Come posare le piastrelle

Posare le piastrelle: i tracciamenti delle pareti e la scelta dell’adesivo

Per la posa delle piastrelle le pareti devono essere pulite, sane e asciutte. Le piastrelle non si possono posare su tappezzerie, tinteggiature polverulente o squamate, devono essere trattate prima della posa così da ottenere basi adatte. E’ importante che le superfici, siano il più lisce possibile, così che le piastrelle vi aderiscano saldamente. I tracciamenti sono un aiuto essenziale per posare correttamente le piastrelle. Uno strumento indispensabile è l’asta graduata. Non occorre acquistarla, è sufficiente procurarsi un listello di legno di 2,5x1,2 cm di sezione. Per posare la prima piastrella è necessario l’utilizzo dell’asta graduata. Si posano varie piastrelle lungo il listello, inserendo i distanziatori, a meno che non sia prevista la posa senza fughe. L’asta serve soltanto all’inizio, una volta posata la prima fila di mattonelle in orizzontale e verticale, si inseriscono le altre prendendo le precedenti come guida. Per posare le piastrelle occorre l’adesivo. Quasi tutti gli adesivi per piastrellare sono forniti già pronti all’uso, solo pochi si devono mescolare con acqua. Alcuni adesivi possono essere usati anche come malta per le fughe.
Piastrelle cucina

SANNO Sistema di Vuoto Ganci Accappatoio doppi,Utilizzabile in Bagno e Cucina, Nessuna perforazione - Acciaio Inossidabile Nessuna Ruggine(2pcs)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Posa a parete: piastrelle

Per la posa della piastrelle a parete, si applica l’adesivo sulla parete coprendo un metro quadro, poi si premono i denti della spatola nell’adesivo e si tira la spatola formando solchi orizzontali. Si preme la prima piastrella nell’angolo formato dai listelli del tracciamento fissandola in posizione, quindi si accostano ai lati le altre piastrelle. Si posano tre o quattro corsi alla volta. Le fughe si mantengono regolari inserendo i distanziatori in plastica. Ogni tanto si controlla l’accuratezza della posa appoggiando staggia e livella sulla faccia e sul bordo superiore delle piastrelle. Ultimato il campo, si raschia l’adesivo dai bordi e si aspetta che faccia presa prima di rimuovere i listelli del tracciamento. I vuoti tra le piastrelle, i giunti o le fughe, si riempiono con lo speciale prodotto preconfezionato detto malta per fughe. Il tipo normale è bianco e grigio, ma sono reperibili anche altri colori da usare in armonia o a contrasto con le piastrelle. Per posare le piastrelle in maniera accurata, si consiglia di utilizzare prodotti impermeabili intorno a docce e vasche da bagno, per impedire che l’umidità possa compromettere nel tempo la buona riuscita del lavoro.

    ZUNTO Adesivo Portasciugamani con Ganci Asciugamano Ganci Appendiabiti Acciaio Inox Porta Salviette senza forare 34 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€
    (Risparmi 32,6€)


    Come posare le piastrelle: Posa a pavimento: piastrelle

    Installazione piastrelle Posare le piastrelle per pavimenti consente di formare superfici durature e resistenti, spesso molto decorative. La posa a pavimento è simile a quella a parete, tuttavia essendo le piastrelle per pavimenti più spesse si deve fare molta attenzione durante i tagli. Le piastrelle a pavimento prima di essere posate necessitano di una base resistente e piana che non si fletta, il cosiddetto massetto in calcestruzzo. Anche in questo caso bisogna eseguire i tracciamenti e delimitare il campo con i listelli. I listelli vengono fissati ai lati del campo operativo, lungo le pareti adiacenti più lontane dalla porta. Bisogna controllare che i battenti siano perpendicolari misurando la diagonale. Come controllo finale si posa a squadra un quadrato di piastrelle. Per le piastrelle a pavimento vengono utilizzati adesivi che vengono stesi sul pavimento con la spatola diritta o con quella dentellata. Abitualmente l’adesivo si stende sul pavimento per il campo principale di posa, e lo si applica sul retro delle singole piastrelle. Si lavora lungo un listello posando quadrati di 16 mattonelle alla volta. Si piastrella il resto del pavimento lavorando all’indietro verso la porta.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO