Realizzare arco in cartongesso

La scelta del cartongesso

Quando si decide di eliminare una porta che separa due ambienti, bisogna pensare a come risolvere il problema estetico che si viene a creare. Realizzare un arco può essere la soluzione più semplice e interessante. Il cartongesso, in questo caso, si rivela il materiale più adatto per progettare e creare un arco, in modo semplice e veloce, anche con il fai da te. Questo materiale, infatti, è molto leggero, si lavora facilmente e non necessita di strumenti o attrezzi particolari. Bisogna tenere conto che, come per tutte le costruzioni in cartongesso, è necessaria una struttura in metallo sulla quale fissare le lastre in gesso rivestito. Nella progettazione dobbiamo considerare che la struttura di sostegno dell'arco sarà fissata direttamente all'interno del vano della porta. Per quanto riguarda il cartongesso è meglio utilizzare quello con spessore 0,6 cm che risulta più flessibile e quindi più facile da installare.
arco in cartongesso

Emuca 4009325 Coppia di Reggimensola Modele Aguila per Mensole in Legno/Vetro/Cristallo di Spessore 8-40 mm, Verniciato Alluminio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,71€


Attrezzi e materiali per realizzare un arco in cartongesso

Profili guida per arco Gli attrezzi necessari per la costruzione di un arco in cartongesso sono un metro, una matita, una livella a bolla, una cesoia per lamiera, un cutter e un seghetto per tagliare le lastre di cartongesso, un trapano avvitatore con punte per muratura per fissare l'arco al muro, una spatola per stuccatura, carta abrasiva media, un pennello per la verniciatura. Per quanto riguarda il materiale avremo bisogno di profili metallici in alluminio zincato. Utilizzeremo i profili guida a "u" 27 x 30 mm, i profili guida deformabili 30 mm che serviranno per creare la curvatura dell'arco. Occorreranno, quindi, il cartongesso che troveremo in lastre di 120 x 200 cm, un cartone sul quale disegneremo l'arco e che servirà da dima per curvare le guide deformabili, i tasselli in nylon da 8 mm per il fissaggio della struttura metallica dell'arco alla parete, le viti autoperforanti 4,2 x 13 mm per unire i profili metallici, le viti per cartongesso 5 x 25 mm, i paraspigoli deformabili in metallo, lo stucco e la pittura per la verniciatura finale.

  • Mobile con nicchia per televisore. I mobili in cartongesso fai da te possono essere soluzioni di arredamento molto funzionali, economiche, veloci da realizzare e possono avere un grande impatto dal punto di vista estetico. Si possono ...
  • soffitto in cartongesso con illuminazione La veletta è un opera edile per creare un abbassamento del soffitto in qualsiasi ambiente. Ha due principali finalità, una funzionale e una estetica. Un esempio di realizzazione funzionale si può aver...
  • Porta scorrevole in parete di cartongesso La porta è un elemento importante nella progettazione degli spazi, perché assolve alla funzione di elemento di passaggio tra un ambiente ed un altro. In questi ultimi anni, la scelta dei materiali, lo...
  • Termocamino con rivestimento in cartongesso Il cartongesso può essere una scelta adatta per il rivestimento del camino in un qualsiasi tipo di arredamento. Nella soluzione più semplice, il monoblocco camino è installato senza ulteriori elemen...

Bosch 060326C800 POF 1400 ACE Fresatrice Verticale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 148,89€
(Risparmi 10,11€)


Struttura in metallo per arco

Parete divisoria con arco Iniziamo disegnando il raggio dell'arco che vogliamo realizzare su un foglio di cartone. Bisogna mettere particolare attenzione in questa fase che determina la forma definitiva che assumerà l'arco una volta realizzato. Tagliare un profilo guida a "u" della lunghezza desiderata e fissarlo con i tasselli alla parte superiore del muro vicino al primo bordo del vano. Bisogna calcolare la posizione del profilo in modo che, una volta applicata, la lastra di cartongesso risulti perfettamente a filo con la parete. La distanza tra le viti dovrebbe essere di circa 10-12 cm. Quindi proseguire con i profili sulla parte laterale del vano e ripetere l'operazione vicino all'altro bordo. A questo punto tagliare il cartongesso utilizzando la dima di cartone che abbiamo preparato e fissarlo alla struttura di metallo con le viti nella parte frontale. Tagliare il cartongesso e fissarlo anche nella parte retrostante. A questo punto si passa al fissaggio della guida deformabile dopo avergli dato la giusta forma con l'aiuto della dima di cartone.


Realizzare arco in cartongesso: Finitura dell'arco in cartongesso

Camera da letto con archi in cartongesso A questo punto dobbiamo tagliare il cartongesso che farà da parte inferiore dell'arco. Anche se utilizziamo un cartongesso con spessore 0,6 cm l'operazione di fissaggio è molto delicata in quanto il cartongesso si può rompere. Per renderlo ancora più flessibile bagniamo leggermente la superficie con dell'acqua in modo che la lastra di gesso rivestito si possa piegare con più facilità senza rompersi. Una volta fissato questo tappo dobbiamo assicurare i paraspigoli deformabili con delle viti e posizionare il nastro adesivo a rete sulle congiunzioni tra parete e cartongesso. Stucchiamo i giunti del cartongesso insieme alle teste delle viti. Lasciamo asciugare lo stucco poi passiamo la carta abrasiva media per rendere la superficie liscia e uniforme. Quindi possiamo concludere con la tinteggiatura del nostro arco che si integrerà in modo perfetto alla parete.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO