Statue da giardino

Come scegliere le statue da giardino

A volte capita che una statua che al negozio sembrava bellissima non appaia più così elegante in mezzo al vostro giardino. Gli errori più comuni commessi da chi si trova ad arredare il giardino con delle statue decorative riguardano la grandezza e la quantità. É frequente l'errore di comprare dei pezzi troppo piccoli che lasciano un senso di vuoto che si cercherà di riempire, finendo per comprare un numero eccessivo di statue e decorazioni. Per la scelta delle statue da giardino vale la regola 'less is more', o per dirla in italiano, meglio pochi pezzi ma buoni. La prima cosa da fare è quella di scegliere delle statue che seguano lo stile del giardino e poi anche della casa. Se il vostro giardino è in stile contemporaneo una statua classica risulterà fuori luogo, mentre la stessa statua in un giardino (e in una casa) più tradizionale risulterà elegantissima. Questo non vuol dire che non si possa mischiare un po', anzi deve esserci sempre un tocco personale, ma senza esagerare. Se il vostro giardino è abbastanza grande potete anche decidere di dare a ciascun angolo degli stili diversi, e quindi potete decorare con diversi tipi di sculture da giardino.
Statua per giardino in stile contemporaneo

Design Toscano NG34524 Giardino Statua Nascita di Venere, Bianco Sporco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 78,91€


Statue da giardino: consigli per posizionarle

Statua di bambino Se volete andare sul sicuro restate sul semplice. Se mettete troppe statue da giardino, non darete modo di ammirarle tutte con la dovuta attenzione, in quanto l'una sarà una distrazione dall'altra. Del resto, basta un solo pezzo ben scelto perché catturi l'attenzione e diventi il punto focale di tutto l'ambiente creando armonia, non caos. Cercare armonia e simmetria nel posizionare le statue in giardino è una buona idea. Potete anche partire da una statua che vi piace e modificare le piante che la circondano in modo che le si intonino meglio. Una zona naturalmente ombreggiata è un angolo perfetto dove mettere una piccola figura di animale, magari accanto a una panchina. Un'altra idea è quella di non porre le statue nel bel mezzo del giardino, ma inserirle in mezzo alle piante, in modo che non distraggano dalla composizione complessiva, ma creino anche un elemento di sorpresa quando vengono scoperte, come se apparissero magicamente mentre si passeggia in giardino. Inoltre, se possibile, incorniciate le statue, per esempio mettendone una davanti a un muro in pietra ricoperto da un roseto rampicante.

  • arredo moderno giardino Il giardino, è un openspace incantato, una cornice naturale, un luogo fatto di silenzio, di verde, di profumi. L’enfatizzazione di questo spazio, è data dall’armonia delle sue parti, dall’omogeneità d...
  • Come illuminare il giardino L’arredamento dell’open-space si ricollega allo stile degli interni in un continuum che ne determina lo stile attraverso il design delle singole parti, attraverso l’armonia che deriva dall’organizzazi...
  • Casette per giardino La loro forma compatta e la loro robustezza le rende ideali per creare un piccolo spazio accogliente e duraturo; molto graziose e ben definite, arredano con gusto il giardino, creando un connubio tra ...
  • Piscina da giardino In commercio possiamo trovare diverse tipologie di piscina realizzate con l'utilizzo di vari materiali, quali il legno, la resina, il metallo e la muratura, tutte perfettamente adattabili ad ogni esig...

Buddha Scultura Carattere Statua cm 54 Terrazza Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€
(Risparmi 5€)


Tipologie di statue da giardino

Statua con bagno per uccelliLe statue da giardino si trovano di ogni foggia e grandezza. Cominciamo innanzitutto dalle statue che abbiano un significato religioso o spirituale. Ci sono infatti statue di santi e sante, ma anche di divinità e di creature mitologiche. Molte statue sono fatte apposta per portare degli elementi fantasy in giardino: gnomi, funghi giganti, fatine, folletti e leprecauni, sono tutte statue molto diffuse. L'abitudine di mettere queste statue di creature magiche in giardino deriva dai paesi del nord Europa in cui si credeva che spiritelli e fatine visitassero i giardini, a volte causando guai e a volte portando doni. Le statue di gnomi, in particolare servivano a tenere alla larga altri gnomi combina guai, facendogli credere che il giardino era già occupato. Alcune statue possono anche avere la funzione di attrarre creature viventi in giardino: le piccole fontane o bagni per uccelli, o mangiatoie per uccelli. È bellissimo sedersi in giardino e vedere un passerotto andare ad abbeverarsi di fianco a voi nella vaschetta che avete predisposto.


Animali per decorare il giardino

Statua di rane con aquilone Un altro genere di statue per il giardino sono quelle che rappresentano animali. Praticamente ogni tipo di animale può essere trovato, dai coniglietti alle esotiche giraffe, scolpito nella roccia o nel legno, ma anche in metallo. Vi sono, infine, le statue con forma astratta, ideali per i giardini più moderni. Molto importante è anche dove decidete di collocare la vostra statua. Se avete un giardino molto grande e circolare, un'idea è quella di collocare una grande statua al centro. Se invece il giardino è attraversato da un viottolo, potete mettervi delle statuine più piccole lungo i bordi. Per quanto riguarda i materiali, le statue più adatte da mettere all'aperto sono quelle in resina o in cemento, in pietra, in terracotta e in marmo. Le statue possono essere acquistate in negozi specializzati in arredo da giardino e fai da te, ma c'è anche la possibilità di rivolgersi a degli artisti veri e propri che potranno accontentare specificatamente le vostre esigenze e realizzare una statua su misura per il vostro giardino.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO