Come eseguire il montaggio parquet

Come eseguire il montaggio parquet: prima della posa

Prima di procedere con la descrizione su come eseguire il montaggio del parquet, è conveniente effettuare delle accurate analisi circa la pavimentazione sulla quale si andrà a operare e sull’ambiente dove si dovrà installare il parquet. In primo luogo bisogna controllare il tipo di massetto e il suo stato in modo tale da evitare che il parquet si danneggi in breve tempo o che si abbiano dei problemi di montaggio. Esistono principalmente 5 tipi di massetti sui quali è possibile effettuare la posa dei listelli in legno: cementizio, di anidride carbonica, di fluido autolivellante, di asfalto colato e il massetto radiante. È bene sapere che tra la pavimentazione sottostante e il massetto occorre disporre un foglio in polietilene o in PVC, così da evitare la risalita di eventuale umidità. Questa pratica viene definita desolidarizzazione. In secondo luogo bisogna misurare il livello di umidità delle stanze sulle quali compiere la posa del parquet; essa avviene mediante un igrometro e il tasso standard di umidità si aggira intorno al 60%. Appurato questo, occorre accertarsi che il massetto sia stagionato, compatto, asciutto, pulito, planare e liscio.
Parquet

Klarstein 10028141 pulitore per finestra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Come eseguire il montaggio parquet: posa a inchiodatura

Esempio di parquet posato in salotto Una prima tecnica su come eseguire il montaggio del parquet è quella a inchiodatura. Essa solitamente viene messa in atto per la realizzazione di parquet tradizionali e consiste nel bloccaggio, mediante chiodi, di listoni femmina e maschio. Il listone femmina s’incastra sul maschio e viene fissato attraverso chiodi di circa 35/40 millimetri con un’angolazione di circa 45 gradi. Si può utilizzare sia un martello e sia un’inchiodatrice. È conveniente lasciare uno spazio di circa 10 millimetri in modo tale che i listoni, dilatandosi per cambiamenti termici, non si sovrappongano tra loro. Nel caso in cui un listone si trovi proprio sopra una tubatura, al posto del chiodo (che potrebbe forare la tubatura stessa), per il fissaggio si utilizza una colla specifica. Una caratteristica basilare di questo tipo di parquet è l’effetto scricchiolio provocato dallo sfregamento dei chiodi sul legno.

  • ceramiche colorate La ceramica, data la sua composizione chimico-fisica possiede un'elevata resistenza agli urti e un alto grado di indeformabilità. Anche quando è a contatto con sostanze potenzialmente corrosive o solv...
  • pavimento in resina Le resine sono apprezzate per le loro proprietà chimiche ed industriali, specifiche per determinati usi, come la produzione di vernici, adesivi e in special modo agenti di rivestimento per pavimentazi...
  • pavimento pvc I pavimenti in pvc sono delle ottime soluzioni da utilizzare per la nostra casa. Sono adatti a qualsiasi tipo di abitazione, esigenze personali e possono essere posati anche in quelle case, dove si vi...
  • pavimento1 Per chi sta pensando di mettere mano negli spazi esterni della casa, prima di cominciare con i lavori, deve avere un’idea di come realizzare la pavimentazione giardino. Pochi materiali ben scelti che ...

Rivestimento da pavimento flessibile, parquet - 2,42 m2 - Confezione di 11 panelli - dimensioni del panello: 122x18cm - PVC - posa a incastro - effetto legno - Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€


Come eseguire il montaggio parquet: posa incollata

Dettaglio parquet La seconda tecnica che si può mettere in atto per eseguire il montaggio del parquet è la posa incollata. In primo luogo si realizza il massetto, o se si stende il parquet su una pavimentazione già esistente, occorre lavare quest’ultima e levigarla, in modo tale da avere un piano perfetto. Si prosegue con la stesura della colla; nel caso del parquet grezzo si utilizza della colla vinilica, mentre nel caso si tratti di parquet verniciato si usa una colla a solvente. La spazzola per la stesura deve avere dei denti e la quantità di colla non deve essere eccessiva. Man mano che si stende il prodotto si procede con il fissaggio dei listelli, ognuno dei quali è fatto aderire al listello precedente e alla colla sottostante con un martello con testa in gomma per non danneggiare il legno. Completato il fissaggio, si lascia asciugare la nuova pavimentazione per qualche giorno. Si termina con la levigatura, la ceratura e un ultimo lavaggio del parquet con un prodotto specifico.


Come eseguire il montaggio parquet: Come eseguire il montaggio parquet: posa flottante o galleggiante

Dettaglio parquet in noce Il parquet si definisce flottante quanto viene posato su un tappetino isolante steso sulla superficie del pavimento. Prima di capire come eseguire il montaggio del parquet galleggiante, è conveniente ricordare quelli che sono gli attrezzi da avere a disposizione per raggiungere risultati di ottima qualità: nastro adesivo di carta, metro, sega circolare con lama da legno, forbici e taglierino, listelli di parquet, martello con testa di gomma, tappeto in polietilene, dei distanziatori e dei batti-listelli. In primo luogo si pulisce la pavimentazione, si stende il telo in polietilene e si fissa con del nastro adesivo di carta. A questo punto si procede con il fissaggio dei listelli di legno, battendoli con il martello di gomma e lasciando circa 10 mm nei bordi, in modo tale da agevolare l’assestamento del parquet. Dopo aver fissato tutta la struttura, s’installa il battiscopa, si leviga il nuovo pavimento ed eventualmente si tratta con prodotti cerati, antimacchia o altro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO