Passiflora Fiore della passione

La passiflora

Il significato della parola Passiflora, fa riferimento ad una serie di concetti legati alla sfera erotica e sessuale: il fiore che porta questo nome, simboleggia la passione, il trasporto, la sensualità che lega due amanti. Lo stesso frutto di questa pianta, viene considerato afrodisiaco. Per i religiosi, la Passiflora, era il fiore della passione di Cristo, e simboleggiava gli elementi che lo portarono alla morte: il martello e i chiodi, la corona di spine. Esistono dunque due correnti di pensiero differenti che fanno riferimento a questo bellissimo fiore: il significato religioso e quello che da esso esula, che esalta la passiflora, quale fiore della passione. La passiflora, è originaria dell’America meridionale, anche se la sua coltivazione, interessa anche l’Asia e l’Australia. La pianta appartiene al genere delle sempreverdi, che possono raggiungere anche i dieci metri di altezza; sono rampicanti, che rivestono muri, balconate e pergolati, con un particolare intreccio di foglie e fiori bianchi o azzurri. La pianta presenta un fusto semi-legnoso, e delle foglie di un verde intenso, che si conservano integre, con un clima mite e favorevole. Caratteristica principale di questa pianta è la capacità di aggrapparsi a qualsivoglia sostegno, per raggiungere altezze notevoli e la bellezza dei fiori, che attirano farfalle, api e piccoli insetti.
La passiflora viola

SAFLAX - Set per la coltivazione - Fiore della passione - 5 semi - Passiflora incarnata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Caratteristiche principali

fiore passiflora A questo genere di piante, appartengono una serie diversa di specie, che seguono identiche tecniche di coltivazione. L’unica sostanziale differenziazione, interessa le temperature: alcune specie di piante, resistono anche a temperature basse, alcune possono resistere anche alle gelate, con temperature pari a meno quindici gradi centigradi, altre ancora, hanno bisogno di un clima che sia tendenzialmente mite. Da alcune specie di Passiflora, possono essere ricavati diversi incroci ed ibridi, che manifestano caratteristiche tipiche delle piante madri da cui è stato ricavato l’innesto della nuova pianta. La passiflora necessita di molta luce e di calore: la pianta infatti, va posizionata in un punto ricco di luce, che trovi uno snodo da cui potersi aprire per poi creare una più ricca e complessa ramificazione. La passiflora, è una pianta che necessita di numerose innaffiature, in particolare nella prima fase di vita. Le piante che vengono messe a dimora in piena terra, non necessitano di innaffiature costanti; esse risultano essere autosufficienti, poiché si accontentano delle irrigazioni fornite dalle precipitazioni, resistendo anche a temperature molto basse o molto alte.

    SAFLAX - Set per la coltivazione - Fiore della passione - 25 semi - Passiflora caerulea

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


    Pratiche colturali tipiche

    Fiore della passione Il terreno ideale per queste specie di piante, è un terreno composto da sabbia e torba, misto e drenante. La Passiflora è una pianta particolarmente resistente e notevolmente forte, ma che comunque necessita di costanti accorgimenti, e che come tutte le piante, teme i ristagni idrici, causa di una serie di pericolose patologie che possono portare la pianta alla morte. La moltiplicazione della Passiflora, avviene per talea: Il ramo della pianta ben reciso e privo di ferite infette, dovrà essere piantato in un vaso adatto a suddetta operazione, fino a quando la talea stessa, non avrà sviluppato la massa radicale. La moltiplicazione può avvenire anche per seme, purchè l’operazione venga effettuata ad una temperatura pari a venti gradi centigradi. La pianta andrà curata con costanza, cercando di tagliare tutta la parte in eccesso quando la pianta sarà troppo cresciuta e sarà allo stesso tempo pronta ad essere piantata. La Passiflora è una pianta molto resistente, che può però essere colpita dal Virus del mosaico, che scolorisce le foglie e le macchia, portando la pianta allo sfiorire.


    Passiflora Fiore della passione: Il fiore del benessere

    Fiore benefici La Passiflora è un a pianta vistosa, che può essere considerata infestante proprio per il suo essere notevole e voluminosa. Presenta infatti una crescita rapida, che spesso la porta ad aggrapparsi ad altre piante. Viene coltivata in giardino, in piena terra, o anche in vaso, per poi farla aggrappare a muri, porte, ingressi e tralci. I fiori di Passiflora, sono estremamente belli, profumati e ricchi di estratti vitaminici: l’omega tre contenuto in essi, insieme ad altri olii essenziali, viene utilizzato per la produzione di creme anti age, che rendono la pelle vellutata, morbida e luminosa.


    • fiore passiflora Il nome Passiflora, che significa appunto Fiore della Passione, ha evocato negli anni immagini e pensieri che si spingon
      visita : fiore passiflora

    COMMENTI SULL' ARTICOLO