Installare pareti in legno

Scegliere la tipologia di parete in legno

Prima di iniziare a installare le pareti in legno, è necessario scegliere la tipologia di rivestimento preferita. Esistono due soluzioni ottimali: le perline, tavole di legno piallato disponibili in una vasta gamma di essenze e cromie, e i pannelli rivestiti in legno, realizzabili su misura ma decisamente più costosi. In fase di scelta sarà opportuno valutare la luminosità e le caratteristiche peculiari dell'ambiente di destinazione. Una stanza buia e umida sarà valorizzata al meglio da perline in legno chiaro, che svolgeranno anche una funzione isolante. Il mercato propone una vasta gamma di essenze lignee, dal mogano al rovere, dal ciliegio al teak, in tonalità naturali o attualizzate nelle sfumature del bianco e del grigio. Gli accostamenti azzardati sono molto piacevoli, a patto di mantenersi sempre nei binari del buon gusto.
parete rivestita in legno

Winhappyhome Animali Mappa Rimovibile Adesivi Da Muro Per Stanza Dei Bambini Asilo Nido Sfondo Removibile Arredamento Decalcomanie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,98€
(Risparmi 20,04€)


Decidere lo schema di posa

Parete di legno in camera da letto Una volta selezionato il rivestimento ligneo preferito, sarà necessario decidere lo schema di posa, a meno che non abbiate optato per i pannelli, soluzione predefinita. La disposizione del perlinato più frequente è quella verticale, ma se le pareti da rivestire fossero particolarmente estese in altezza o il soffitto leggermente inclinato, si consiglia la posa orizzontale, che farà apparire il tetto più basso. Per ottenere effetti particolari e decisamente scenografici, le pose in diagonale, con inclinazione inversa o a spina di pesce, sono le più indicate ma necessitano dell'intervento di un professionista. Valutate attentamente le caratteristiche dell'ambiente da rivestire prima di fare la vostra scelta definitiva. La disposizione delle perline è di fondamentale importanza ai fini stilistici.

  • Piastrelle cucina Per la posa delle piastrelle le pareti devono essere pulite, sane e asciutte. Le piastrelle non si possono posare su tappezzerie, tinteggiature polverulente o squamate, devono essere trattate prima de...
  • stesura stucco Lo stucco è un impasto solitamente composto da calce, gesso o cemento che viene usato sin dai tempi antichi per il rivestimento delle pareti o per la decorazione delle stesse. Nell'arte infatti lo stu...
  • tettoia I materiali di cui sono fatte le tettoie si differenziano ovviamente da quelli usati per i tetti, soprattutto per quanto riguardo la densità e il peso. Una trama di tipo reticolare, ovvero formata da ...
  • cartongesso Il cartongesso è un materiale assai usato in edilizia, principalmente per le sue caratteristiche di leggerezza e maneggevolezza. Esso è costituito da gesso di cava, minerale molto diffuso, compresso t...

SFTlite 2 Pezzi Gancio da Parete Ventosa Gancio - Ganci per Cucina Heavy Duty 6.8Kg (Non Adatto per Vernice Muro) Ganci Bagno Ventosa Doccia Accappatoio Telo da Cromata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 7€)


Come installare il perlinato

Installazione del perlinato E' il momento di installare le perline ma prima di procedere con la posa in opera, dovrete lasciarle a riposo per qualche giorno in modo che si adattino alle nuove condizioni ambientali. Sarà inoltre necessario fissare una griglia di listelli alla parete, con interasse medio di 40 cm. Faranno da base al perlinato, isolandolo dal muro. A questo punto è possibile passare all'installazione delle perline, a partire da un angolo della stanza. Fissate la prima perlina a battuta contro l'angolo prescelto, quindi piantate dei chiodini o applicate delle clip sulle linguette sagomate in prossimità degli incastri e procedete con l'installazione delle tavole piallate. Per quanto concerne gli angoli interni, sarà opportuno effettuare una scanalatura incastrando il bordo a maschio di una delle due ultime perline sull'altro. Concludete il lavoro con l'inserimento di un battiscopa.


Come installare pareti in legno a pannelli

Installazione di pannelli in legno Se avete optato per la soluzione a pannelli, dopo aver selezionato la tipologia, sigillato e carteggiato eventuali fessure sulla parete interessata, potrete installare le pareti in legno tramite utilizzo di adesivi vinilici appositi, da disporre sul retro di ciascun pannello prima della posa in opera. Iniziate l'installazione partendo da un angolo o accanto a una porta, fatevi aiutare nel sollevamento del pannello da terra e piantate un chiodo vicino al bordo superiore, in modo che il pannello faccia perno su di esso. Appoggiate sul bordo verticale una livella a bolla e inclinate il pannello finché non risulterà diritto. Chiudete piantando due chiodi alla base del pannello. Premetelo con forza in modo che attacchi bene alla parete e proseguite il lavoro accostando il secondo pannello accanto al primo, procedendo nella stessa maniera. Concludete con l'inserimento di un battiscopa.


Installare pareti in legno: Parete in legno divisoria

parete divisoria scorrevole in legno Un'idea particolare e funzionale quando si ha bisogno di suddividere gli spazi in modo semplice e facilmente modificabile è quella di utilizzare delle vere e proprie pareti divisorie in legno che vi consentiranno di ridefinire i vostri spazi abitativi con grande semplicità.

In commercio esistono differenti tipologie di pareti divisorie in legno, con elementi prefabbricati che possono essere composti da legno massello o essere pannelli in tamburato, soluzione economica e con il vantaggio di permettere il passaggio al suo interno di eventuali fili e canalizzazioni.

Per l'installazione è necessario predisporre degli appositi telai a cui andranno montati i pannelli, oppure, è possibile utilizzare una soluzione scorrevole, con pannelli in legno montati all'interno di un apposito binario.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO