Come effettuare il risparmio energetico

Che cosa si intende per ecosostenibile?

Un comportamento ecosostenibile non è un qualcosa con cui temporeggiare, oggi questo termine dall'ampio significato, è la parola d'ordine indispensabile a ridurre le difficoltà tecnologiche che portano ad alti livelli di inquinamento del territorio. Il significato di ecosostenibile si connette al raffinato concetto di Sviluppo Sostenibile, il quale, è descritto attraverso la definizione data dalla Commissione Brundtland del 1987 con la seguente esplicitazione: "equilibrio fra il soddisfacimento delle esigenze presenti senza compromettere la possibilità delle future generazioni di sopperire alle proprie". Sotto questa esplicita linea di condotta da seguire sul come effettuare il risparmio energetici, per ecosostenibile si assume la seguente definizione: "L'ecosostenibilità è l'attività umana che regola la propria pratica secondo assunti ecologici nel quadro dello sviluppo sostenibile". Rimane soltanto la necessità di cambiare il modo di comportarci per assumere un modo di vita ecosostenibile che aiuti a preservare il futuro delle prossime generazioni, le quali saranno coloro che, assumeranno il nostro carico ecologico per lasciarlo ai loro e nostri posteri.
immagine1

Tado Climatizzazione Intelligente, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 167,55€
(Risparmi 11,45€)


Quali le linee guida per essere ecosostenibile?

fotovoltaico Un comportamento ecosostenibile si traduce in metodi tecnologici, che abbiano un alto valore di innovatività tecnica che consenta, di ridurre drasticamente gli impatti a breve, medio e lungo periodo sull'ambiente, sulla vita e sulla società. In tal senso appare oggi evidente che, le tecnologie energivore tradizionali del petrolio e del nucleare, siano oramai vetuste nei confronti della sostenibilità. Al contrario altre risorse energetiche di origine naturale disponibili sul nostro pianeta, consentono cicli energetici con un elevato indice di sostenibilità purché siano integrate. Come effettuare il risparmio energetici? ad esempio dalle biomasse, e dal biogas ottenuto dai rifiuti organici delle stalle di allevamento, o dai rifiuti organici umani. La scelta è ampia tra le differenti tecnologie, tutte avanzatissime per il recupero energetico dal sole (solare), dal vento (eolico), dalle maree, dalle correnti marine, dai fiumi (idroelettrico), dal calore della terra (geotermico), da sistemi meccanici a recupero energetico in zone trafficate da autoveicoli, energia ottenuta dalle turbine magnetiche ecc.. tutte queste sono energie rinnovabili e quindi ecosostenibili.

  • risparmio energetico L’ecologia, così come il rispetto per la natura che ci circonda, in compagnia pure del risparmio di energia, si possono considerare come i tre lati di uno stesso valore imprescindibile per l’umanità i...
  • Fotovoltaico Quando si parla del fotovoltaico, è necessario mettere in evidenza come si intendono tutte quelle attività e quegli strumenti che offrono la possibilità di trarre energia utile direttamente dai raggi ...
  • Solare termico Quando si parla del settore del “solare”, si vuole fare riferimento a tutte quelle tecniche ed a quegli impianti di produzione di energia che viene ottenuta direttamente dai raggi del sole.Il sole, ...
  • Pannelli Fotovoltaici Quando si parla di pannelli fotovoltaici si fa riferimento alla componente decisamente più importante all’interno di un impianto fotovoltaico.Questa particolare tipologia di pannelli si caratterizza...

Klarstein Maxfresh WH Condizionatore Portatile Ventilatore Ventilatore Rinfrescatore d'Aria (6 Litri, 65 Watt, tre livelli d'intensità, 2 siberini, Telecomando) Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,99€


Come effettuare il risparmio energetico: Come effettuare il risparmio energetici degli edifici in un concetto ecosotenibile?

immagine3 I costi energetici nell'edilizia, si abbattono creando cicli ecosostenibili per la ricerca e la lavorazione dei materiali da costruzione, altresì, è necessaria una politica energetica ecosostenibile per l'abitazione che la renda totalmente libera energeticamente dalla rete nazionale, in tal modo, si riduce il fabbisogno energetico, che molto spesso è acquistato all'estero. Per realizzare ciò, sarà necessaria una politica che miri al risparmio energetico degli edifici, attraverso l'innovazione dei metodi da costruzione (moduli abitativi costruiti con stampanti 3d), e sopratutto miri, ad integrare completamente le fonti energetiche naturali disponibili nell'area dove l'edificio è stato costruito. Integrare, pertanto, significa risparmiare e sostenere l'ambiente naturale, e quindi, ottenere il miglioramento della qualità della vita degli esseri umani. Oggi purtroppo, gli ancora alti costi d'investimento e il costo dei materiali e delle installazioni, non consentono facilmente di integrare gli impianti, altresì, gli incentivi statali e la normativa nazionale sono insufficienti a ridurre efficacemente il carico energetico nazionale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO