Come realizzare pannelli in cartongesso

Come realizzare pannelli in cartongesso

Il cartongesso è un materiale assai usato in edilizia, principalmente per le sue caratteristiche di leggerezza e maneggevolezza. Esso è costituito da gesso di cava, minerale molto diffuso, compresso tra due fogli di cartone aderenti e resistenti. Può essere utilizzato in molteplici situazioni, in particolare quelle che richiedono una veloce soluzione. I pannelli in cartongesso si prestano a realizzare pareti divisorie, contropareti ed elementi di ogni tipo.
cartongesso

ST PIALLETTO SURFORM X CARTONGESSI ART.5-21-122 Confezione da 2PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,51€


Caratteristiche e misure dei pannelli

Il materiale ha una elevata resistenza ai carichi sospesi, è ignifugo, resiste all'umidità e al vapore, ed è un isolante termico ed acustico. Il cartongesso è anche economico. In commercio si vende in pannelli di 1,2 m di larghezza e lunghezza variabile tra 60 cm e 4 m. Lo spessore varia da 1 a 2 cm sebbene in Italia il più diffuso sia 1,25, mezzo pollice. Di solito una parete realizzata con questo materiale ha uno spessore di 8-10 cm che comprende due lastre esterne ed un'intercapedine riempita di sostanza termoisolante o fonoassorbente (lana di roccia).

  • tipi di viti Lo scopo della vite è fissare tra loro due o più parti. Essa è costituita da una barra cilindrica, solitamente metallica, sulla quale è inciso un filetto elicoidale. La barra è dotata di un'estremità ...
  • stesura stucco Lo stucco è un impasto solitamente composto da calce, gesso o cemento che viene usato sin dai tempi antichi per il rivestimento delle pareti o per la decorazione delle stesse. Nell'arte infatti lo stu...
  • tasselli Il tassello è un sistema per fissare le viti al muro in modo più stabile del normale. Esso è formato da un involucro esterno di plastica o gomma o metallo e da una vite interna. I tasselli sono usati ...
  • pannelli in cartongesso A differenza degli anni passati, nei quali i controsoffitti si realizzavano con tele principalmente di sacco, stese sui telai, oggi esistono tecniche e sistemi innovativi ed al posto delle antiche tel...

Punzonatrice Professionale per Profili Cartongesso ideale per montati e guide

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Vantaggi del cartongesso

soffitto in cartongesso A volte può esserci il bisogno di dividere in due una stanza grande ottenendone due più piccole oppure modificare gli ambienti di un appartamento. In questi ed altri casi, il cartongesso offre la possibilità di realizzare una parete in tempi molto brevi, a basso costo e potendo anche inserire al suo interno tubi e cavi di vari tipi di impianti. Inoltre i pannelli possono essere facilmente tagliati e sagomati per qualsiasi applicazione. Al contrario, costruire un muro in mattoni è più complesso, richiede più tempo ed ha costi maggiori.


Montaggio della struttura portante

Vediamo adesso come realizzare, in modo semplice e pratico, una parete in cartongesso. Dopo aver deciso esattamente il punto in cui montare la parete, il primo passo è tracciare sul pavimento, sulle due pareti laterali e sul soffitto le linee guida dell'intelaiatura del profilato di alluminio che rappresenta lo scheletro della parete stessa. Segnare prima di tutto le linee a terra quindi sul soffitto. Controllare col filo a piombo la perfetta perpendicolarità delle linee laterali. A questo punto cominciare a montare la parte di struttura portante relativa al pavimento fissandola con dei tasselli a percussione. Se invece si vuole evitare di praticare fori è possibile utilizzare delle comode strisce biadesive per fissare il profilato. Continuare fissando le guide laterali e del soffitto, sempre controllando col piombo la perpendicolarità. Qualora sia richiesta una porta, interrompere la guida del pavimento ed utilizzare altri due montanti ed un traverso per creare il telaio della porta. Dopo aver montato le quattro guide base, proseguire con i profilati verticali, ad una distanza di 50-60 cm l'uno dall'altro. Secondo l'altezza della parete da realizzare, può essere necessario utilizzare anche dei rinforzi orizzontali.


Fissaggio dei pannelli

fissaggio pannelliTerminata l'intelaiatura si possono fissare i pannelli in cartongesso con un avvitatore e viti autofilettanti, in verticale o in orizzontale, la più comune e meno costosa.

Per tagliare i pannelli della misura giusta, segnare con un taglierino solo la superficie, dare un colpo secco in corrispondenza del taglio (il cartongesso si spezzerà seguendo perfettamente la linea) e tagliare quindi il cartone dell'altro lato. Volendo si possono anche usare la sega a mano o da traforo.


Rifinitura dei pannelli

Alla fine stuccare le linee di giunzione, i margini aperti e le teste delle viti. Fare essiccare e passare la carta abrasiva. Poi applicare una mano di fondo e, a scelta, tinteggiare o incollare dei parati oppure anche piastrelle.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO