La begonia e le sue varietà

Le caratteristiche della Begonia

La begonia prende il suo nome dalla famiglia di appartenenza, le Begoniacea. La pianta si adatta bene al clima tropicale e subtropicale. La radice della begonia può essere tuberosa, rizomatosa e fascicolata. Questa differenza fa sì che le begonie siano divise in tre distinte categorie. Le begonie con la radice tuberosa hanno la radice a forma di tubero di colore nero. Queste piante sono annuali e i loro fiori sono grandi e molto colorati. Le begonie con radice rizomatosa, hanno la radice che svolge la funzione di riserva, sono sempreverdi , con foglie appariscenti e fiori poco visibili. Le begonie con radice fascicolata hanno la radice arbustiva e strisciante, i fiori crescono a pannocchia. Non si conoscono le proprietà curative della pianta, ma ospitata in casa è in grado di conferire all’ambiente un’atmosfera rilassante e gradevole. La begonia e le sue varietà possono essere coltivate in appartamento contenute in vasi di 15-20 centimetri oppure in serra. Non gradiscono la luce diretta del sole e nemmeno le temperature alte. In estate dovrebbero stare in ombra con una temperatura di 20 gradi. In inverno la temperatura dovrebbe mantenersi tra i 10 e 15 gradi.
begonia1

Super Root Air Pot da 1 l 3 L da 6 l 10 L da 15 l 20 l da 30 l vaso per fiori e diverse misure e quantità pentola con pentola per fioriera, coltivazione vaso Hydro rotondo per piante coltivazione fertilizzante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 98,95€


La begonia e le sue varietà

begonia2 La Begonia Corallina de Lucerna produce fiori rosa e rossi, che scendono dalle sommità di ogni stelo, per questo bisogna sostenere gli steli con dei supporti. La Begonia Maculata ha le foglie verde scuro con fitte punteggiature argentee. I fiori rosa pallido sono presenti tutto l’anno. Le foglie a stella della Begonia Maphil o Begonia Cleopatra assumono diverse sfumature a seconda dell’intensità della luce; sono di colore ruggine dorato con macchie verdi e brune. La Begonia Metallica ha il gambo arbustivo, le foglie sono di velluto, in estate regala fiori di colore rosa pallido ricoperti di setole. La Begonia semperflorens – cultorum, ibridi o Begonietta, ha foglie carnose verdi o brune con fiori bianchi, rosa e rossi. Alcune begoniette, unite in un vaso di terracotta, creano una piacevolissima macchia di colore. La Begonia sutherlandii produce fiorellini giallo-arancio. A fine autunno questa begonia appassisce. Si lascia seccare il tubero nel vaso fino a primavera; si rinvasa con terriccio fresco. La Begonia Tiger Paws o Begonia Cigliata ha le foglie verde smeraldo, con margine cigliato, presentano macchie di colore bruno.

  • Edera L’Hedera Canariensis comunemente conosciuta con il nome di Edera delle Canarie, vive bene in appartamento, al contrario di altre varietà che in ambienti secchi deperiscono. Questa pianta ha le foglie ...
  • camelia La camelia dà fiori bellissimi indicati per balconi, terrazzi e giardini. Comprende numerose specie originarie dell'Asia orientale, come Giappone e Cina. Vediamo adesso le tecniche di coltivazione per...
  • Alcune note La talea piante grasse è una forma di riproduzione di questo particolarissimo tipo di piante. E, a dire il vero, si tratta di una forma di riproduzione abbastanza diffusa e presente in natura che, com...

Fungo Box Natalizio: il Kit per Coltivare in Casa Funghi Ostrica (Commestibili e Buoni), dai Fondi del Caffè espresso. Il regalo più originale (e saporito) del natale 2016

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


Come mantenere la begonia

begonia irrigazione La begonia e le sue varietà vanno bagnate con moderazione. Nella fase vegetativa, ogni due settimane, va somministrato un fertilizzante liquido. La begonia si adatta alla temperatura ambiente, non inferiore ai 12 gradi in inverno. Anche se tollera gli ambienti secchi, gradisce una forte umidità a temperature elevate. La Begonia Sutherlandii, la Begonia Tiger Paws e la Begonia Maphil vanno collocate con il vaso sopra uno strato umido di argilla, e nebulizzate regolarmente. Le innaffiature in inverno vanno diramate. La begonia gradisce la mezz’ombra; in inverno il sole diretto non la danneggia. La potatura va eseguita a marzo. La Begonia si moltiplica principalmente per talea fogliare. La foglia della terra madre si interra in un vasetto con un miscuglio di torba umida e sabbia in parti uguali. Si copre il vaso con della plastica per impedire l’evaporazione e lo si colloca al caldo in mezz’ombra fino a quando spunteranno i nuovi getti. La begonia e le sue varietà crescono bene nei vasi. Davanti a una finestra risaltano per la loro bellezza e le foglie acquistano sfumature più intense. Altre si prestano a essere custodite in cestini pensili.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO