Il trasloco

Il trasloco

Il trasloco richiede molta organizzazione e attenzione nel trasporto del vario mobilio, degli accessori e della moltitudine d'imballaggi, che si dovranno spostare da un'abitazione ad un'altra. Ecco dei validi consigli.

Trasloco divano

Kit 6 Nastri Adesivi Trasloco Casa. Separa ed ordina le scatole durante il trasloco misura cm 5 x 60 metri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


Il trasloco: creare un planner organizzativo

Il primo passo da compiere, per effettuare un trasloco con tutti i crismi, è creare un planner organizzativo; annotare tutto l'arredamento, gli accessori e i vari oggetti da trasferire servirà per ricordare e tenere sotto controllo tutta la situazione, annotare gli obiettivi ordinatamente servirà per ricordare le prime cose da fare, suddividere gli accessori per camere servirà per imballare e trasferire con criterio, e così via. La lista deve essere realizzata seguendo un ordine:

- obiettivi primari: azioni da compiere prima di effettuare l'imballaggio e il trasferimento del mobilio, in base alle proprie esigenze;

- arredamento ed accessori: devono essere suddivisi in base alle varie camere (per esempio posate per la cucina, cuscini per il soggiorno, specchio per il bagno, etc.) in modo da liberare una stanza per volta con ordine e senza dimenticanze.

- obiettivi finali: azioni da compiere dopo aver trasferito tutto e concludere il trasloco.

  • Alcune note Da sempre, sia nel linguaggio comune che nella realtà dei fatti e nella vita di tutti i giorni, organizzare un trasloco è un’esperienza assolutamente faticosa. Non vogliamo definire l’organizzazione e...

JRing due Persone Cinghia di Sollevamento per Trasloco e Mobili, Portata Delle cinghie fino a 250 kg/2 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,89€


Il trasloco: mantenere la calma

Cartoni per trasloco Il trasloco è la terza causa, in classifica, di stress psicologico e per riuscire a portarlo a termine senza problemi, è bene mantenere la calma; avere tutto sotto controllo tramite un planner progettuale con obiettivi, prendere delle pause meritate durante i vari trasferimenti degli scatoloni e svolgere il tutto senza avere fretta, renderà il trasloco meno faticoso, sia fisicamente che mentalmente.


Il trasloco: trovare un mezzo per il trasloco

Per trasferire la moltitudine di scatoloni, imballaggi, cartoni, etc., si avrà bisogno di un mezzo abbastanza capiente per il trasferimento della maggior parte dei pezzi per volta e, quindi, per evitare di rendere il trasloco più lungo del normale; utilizzare un proprio mezzo, meglio se dotato di portapacchi e/o rimorchio o rivolgersi ad una ditta specializzata in traslochi, è l'ideale per effettuare un trasporto meno faticoso, veloce ed efficiente.

Trasferire il tutto richiede molto riguardo per evitare di ammaccare, spaccare, graffiare o distruggere gli oggetti da trasferire, per cui ricordarsi d'imballare in maniera perfetta, proteggere con fogli plastificati dalla polvere e dagli eventi atmosferici avversi e sistemare fogli antiscivolo per evitare che l'arredamento si sposti durante il tragitto, servirà per evitare di ritrovare brutte sorprese a conclusione del trasloco.


Il trasloco: imballare ed etichettare

Imballaggio e trasporto Trasportare mobilio, accessori, utensili, e tanto altro, richiede una cura, quasi maniacale, per evitare che durante il trasloco, alcuni di questi, vengano perduti o si distruggano; l'imballaggio prevede l'incartamento degli accessori e degli utensili in fogli di giornale e scotch, posti in maniera delicata in cartoni, mentre per l'arredamento bisogna fare più attenzione, incartando il mobilio con fogli di gomma piuma, carta plastificata a bolle, fogli antiscivolo e nastro adesivo.

Inoltre, incollare un etichetta o scrivere direttamente sul cartone dell'imballaggio, il contenuto, servirà per ricordare cosa viene posto al suo interno e l'ordine di sistemazione nel nuovo spazio.


Il trasloco: eliminare tutto ciò che è superfluo

Durante un trasloco è facile ritrovare vecchie cose, di cui ne ignoravamo l'esistenza fino al momento: decidere se continuare a tenerle o meno è un passo importante, durante il trasferimento; vecchi libri, utensili impolverati e accessori inutilizzabili devono essere eliminati e per far ciò, ci si può rivolgere ad una ditta di traslochi che cestina il materiale dietro richiesta, si può donare il tutto in beneficenza o addirittura, è possibile imballare il materiale e guadagnare qualche spicciolo tramite i mercatini dell'usato.




COMMENTI SULL' ARTICOLO