Le migliori piante spontanee

Dai campi ai giardini

Da sempre, nella più romantica delle visioni, un campo fiorito ispira grande serenità e, a volte, incantevole meraviglia. All’appassionato di giardinaggio viene anche in mente, perdendosi in questa bellezza, che nessuno ha dovuto faticare per far crescere quei fiori in quel modo, e pure il risultato è meraviglioso. È normale che all’appassionato venga questo pensiero, vista la fatica che fa per mantenere il proprio giardino dignitosamente in ordine e rigoglioso.Provate a prelevare delle piante fiorite dai campi e impiantarle nel vostro giardino. Scoprirete con grande stupore e soddisfazione, che attecchiscono, il più delle volte, meglio di quelle per le quali magari spendete molti, troppi, dei vostri soldi.Per non parlare poi di tutta la varietà di piante officinali spontanee che, se piantate nel nostro giardino, posso anche tornare utili.
Piante spontanee

Promozione! vendita 50pcs misto semi di fiori di ortensia giardino della pianta dei bonsai Viburnum macrocephalum Fort

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


La margheritina bellis perennis

Margheritina bellis perennisUna delle più comuni piante spontanee, forse la più comune, che è possibile vedere in moltissimi campi aperti, è senza dubbio la Bellis Perennis, altrimenti detta Margheritina comune. Appartiene alla famiglia delle asteraceae ed è uno dei fiori più comuni d’Europa.L’origine del nome è difficile da ricostruire con certezza, proprio perché si tratta di un fiore molto comune e di antica origine. Alcuni pensano che il nome derivi da Bellide, barbara e crudele figlia di Dànao, il re dell’antica Argo. Secondo altri deriverebbe dal latino bellum, che vuol dire guerra per le sue capacità di guarire alcune ferite. Una spiegazione più recente vuole che il nome derivi da bellus, cioè bello.È una pianta piuttosto piccola, la cui altezza va dai 5 ai 15 centimetri, ed erbacea perenne.È ormai quasi comunemente usata anche come pianta ornamentale da giardino, per via dell’aspetto delicato e grazioso dei suoi fiori.

    Lerway 2.2M LED Rose Fata Fiore Flessibile 20 Rosa Luci Stringa per Giardini, Prato, Patio, Alberi di Natale, Matrimoni, Feste, Bar, Club, Piscina Coperta e la Decorazione Esterna

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
    (Risparmi 5€)


    Papaver rhoeas

    Papaveri Si tratta del papavero, quello che possiamo vedere un po’ dappertutto. Con la giusta accortezza potremmo essere in grado di farlo fiorire anche nel nostro giardino.Il papavero comune, anche detto rosolaccio, è una pianta annuale erbacea. Questo fiore si può vedere in giro per i campi, sul bordo delle strade e molti la considerano una pianta infestante, non riuscendo a soffermarsi sulla bellezza dei suoi fiori. Fiori i cui petali contengono piccole e lievi proprietà sedative. Questa pianta è strettamente imparentata, infatti, al papavero da oppio da cui viene estratta la morfina.La pianta può essere alta dagli 80 ai 90 centimetri. Ha un fusto eretto e dritto, ricoperto di peluncoli grigi. Il fiore ha un caratteristico colore rosso.Uno dei più grandi pittori impressionisti, Claude Monet, li immortalò in un quadro ormai diventato più che noto: I papaveri, del 1873.


    Le migliori piante spontanee: Crepis

    Crepis Altra pianta piuttosto comune tra quelle spontanee è la Crepis. Il nome deriva dal latino e significa pantofola o sandalo. Questo perché i frutti della pianta sono strozzati lungo la parte mezzana ricordando proprio questo tipo di calzatura.Queste sono piante erbacee annuali. Le sue radici sono grosse e affondano in profondità nel terreno. La pianta ha il fusto, di solito, dritto, e può essere sia semplice che ricco di rami. Il fiore, solitamente, è di un bel giallo acceso. Piantata in quantità, in un giardino, dà un bell’effetto quasi di luminosità. È solita spuntare spontaneamente nei terreni pietrosi che siano stati abbandonati.È una pianta molto diffusa, praticamente lungo tutto l’emisfero boreale e, dunque, in Europa, nell’Africa del Nord, in Asia.Quaranta specie della famiglia di questa pianta, cioè la famiglia delle Asteraceae, crescono in Italia.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO