Posa del parquet laminato

Cos'è il parquet laminato

Il parquet è un tipo di pavimentazione formata da legno massiccio. Di piacevole impatto visivo, il parquet risulta tra i materiali più presenti nelle case degli italiani, recentemente anche per quegli ambienti per cui una volta era sconsigliato, come cucine e bagni. Il difetto del parquet è rappresentato dalla manutenzione che bisogna periodicamente effettuare onde non rovinare il legno, oltre a un importante costo di acquisto e di installazione.

Negli ultimi tempi è nato un particolare tipo di pavimentazione, il parquet laminato. Tecnicamente non si tratta di un parquet vero e proprio, ma esteticamente le differenze non risultano facilmente riscontrabili. La base del parquet laminato è formata da carta pressata, rivestita successivamente di melammina, alla quale si aggiunge un supporto in pvc. Oltre al notevole effetto estetico, il laminato presenta molteplici vantaggi, come una elevata resistenza al calpestio, rumorosità assai limitata e richiede una minima manutenzione. Inoltre, il colore originale, non subisce variazioni con l'esposizione ai raggi solari e i costi, sia di acquisto che si posa in opera dei pannelli, sono decisamente inferiori a quelli del parquet tradizionale.

parquet1

Wolfcraft 6931000 - Set per la posa del laminato, contiene 20 cunei distanziatori 6930000, 1 barra di trazione 6927000, 1 mazza 6929000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,57€


Prima fase della posa del parquet laminato

posa parquet Uno dei vantaggi del parquet laminato è la sua semplicità d'installazione. Per venire incontro a coloro che vogliono procedere da soli al lavoro, esistono dei parquet laminati a incastro, estremamente facili da montare. A differenza della posa di un parquet in legno, non è necessario eliminare la vecchia pavimentazione.

Gli attrezzi necessari per effettuare l'operazione sono: metro, squadra, matita, martello, sega circolare.

Innanzitutto disporre tutti i pannelli del laminato nell'ambiente in cui si desidera installarlo. Una volta tolto dall'imballo, lasciare risposare nella stanza per adattarsi al clima per un tempo minimo di quarantotto ore. Assicurarsi che il fondo sia privo di umidità e di irregolarità, in caso contrario pareggiare la pavimentazione servendosi dello stucco e lasciare asciugare la superficie. Successivamente srotolare il sottopavimento isolante, generalmente venduto insieme al parquet laminato, in direzione longitudinale e tagliarlo in modo da adattarlo all'ambiente. È fondamentale lasciare tra il muro e il nuovo pavimento, uno strato di un centimetro, poiché il parquet laminato potrebbe subire una dilatazione nel tempo. Per mascherare questo spazio, basta applicare dei battiscopa al termine dell'opera.

  • Alcune note La scelta del parquet è un elemento di fondamentale importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a termine al momento in cui si acquista una casa o comunque al mom...
  • Alcune note La scelta delle pavimentazioni è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui si acquista una casa o comun...
  • L'estetica di uno spazio, è data dall'armonia delle sue parti. Lo spazio è una sorta di sommatoria, di risultante precisa data da un insieme di colori, di forme, di geometrie, che caratterizzano il d...
  • parquet lucidato La pavimentazione per eccellenza è quella del parquet: si adagia sul pavimento conferendogli un aspetto regale, elegante, luminoso. E' la risultante di un complesso lavorio dei legni più pregiati, che...

Connex COXT866210 - Set per posa di parquet e parquet flottante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,09€


Posa del parquet laminato: Disposizione dei pannelli

parquet La disposizione dei pannelli deve avvenire partendo da un angolo della stanza, posizionando il primo pannello con il lato tagliato rivolto verso il muro. Gli altri pannelli della stessa riga dovranno essere disposti seguendo il verso di fissaggio, incastrandoli con cura e aiutandosi con un martello. L'ultimo pannello va tagliato e adattato alla stanza. Il taglio deve essere eseguito in senso verticale con una sega circolare, segnando il punto di taglio con una matita e servendosi di una squadra, calcolando il centimetro di spessore che va lasciato libero. Completata la prima riga, si passa alle successive. Per far combaciare i pannelli delle righe adiacenti tra di loro, è necessario inclinare gli stessi di circa trenta gradi e poi abbassarli, assicurandosi che l'incastro sia correttamente avvenuto. I pannelli dell'ultima riga vanno tagliati come spiegato precedentemente, questa volta però in senso orizzontale. Inserita correttamente l'ultima riga, la posa del parquet laminato è completata.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO