Colore in cucina

Un po' di colore in cucina

Preparare intingoli e dolcetti può riempire di soddisfazione e diventare una vera e propria passione... Ma cucinare non è la stessa cosa quando lo si fa in un ambiente poco accogliente. Spesso le cucine delle nostre case assomigliano un po' troppo a quelle della nonna: con mobili vecchiotti, pareti spente e, in generale, poca fantasia. Cos'aspettate a dare una svolta a tutto questo? Rallegrare la cucina cambierà completamente il tempo che spenderete fra i fornelli e cucinare sarà molto più divertente! Vediamo allora come portare un po' di colore in cucina: farlo non è difficile e non occorre spendere centinaia di euro per comprare mobili nuovi. Basteranno pochi accorgimenti nei punti giusti per dare alla stanza tutto un altro aspetto: il tutto con una spesa davvero contenuta, adatta a tutte le tasche.
Portiamo colore in cucina

Franke 115.0275.332 ad alta pressione da cucina in fragranite e con rubinetto fisso, colore: beige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 82,62€
(Risparmi 0,57€)


Rallegrare le nostre cucine

Una cucina multicolor e simpatica Se avete deciso di cambiare volto alla vecchia cucina senza spendere un'esagerazione, rimboccatevi le maniche e... partite!La prima cosa da fare per portare colore in cucina sarà quella di riverniciare le pareti. Perché limitarsi a muri completamente bianchi? Giocate con le tonalità che preferite, magari prendendo spunto da un mobile o un elemento particolare presente in cucina. Avete il frigo giallo? Potreste studiare una cucina che punti su questo colore. Avete un mobiletto rosso? Partite da questa tonalità! Una volta deciso quale colore prediligere, procuratevi una vernice adatta e iniziate a ridipingere le pareti: non dovranno essere tutte dello stesso colore ovviamente. Nessuno vorrebbe passare tanto tempo in una cucina tutta rossa o arancione! Ma potrete dipingere anche solo una parete, in modo che riprenda la tonalità prescelta.

  • battiscopa1 Il battiscopa è il rivestimento che copre la parte inferiore di una parete e, come dice anche la parola, è quel particolare punto su cui si ritrova a battere la scopa.Nato con una funzione prettamen...
  • Prato Il giardino esplode di colori in primavera-estate, quando la natura si risveglia dal lungo letargo invernale e mostra lo splendore di fioriture dalle varietà cromatiche. Per ridurre i costi o soltan...
  • lampade colorate I colori, rappresentano il riflesso degli stati d’animo: essi portano su se stessi diversi significati, che la psicologia apostrofa come influenze. I colori si imprimono sulle retine, e trasmettono al...
  • lampadine colorate casa Nell’arredare una casa ex novo o per dare una rinfrescata agli ambienti, per il gusto della novità, non sono poche le persone che finiscono per cadere sempre nel solito tranello: poca creatività, gust...

Aspiratore D/100-120 per Aerazione Canalizzata Cappa Cucina in Pvc colore Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,93€


Rendere allegre le proprie cucine

Cucinare in allegria Se avete deciso su quale colore puntare, proseguite sulla strada scelta, non solo per i muri. Portare colore in cucina vuol dire anche rivedere i mobili. Non dovete per forza sostituirli di punto in bianco: la spesa sarebbe eccessiva e molto spesso il mobilio già esistente va più che bene per fare fronte alle necessità del caso, come riporre piatti, bicchieri, ecc.Insomma, per portare colore in cucina potete decidere di riverniciare i mobili.per farlo, procuratevi un flacone di cementite: servirà a rendere i mobili in legno bianchi e omogenei. Spalmate due mani di cementite sui mobili, quindi coprite la superficie con una pennellata finale, che dovrà essere sempre del colore cardine che avete scelto per personalizzare la cucina. Se volete giocate su due colori , ma non di più: l'effetto "arlecchino" sarebbe eccessivo.


Colore in cucina: Una cucina più moderna

Portare colore in cucina significa renderla più allegra ma anche più moderna. Le pareti spente, i vecchi mobili di legno marrone saranno solo un lontano ricordo quando vi metterete a preparare piatti per i vostri ospiti! Non dimenticate, però, che anche i piccoli particolari fanno la differenza, in molti casi, ed è inutile studiare un nuovo assetto in cucina se poi la riempirete di brutti soprammobili senza collocare i complementi d'arredo giusti. In generale, il consiglio è quello di liberarvi degli oggetti superflui: vecchi vasetti di bomboniere, animaletti di ceramica, ecc. E' importante che tutto in cucina sia funzionale. Procuratevi poi strumenti e oggetti in linea con le tonalità che avete prescelto: un orologio da muro giallo ad esempio, una frusta da cucina verde e così via.Poche cose per un effetto garantito.



COMMENTI SULL' ARTICOLO