onor del vero, continua a crescere. Del resto, come fosse una parziale controprova, potremmo anche renderci conto che la stessa massiccia diffusione di studi sulle energie pulite non ci deve lasciare insensibili. E, in effetti, è proprio la tutela dell’ambiente a stimolare il ricorso ad energie alternative e a fonti di energia pulita.

  • Lavoratore del legno Il legno è un materiale che a livello costruttivo può presentare dei vantaggi che sono sempre stati sottovalutati. Questo è dimostrato in modo lampante dal fatto che in Italia l'80% delle costruzion...
  • casa Le pompe di calore sono considerate una delle fonti di energia più innovative in assoluto, rivelandosi una ottima risposta alla necessità di combattere l'inquinamento ambientale provocato da dispositi...
  • rotore Gli ambientalisti hanno cominciato decenni fa a parlare di mondo ecosostenibile. L' insieme delle azioni che rendono il pianeta meno inquinato. In seguito alle rivoluzioni industriali, c' è stato uno ...
  • Alcune note Il discorso sulla prestazione energetica degli edifici è un discorso abbastanza nuovo in quanto solo da qualche anno si è iniziata a prestare la giusta dose di attenzione ad argomentazioni rilevanti d...

HUKOER vento residenziale 300-500W 12V / 24V della turbina di vento della turbina generatore eolico efficace con 3/5 lame con le migliori regolatore di velocit¨¤ per l'agricoltura e Green Marine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 419€


Consigli pratici per combattere l'inquinamento indoor

Pro e contro Ma quando si parla di tutela dell’ambiente, nella larghissima maggioranza dei casi, il nostro pensiero corre direttamente in direzione dell’ambiente inteso come spazio libero, vale a dire come spazio all’aperto. E, nei fatti, di certo non sbagliamo: sbaglieremmo di contro solo se ignorassimo che esiste anche una differente forma di inquinamento a noi ancora più vicina e che riguarda essenzialmente l’aria che respiriamo all’interno degli spazi chiusi. In altre parole ci stiamo riferendo a quel fenomeno che va sotto il nome di inquinamento indoor. Perché è di inquinamento indoor che bisogna parlare ogni qual volta pensiamo alla qualità dell’aria che respiriamo sul posto di lavoro, negli uffici pubblici, nei cinema, nelle fabbriche e, perché no, anche all’interno della nostra abitazione. Anche se, ovviamente, la questione dell’ inquinamento indoor all’interno di un’abitazione privata sfugge ad ogni tipo di regolamentazione. In Italia, ad esempio, pur mancando una normativa ad hoc, possiamo fare affidamento su una serie di Regolamenti di Igiene e Sanità che sono emanati dai singoli Comuni e che discendono dalle Linee guida per la tutela e la promozione della salute negli ambienti confinati emanate più di dieci anni fa dal Ministero della Salute in accordo con Regioni e Province autonome.




COMMENTI SULL' ARTICOLO