Utilizzo del cemento armato

Uno dei migliori materiali strutturali

Cemento armato nel linguaggio comune, il conglomerato cementizio armato o calcestruzzo armato, viene utilizzato nell'ingegneria civile. E' un materiale composto da calcestruzzo nel quale sono annegate delle barre di acciaio sagomate e interconnesse fra di loro, a formare l'armatura della struttura. Tecnicamente il calcestruzzo è una miscela di cemento, acqua, sabbia e ghiaia. Lo scopo dell'armatura metallica è quello di resistere alle forze di trazione mentre il calcestruzzo presenta caratteristiche di buona resistenza alla compressione, l'unione dei due materiali fa acquisire al composto finale le due caratteristiche unite che lo fanno diventare uno dei migliori materiali strutturali oggi impiegati. Essendo un composto di due materiali diversi, può essere classificato fra i materiali compositi.
Opera in c.a. stilizzata

As - Schwabe 24032 Timer Digitale a Programmazione Settimanale, ad Uso Commerciale, in Edilizia ed Esterni, IP44

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,2€


Le caratteristiche del cemento armato

Installazione delle armature Le barre di acciaio che formano l'armatura sono disponibili con un diametro variabile dai 5 ai 32 mm e una lunghezza che arriva a 14 metri al massimo, per via dei problemi di trasporto causati da formati maggiori. Sono quasi sempre ed esclusivamente a sezione rotonda. Vengono anche impiegate reti elettrosaldate nelle armature: i diametri più comuni sono 5, 6, 8, 10 e 12 mm. Le reti sono a maglia quadrata con lati da 10 o 20 cm. Un tempo le barre di acciaio erano lisce, mentre oggi si utilizzano barre con risalti che aumentano l'aderenza fra calcestruzzo e acciaio. Il ferro, trovandosi immerso nel calcestruzzo, è automaticamente protetto dalla ruggine e dal fuoco, e avendo praticamente il suo stesso coefficiente di dilatazione termica non tende a distaccarsene sotto l'influenza delle variazioni di temperatura.

  • Blocchi di cemento Tra i vari materiali da costruzione, che si impiegano nella costruzione di edifici e strutture, il più diffuso e utilizzato è il cemento. Il cemento infatti possiede delle caratteristiche che lo rendo...
  • ponte Gli edifici in legno lamellare sono formati da travi, pareti e solai che vengono uniti per mezzo di connessioni di carattere meccanico. Proprio i collegamenti, ove vengano ad essere realizzati e proge...
  • panchina calcestruzzo Il calcestruzzo è un tipo di miscela artificiale formata da acqua, sabbia, ghiaia e cemento. La combinazione di questi elementi, specialmente quella relativa al cemento e all'acqua, avvia il processo ...
  • Norme tecniche per il precompresso La legge quadro che introdusse nel nostro Paese la possibilità di progettare strutture in calcestruzzo armato precompresso fu la N.1086 del 5 Novembre 1971 dal titolo: "Norma per la disciplina delle o...

Spiaggia di sabbia con il tramonto FOTOMURALE- paradiso con palme e mare quadro -XXL Beach decorazione da parete by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,9€
(Risparmi 38,9€)


Vantaggi del cemento armato

Gli innumerevoli usi del c.a. Uno dei vantaggi derivanti dall'utilizzo del cemento armato nelle costruzioni è il maggior peso che assume la struttura, rispetto ad una eseguita in metallo, e la conseguente resistenza maggiore alle vibrazioni che unita all'intrinseca resistenza alle forze orizzontali ne fanno dei manufatti adatti anche alle zone sismiche, a differenza delle costruzioni in muratura. Spesso le costruzioni in cemento risultano più economiche delle altre, sia nella loro costruzione che nelle successive spese da affrontare per la loro manutenzione. Un altro vantaggio è sicuramente la facilità con cui si possono reperire i materiali necessari a comporre il calcestruzzo armato, insieme alla grande duttilità che permette di realizzare strutture con dimensioni e forme diverse, anche con forti sbalzi e a sfalso rispetto alle strutture più inferiori.


Utilizzo del cemento armato: Svantaggi del cemento armato

Pannello in cemento armato Naturalmente anche il cemento armato possiede dei punti deboli, che possono essere così sintetizzati: la poca insonorizzazione causata dalla solidarietà della costruzione (in parte attenuabile con materiali isolanti). Un altro problema è rappresentato dalla trasmissione del calore quando si erigono pareti esterne sottili, per cui il problema non riesce ad essere risolto nemmeno con coibentazioni o camere d'aria. Non bisogna dimenticare, poi, che le casseforme sono in legno e per prepararle ne servono grandi quantità. Un altro aspetto negativo, almeno in alcune situazioni, è rappresentato dal peso dell'intera struttura. Infine, se le costruzioni in progetto saranno soggette al sollecitamento da parte di grandi forze di trazione, questo ne fa sconsigliare la realizzazione con questo materiale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO